Manuale Msd

Please confirm that you are not located inside the Russian Federation

honeypot link

Fluorochinoloni

Di

Brian J. Werth

, PharmD, University of Washington School of Pharmacy

Ultima revisione/verifica completa lug 2020| Ultima modifica dei contenuti lug 2020
per accedere alla Versione per i professionisti
Risorse sull’argomento

I fluorochinoloni sono una classe di antibiotici a largo spettro che viene utilizzata per trattare numerose infezioni.

I fluorochinoloni includono:

  • Ciprofloxacina

  • Delafloxacina

  • Gemifloxacina

  • Levofloxacina

  • Moxifloxacina

  • Norfloxacina

  • Ofloxacina

I fluorochinoloni possono essere assunti per via orale e alcuni possono venire somministrati per via endovenosa o sotto forma di colliri.

I fluorochinoloni agiscono interferendo con il DNA all’interno dei batteri, determinandone la morte.

Tabella
icon

Fluorochinoloni

Farmaco

Usi comuni

Alcuni effetti collaterali

Ciprofloxacina

Delafloxacina

Gatifloxacina (solo per infezioni oculari)

Gemifloxacina

Levofloxacina

Moxifloxacina

Norfloxacina

Ofloxacina

Infezione batterica della prostata (prostatite)

Diarrea dovuta ad alcuni batteri

Disturbi gastrointestinali e diarrea*

Nausea

Nervosismo, tremori e convulsioni

Infiammazione o rottura dei tendini

Problemi cutanei scatenati dalla luce solare (reazioni da fotosensibilità)

* Quasi tutti gli antibiotici possono causare diarrea e infiammazione del colon (colite) indotte da Clostridioides difficile; tuttavia, questi disturbi sono determinati con maggiore frequenza da clindamicina, penicilline, cefalosporine e fluorochinoloni.

I medici evitano di usare i fluorochinoloni nelle persone che hanno maggiori probabilità di sviluppare gravi alterazioni del ritmo cardiaco (ad esempio coloro che presentano un prolungamento dell’intervallo QT o una frequenza cardiaca molto bassa, che assumono farmaci che causano prolungamento dell’intervallo QT o frequenza cardiaca molto bassa, oppure che hanno bassi livelli di potassio o magnesio nel sangue).

Uso di fluorochinoloni durante la gravidanza e l’allattamento al seno

Durante la gravidanza, l’uso dei fluorochinoloni è sconsigliato, ma in alcuni casi i benefici del trattamento possono superare i rischi (vedere anche Uso di farmaci in gravidanza).

Durante l’allattamento, l’uso dei fluorochinoloni è sconsigliato (vedere anche Uso di farmaci durante l’allattamento).

NOTA: Questa è la Versione per i pazienti. CLICCA QUI per accedere alla Versione per i professionisti
per accedere alla Versione per i professionisti
Ottieni

Metti alla prova la tua conoscenza

Amebiasi
Quando si manifestano, i sintomi dell’amebiasi possono includere ciascuno dei seguenti, ECCETTO:

Potrebbe anche Interessarti

PARTE SUPERIORE