Manuale Msd

Please confirm that you are not located inside the Russian Federation

honeypot link

Panoramica sulle infezioni del neonato

Di

Brenda L. Tesini

, MD, University of Rochester School of Medicine and Dentistry

Revisionato/Rivistoott 2022
CONSULTA LA VERSIONE PER I PROFESSIONISTI

Le infezioni si verificano ad ogni età, ma sono motivo di grande preoccupazione nei neonati, perché, specialmente quelli prematuri Neonati pretermine (prematuri) Un neonato prematuro è un feto partorito prima di 37 settimane di gestazione. A seconda di quando è nato, il neonato prematuro possiede organi immaturi, che potrebbero non essere pronti per... maggiori informazioni , hanno un sistema immunitario immaturo e sono più suscettibili alle infezioni. Sebbene alcuni anticorpi Anticorpi Uno dei meccanismi di difesa dell’organismo ( sistema immunitario) implica l’azione dei globuli bianchi (leucociti) che si spostano nel flusso sanguigno e nei tessuti, alla ricerca di microrganismi... maggiori informazioni Anticorpi protettivi passino dalla madre al feto attraverso la placenta (l’organo che fornisce nutrimento al feto), i livelli di anticorpi nel sangue del feto possono non essere sufficienti a combattere un’infezione.

Feti e neonati possono contrarre un’infezione nei seguenti modi:

  • In utero

  • Durante il parto

  • Dopo la nascita

Infezioni contratte nel grembo materno (infezione in utero)

Un’infezione del feto, che può verificarsi in qualsiasi momento prima della nascita, deriva da un’infezione della madre. Talvolta i medici e la madre sono a conoscenza dell’infezione, altre volte no. L’infezione della madre si trasmette al feto attraverso la placenta.

Le infezioni più comuni trasmesse attraverso la placenta comprendono rosolia Rosolia nel neonato La rosolia è un’ infezione virale infantile tipicamente lieve che può tuttavia avere gravissime conseguenze per i neonati che la contraggono prima della nascita. La rosolia è causata da un virus... maggiori informazioni , toxoplasmosi Toxoplasmosi nei neonati La toxoplasmosi è un’infezione causata dal parassita Toxoplasma gondii. Di solito non dà problemi negli adulti sani, ma può causare malattie gravi nei neonati e nei soggetti con un sistema... maggiori informazioni , citomegalovirus Infezione da citomegalovirus (CMV) nel neonato Il citomegalovirus è un virus comune, che di solito causa pochi o nessun problema, ma può provocare una malattia grave nei neonati infettati prima della nascita o intorno al momento della nascita... maggiori informazioni , infezione da virus Zika Infezione da virus Zika L’infezione da virus Zika è un’infezione virale, trasmessa da una zanzara, che in genere non causa sintomi; tuttavia, può determinare febbre, eruzioni cutanee, dolori articolari o infezioni... maggiori informazioni Infezione da virus Zika e sifilide Sifilide nel neonato La sifilide è un’infezione causata dai batteriTreponema pallidum. Causa gravi problemi nei neonati infettati prima della nascita. La sifilide è causata da batteri. Possono svilupparsi... maggiori informazioni Sifilide nel neonato . Talvolta anche l’ infezione da virus di immunodeficienza umana (HIV) Infezione da virus dell’immunodeficienza umana (HIV) nei bambini e negli adolescenti L’infezione da virus dell’immunodeficienza umana (HIV) è un’infezione virale che distrugge progressivamente alcuni globuli bianchi, rendendo i soggetti più vulnerabili ad altre infezioni e ad... maggiori informazioni e l’ infezione da virus dell’epatite B Infezione da virus dell’epatite B (HBV) nel neonato L’infezione da virus dell’epatite B provoca infiammazione del fegato. I neonati possono infettarsi alla nascita o, raramente, dopo la nascita. I neonati che sviluppano sintomi presentano ittero... maggiori informazioni possono essere trasmesse attraverso la placenta. Esistono anche molte infezioni più rare che possono colpire il feto prima della nascita.

Infezioni contratte durante il parto (infezioni intraparto)

Un’infezione può essere acquisita durante il parto se il canale del parto, attraverso cui passa il bambino, è infetto oppure, in caso di parto ritardato, se un’infezione risale nella vagina dopo la rottura delle membrane.

Le infezioni che possono svilupparsi durante il parto comprendono infezione da HIV Infezione da virus dell’immunodeficienza umana (HIV) nei bambini e negli adolescenti L’infezione da virus dell’immunodeficienza umana (HIV) è un’infezione virale che distrugge progressivamente alcuni globuli bianchi, rendendo i soggetti più vulnerabili ad altre infezioni e ad... maggiori informazioni , infezioni da virus dell’herpes simplex Infezioni da virus herpes simplex (HSV) L’infezione da virus herpes simplex causa episodi ricorrenti di vescicole piccole, dolorose e piene di liquido su pelle, bocca, labbra (ulcere da raffreddore), occhi o genitali. Questa infezione... maggiori informazioni Infezioni da virus herpes simplex (HSV) , infezione da virus dell’epatite B Panoramica sull’epatite L’epatite è un’infiammazione del fegato. (Vedere anche Panoramica sull’epatite virale acuta e Panoramica sull’epatite cronica.) L’epatite è diffusa in tutto il mondo. Essa può essere Acuta ... maggiori informazioni , infezioni da streptococchi Infezioni da streptococco Le infezioni da streptococco sono causate da una qualsiasi delle diverse specie di batteri del genere Streptococcus. Questi batteri Gram-positivi di forma sferica (cocchi; vedere la figura... maggiori informazioni , infezioni da E. coli Infezioni da Escherichia coli Con il nome Escherichia coli (E. coli) si definisce un gruppo di batteri Gram-negativi che risiedono normalmente nell’intestino delle persone sane; tuttavia, alcuni ceppi possono... maggiori informazioni , listeriosi Listeriosi La listeriosi è un’infezione causata dal batterio Gram-positivo Listeria monocytogenes e di solito si contrae consumando alimenti contaminati. I batteri possono venire ingeriti consumando... maggiori informazioni , infezioni gonococciche Gonorrea La gonorrea è un’infezione a trasmissione sessuale causata dal batterio Neisseria gonorrhoeae, che infetta le mucose dell’uretra, della cervice uterina, del retto o della gola oppure... maggiori informazioni Gonorrea e clamidia Infezioni da clamidia e altre infezioni non gonococciche Le infezioni da clamidia includono le infezioni a trasmissione sessuale dell’uretra, della cervice uterina e del retto causate dal batterio Chlamydia trachomatis. Questi batteri possono... maggiori informazioni Infezioni da clamidia e altre infezioni non gonococciche . A volte queste infezioni possono essere trasmesse anche attraverso la placenta.

Infezioni contratte dopo la nascita (infezioni post-partum)

Le infezioni contratte dopo la nascita insorgono direttamente o attraverso l’allattamento quando il neonato è a stretto contatto con la madre infetta. Un’infezione contratta dopo la nascita può verificarsi anche se i neonati vengono a contatto con operatori sanitari, familiari o visitatori infetti in ospedale (vedere Infezioni neonatali acquisite in ospedale Infezioni dei neonati acquisite in ospedale Le infezioni neonatali acquisite in ospedale sono infezioni che si sviluppano dopo l’ammissione dei neonati al nido. Queste infezioni non provengono dalla madre quando il bambino è in utero... maggiori informazioni ) o a casa.

Tipi di infezioni del neonato

Generalmente le infezioni neonatali sono causate da batteri o virus e, meno comunemente, da funghi o parassiti. I batteri più comuni includono streptococchi del gruppo B Tipi di streptococco Le infezioni da streptococco sono causate da una qualsiasi delle diverse specie di batteri del genere Streptococcus. Questi batteri Gram-positivi di forma sferica (cocchi; vedere la figura... maggiori informazioni , Escherichia coli Infezioni da Escherichia coli Con il nome Escherichia coli (E. coli) si definisce un gruppo di batteri Gram-negativi che risiedono normalmente nell’intestino delle persone sane; tuttavia, alcuni ceppi possono... maggiori informazioni (E. coli), Listeria monocytogenes Listeriosi La listeriosi è un’infezione causata dal batterio Gram-positivo Listeria monocytogenes e di solito si contrae consumando alimenti contaminati. I batteri possono venire ingeriti consumando... maggiori informazioni , gonococchi Gonorrea La gonorrea è un’infezione a trasmissione sessuale causata dal batterio Neisseria gonorrhoeae, che infetta le mucose dell’uretra, della cervice uterina, del retto o della gola oppure... maggiori informazioni Gonorrea e clamidie Infezioni da clamidia e altre infezioni non gonococciche Le infezioni da clamidia includono le infezioni a trasmissione sessuale dell’uretra, della cervice uterina e del retto causate dal batterio Chlamydia trachomatis. Questi batteri possono... maggiori informazioni Infezioni da clamidia e altre infezioni non gonococciche . I virus più comuni che causano infezioni nei neonati includono virus dell’herpes simplex Infezioni da virus herpes simplex (HSV) L’infezione da virus herpes simplex causa episodi ricorrenti di vescicole piccole, dolorose e piene di liquido su pelle, bocca, labbra (ulcere da raffreddore), occhi o genitali. Questa infezione... maggiori informazioni Infezioni da virus herpes simplex (HSV) (HSV), virus dell’immunodeficienza umana Infezione da virus dell’immunodeficienza umana (HIV) nei bambini e negli adolescenti L’infezione da virus dell’immunodeficienza umana (HIV) è un’infezione virale che distrugge progressivamente alcuni globuli bianchi, rendendo i soggetti più vulnerabili ad altre infezioni e ad... maggiori informazioni (HIV), citomegalovirus Infezione da citomegalovirus (CMV) L’infezione da citomegalovirus è una comune infezione da herpesvirus e presenta una vasta sintomatologia; i sintomi possono essere assenti oppure si può sviluppare febbre e affaticamento (come... maggiori informazioni (CMV) e virus dell’epatite B Epatite B acuta L’epatite B acuta è l’infiammazione del fegato causata dal virus dell’epatite B, che ha una durata compresa tra qualche settimana e 6 mesi. L’epatite B si diffonde attraverso il contatto con... maggiori informazioni (HBV).

Alcune infezioni che possono colpire soggetti di qualsiasi età causano particolari problemi al feto o al neonato. Alcune delle più gravi infezioni del neonato comprendono:

Diagnosi di infezioni del neonato

  • Visita medica

  • Vari esami

I medici sospettano un’infezione sulla base dei sintomi o di anomalie (come difetti congeniti) del neonato e dei risultati di un esame obiettivo.

I medici eseguono anche analisi del sangue e esami su campioni di sangue, liquido spinale, urine, saliva o tessuti del neonato per stabilire se sia presente un’infezione e quale organismo la stia causando. Può essere analizzata anche la madre.

Trattamento delle infezioni del neonato

NOTA: Questa è la Versione per i pazienti. CLICCA QUI CONSULTA LA VERSIONE PER I PROFESSIONISTI
CONSULTA LA VERSIONE PER I PROFESSIONISTI
PARTE SUPERIORE