Manuale Msd

Please confirm that you are a health care professional

Caricamento in corso

Cause di epatite

Di

Sonal Kumar

, MD, MPH, Weill Cornell Medical College

Ultima modifica dei contenuti ott 2019
Clicca qui per l’educazione dei pazienti
NOTA: Questa è la Versione per Professionisti. CLICCA QUI per accedere alla versione per i pazienti
Risorse sull’argomento

L'epatite è un'infiammazione del fegato caratterizzata da una necrosi diffusa o parcellare.

L'epatite può essere acuta o cronica (solitamente così definita se durata > 6 mesi). La maggior parte dei casi di epatite acuta virale si risolve spontaneamente, ma alcuni progrediscono verso l'epatite cronica.

Cause frequenti

Le cause comuni di epatite comprendono

Sembrano essere responsabili per l'epatite almeno 5 virus specifici (vedi tabella Caratteristiche dell'epatite). Probabilmente anche altri virus non identificati causano un'epatite virale acuta.

Cause meno frequenti

Le cause meno frequenti di epatite comprendono malattie autoimmuni, disturbi genetici del fegato e altre infezioni virali (p. es., mononucleosi infettiva, febbre gialla, infezione da cytomegalovirus) e la leptospirosi.

Le parassitosi (p. es., schistosomiasi, malaria, amebiasi), le infezioni da piogeni e gli ascessi possono interessare il fegato, ma non vengono considerati epatiti. L'interessamento del fegato in corso di tubercolosi e di altre patologie granulomatose viene talvolta indicato come epatite granulomatosa, ma i reperti clinici, biochimici e istologici differiscono da quelli del diffuso coinvolgimento epatico nell'epatite provocata da virus dell'epatite, alcol e droghe.

Varie infezioni sistemiche e altre malattie possono produrre piccole aree focali di necrosi e di infiammazione nel fegato. Queste epatiti reattive aspecifiche possono causare delle alterazioni minori della funzionalità epatica, ma sono di solito asintomatiche.

Vengono raggruppate alcune patologie epatiche di carattere infettivo e non infettivo nella tabella Infezioni selezionate con coinvolgimento epatico.

Tabella
icon

Infezioni selezionate con coinvolgimento epatico

Patologia o microrganismo

Manifestazioni

Virus

Nei neonati: epatomegalia, ittero, difetti congeniti

Nei soggetti adulti: malattia simil-mononucleosi con epatite; si può verificare dopo le trasfusioni

Infezioni da virus di Epstein-Barr

Epatite clinicamente evidente con ittero nel 5-10% dei casi; interessamento subclinico del fegato nel 90-95% dei casi

Epatite acuta talvolta di grave entità nei giovani adulti

Ittero, tossicità sistemica, emorragie

Epatocitonecrosi con scarsa reazione infiammatoria

Altro

Infezione epatica raramente causata da echovirus o coxsackievirus, varicella, herpes simplex, rosolia o morbillo

Batteri

Reazione granulomatosa del fegato con ascessi necrotizzanti progressivi

Ascesso piogenico*

Grave infezione acquisita attraverso piemia portale, colangite, diffusione ematogena o diretta; causata da vari microrganismi, soprattutto Gram-negativi e anaerobi

Malessere generale e tossicità, con disfunzione epatica di lieve entità

Coinvolgimento epatico (comune; generalmente subclinico) con infiltrato granulomatoso; ittero (raro)

Fosfatasi alcalina aumentata in modo sproporzionato

Altro

Epatiti focali minori in numerose infezioni sistemiche (frequenti; di solito a decorso subclinico)

Funghi

Granulomi in fegato e milza (spesso subclinici) che guariscono con calcificazioni

Altro

Infiltrato granulomatoso che si riscontra a volte in criptococcosi, coccidiomicosi, blastomicosi o in altre infezioni

Protozoi

Malattia grave, spesso senza evidente dissenteria

Generalmente un unico grande ascesso con liquefazione

Malessere generale, epatomegalia dolente, disfunzione epatica sorprendentemente lieve

Causa frequente di epatosplenomegalia nelle aree endemiche

Ittero assente o lieve a meno che non sia presente un'emolisi attiva

Infezione transplacentare

Nei neonati: ittero, manifestazioni neurologiche centrali o altre manifestazioni sistemiche

Infiltrazione del sistema reticoloendoteliale da parte del parassita, epatosplenomegalia

Elminti

Ostruzione biliare da parte dei vermi adulti, granulomi parenchimali causati dalle larve

Infestazione dell'albero biliare, colangiti, calcoli, colangiocarcinoma

Una o più cisti idatidee, che solitamente hanno un bordo calcifico, a volte di notevoli dimensioni, ma che spesso decorrono asintomatiche senza intaccare la funzionalità epatica

Possono rompersi nel peritoneo o nella via biliare

Acuta: epatomegalia dolente, febbre, eosinofilia

Cronica: fibrosi biliare, colangite

Reazione granulomatosa periportale alle uova con epatosplenomegalia progressiva, fibrosi "a cannello di pipa", ipertensione portale e varici

Funzione epatocellulare conservata; non una vera cirrosi

Sindrome della larva migrans viscerale

Epatomegalia con granulomi, eosinofilia

Spirochete

Febbre acuta, prostrazione, ittero, sanguinamento, danno renale

Epatocitonecrosi (spesso lieve nonostante il grave ittero)

Congenita: epatosplenomegalia neonatale, fibrosi

Acquisita: epatiti variabili in fase secondaria, gomme con cicatrizzazioni irregolari in fase terziaria

Infezione da Borrelia

Sintomi sistemici, epatomegalia, talvolta ittero

Sconosciuto

Infiammazione granulomatosa cronica attiva non dovuta a cause note (variante sarcoidosica?)

Può provocare soprattutto sintomi sistemici (p. es., febbre, malessere) e può verificarsi quando si utilizzano alcuni farmaci

Infiltrazione granulomatosa (comune, generalmente subclinica), ittero (raro)

A volte infiammazione progressiva con fibrosi, ipertensione portale

Spettro di epatopatie, specie nella colite ulcerosa; comprende infiammazione periportale (pericolangite), colangite sclerosante, colangiocarcinoma ed epatite autoimmune

Scarsa correlazione fra gli indici di funzionalità epatica e l'attività del disturbo intestinale

*Differenziare da amebiasi con i test sierologici per amebe e la diretta aspirazione percutanea dell'ascesso.

Clicca qui per l’educazione dei pazienti
NOTA: Questa è la Versione per Professionisti. CLICCA QUI per accedere alla versione per i pazienti
Ottieni

Potrebbe anche Interessarti

Modelli 3D
Vedi Tutto
Lobuli epatici
Modello 3D
Lobuli epatici

SOCIAL MEDIA

PARTE SUPERIORE