Manuale Msd

Please confirm that you are not located inside the Russian Federation

Caricamento in corso

Cloramfenicolo

Di

Brian J. Werth

, PharmD, University of Washington School of Pharmacy

Ultima revisione/verifica completa nov 2018| Ultima modifica dei contenuti nov 2018
per accedere alla Versione per i professionisti
NOTA: Questa è la Versione per i pazienti. CLICCA QUI per accedere alla Versione per i professionisti
per accedere alla Versione per i professionisti
Risorse sull’argomento

L’antibiotico cloramfenicolo è utilizzato principalmente per il trattamento di infezioni gravi dovute ad alcuni batteri resistenti ad altri antibiotici ma ancora sensibili al cloramfenicolo. Il suo impiego è limitato perché interferisce con la produzione delle cellule ematiche nel midollo osseo, riducendone notevolmente il numero (conte cellulari ematiche).

Il cloramfenicolo agisce interferendo con la produzione batterica del materiale genetico e delle proteine necessari per crescere e moltiplicarsi.

Tabella
icon

Cloramfenicolo

Usi comuni

Alcuni effetti collaterali

Raramente, una grave riduzione delle conte cellulari ematiche (quindi viene utilizzato solo qualora non siano disponibili farmaci più sicuri)

Uso di cloramfenicolo durante la gravidanza e l’allattamento al seno

Durante la gravidanza, il cloramfenicolo deve essere usato solo qualora i benefici del trattamento superino i rischi. Il cloramfenicolo può causare la sindrome del bambino grigio, una reazione grave al farmaco, spesso mortale (vedere anche Uso di farmaci in gravidanza).

Durante l’allattamento, l’uso del cloramfenicolo è sconsigliato (vedere anche Uso di farmaci durante l’allattamento).

NOTA: Questa è la Versione per i pazienti. CLICCA QUI per accedere alla Versione per i professionisti
per accedere alla Versione per i professionisti
Ottieni

Potrebbe anche Interessarti

Video

Vedi Tutto
Antrace
Video
Antrace
In condizioni difficili i batteri grandi, a forma di bastoncello che causano l’antrace, si...
Modelli 3D
Vedi Tutto
Tubercolosi: macrofago alveolare infetto
Modello 3D
Tubercolosi: macrofago alveolare infetto

SOCIAL MEDIA

PARTE SUPERIORE