Manuale Msd

Please confirm that you are not located inside the Russian Federation

honeypot link

Infezioni durante la gravidanza

Di

Lara A. Friel

, MD, PhD, University of Texas Health Medical School at Houston, McGovern Medical School

Revisionato dal punto di vista medico ott 2021
CONSULTA LA VERSIONE PER I PROFESSIONISTI

La maggior parte delle comuni infezioni che si presentano durante la gravidanza, come quelle della pelle, delle vie urinarie e dell’apparato respiratorio, non causano problemi gravi. Tuttavia, alcune infezioni possono essere trasmesse al feto prima o durante il parto oppure possono danneggiare il feto o causare un aborto Aborto spontaneo L’aborto spontaneo consiste nella perdita di un feto, per cause naturali, prima delle 20 settimane di gravidanza. Si può verificare a causa di un problema del feto (ad esempio una patologia... maggiori informazioni o un parto prematuro Travaglio pretermine Il travaglio che inizia prima di 37 settimane è considerato pretermine. I bambini nati prematuramente possono avere gravi problemi di salute. Generalmente, la diagnosi di travaglio pretermine... maggiori informazioni . Inoltre, se l’assunzione di antibiotici e di altri farmaci antimicrobici sia sicura durante la gravidanza è da chiarire.

Le infezioni non sessualmente trasmesse che possono causare problemi sono:

Trattamento delle infezioni durante la gravidanza

  • Talvolta farmaci, a seconda del rapporto rischi/benefici

Per stabilire se procedere con il trattamento di una donna in gravidanza con farmaci antimicrobici, i medici soppesano i rischio del farmaco con i rischi di infezione.

Altri antibatterici, come le tetracicline e i fluorochinoloni, possono provocare problemi al feto (vedere la tabella Alcuni farmaci che possono causare problemi durante la gravidanza Alcuni farmaci possono causare problemi durante la gravidanza* Alcuni farmaci possono causare problemi durante la gravidanza* ).

I medici inoltre valutano gli eventuali benefici del trattamento. Ad esempio, per la vaginosi batterica asintomatica in una gravidanza non considerata ad alto rischio, non è noto se il trattamento della condizione apporti benefici.

NOTA: Questa è la Versione per i pazienti. CLICCA QUI CONSULTA LA VERSIONE PER I PROFESSIONISTI
CONSULTA LA VERSIONE PER I PROFESSIONISTI
PARTE SUPERIORE