Manuale Msd

Please confirm that you are not located inside the Russian Federation

honeypot link

Masse nel collo nei bambini

Di

Udayan K. Shah

, MD, Sidney Kimmel Medical College at Thomas Jefferson University

Ultima revisione/verifica completa feb 2019| Ultima modifica dei contenuti feb 2019
per accedere alla Versione per i professionisti
I fatti in Breve

Le tumefazioni cervicali sono rigonfiamenti che modificano la forma del collo

e sono molto comuni in età pediatrica. Nei bambini la causa più diffusa è

Un linfonodo si può ingrossare per le seguenti ragioni:

Alcune tumefazioni cervicali sono causate da cisti (sacche piene di liquido) congenite che si rendono visibili solo quando si infiammano o infettano. In altri casi, possono derivare da un edema dovuto a una lesione del collo, infiammazione delle ghiandole salivari o tumore non canceroso (benigno). Talvolta, un ingrossamento della tiroide (chiamato gozzo) può causare la formazione di una massa nel collo. Raramente la causa è un linfoma, un tumore tiroideo o un altro tumore canceroso (maligno).

Gran parte delle tumefazioni cervicali è asintomatica e preoccupa più i genitori che i bambini che ne soffrono. Tuttavia, se vi è infezione, i linfonodi o le cisti possono essere dolenti e causare febbre.

Diagnosi

  • Esami di diagnostica per immagini, tamponi, esami del sangue e test cutanei per la tubercolosi

  • Esami della tiroide

  • Biopsia

Dato che molte masse nel collo sono causate da infezioni virali e scompaiono senza trattamento, in genere non sono necessari esami, tranne nel caso in cui la massa persista per diverse settimane.

I medici possono prelevare un tampone faringeo per escludere un’infezione batterica o prescrivere le analisi del sangue per escludere mononucleosi infettiva, leucemia, ipertiroidismo o disturbi emorragici.

Si possono anche eseguire radiografie del torace e usare la tomografia computerizzata (TC) oppure la risonanza magnetica per immagini (RMI) della testa e del collo per determinare se la massa sia un tumore o una cisti e definirne precisamente dimensioni ed estensione. L’ecografia permette di determinare se la massa nel collo sia una cisti.

L’esecuzione di un test cutaneo consente di controllare la presenza di tubercolosi.

Può essere prelevato ed esaminato un campione della massa (biopsia) per stabilire la presenza di un tumore canceroso.

Possono essere condotti una scintigrafia tiroidea e test della funzione tiroidea.

Possono essere necessari altri test, ad esempio l’uso di una sonda di osservazione per esaminare naso, gola e laringe (la cosiddetta nasofaringolaringoscopia); i polmoni (broncoscopia); oppure l’esofago (esofagoscopia).

Trattamento

  • Dipende dalla causa

Il trattamento delle masse nel collo dipende dalla causa. Gli antibiotici sono utili in caso di infezione dei linfonodi e altre infezioni batteriche. Se gli antibiotici non sono efficaci, può essere necessaria la chirurgia.

Le tumefazioni causate da infezioni virali e quelle post-traumatiche regrediscono gradualmente nel tempo.

I tumori e le cisti richiedono in genere la chirurgia.

NOTA: Questa è la Versione per i pazienti. CLICCA QUI per accedere alla Versione per i professionisti
per accedere alla Versione per i professionisti
Ottieni

Potrebbe anche Interessarti

PARTE SUPERIORE