Manuale Msd

Please confirm that you are not located inside the Russian Federation

Caricamento in corso

Dolore scrotale

Di

Anuja P. Shah

, MD, David Geffen School of Medicine at UCLA

Ultima revisione/verifica completa set 2019| Ultima modifica dei contenuti set 2019
per accedere alla Versione per i professionisti
NOTA: Questa è la Versione per i pazienti. CLICCA QUI per accedere alla Versione per i professionisti
per accedere alla Versione per i professionisti
Risorse sull’argomento

Il dolore allo scroto (il sacco che circonda e protegge i testicoli) può insorgere nei maschi di qualsiasi età, dai neonati agli anziani. I testicoli sono una parte anatomica molto sensibile e anche un piccolo trauma può provocare dolore o malessere.

Cause

Il dolore può essere direttamente associato ai testicoli o può essere causato da disturbi a livello dello scroto, dell’inguine o dell’addome.

Cause comuni

Le cause più comuni di dolore scrotale improvviso includono

  • Torsione di un testicolo

  • Torsione degli annessi testicolari (la piccola porzione di tessuto attaccata ai testicoli)

  • Infiammazione dell’epididimo (epididimite)

La torsione testicolare si verifica quando il testicolo ruota attorno al funicolo spermatico. La torsione blocca il flusso di sangue ai testicoli, causando dolore e a volte necrosi del testicolo. La torsione testicolare si verifica più comunemente nei neonati e nel periodo post-puberale. La torsione può avvenire anche a livello degli annessi testicolari, una piccola porzione di tessuto fondamentalmente privo di funzioni ereditato al momento dello sviluppo embrionale. Come la torsione testicolare, anche la torsione degli annessi testicolari può bloccare il flusso ematico provocando dolore. La torsione degli annessi testicolari si verifica più comunemente nei ragazzi dai 7 ai 14 anni.

L’epididimite è l’infiammazione del tubo a molla presente in cima ai testicoli, sede di maturazione degli spermatozoi. Si tratta della causa più comune di dolore scrotale dell’adulto. L’epididimite è normalmente causata da un’infezione, generalmente trasmessa sessualmente. A volte, tuttavia, non viene rilevata alcuna infezione. In tali casi, i medici ritengono che l’epididimo sia infiammato a causa del flusso urinario invertito nell’epididimo, forse dovuto agli sforzi (come quando gli uomini sollevano oggetti molto pesanti).

Cause meno comuni

Esiste anche una serie di cause meno frequenti. Le cause meno comuni includono

Tra i disturbi pericolosi che possono talvolta causare dolore scrotale vi sono la rottura di un aneurisma aortico addominale e un’infezione necrotizzante del perineo, l’area compresa tra i genitali e l’ano, detta gangrena di Fournier. Solo raramente il carcinoma dei testicoli provoca dolore.

Valutazione

Le informazioni che seguono possono essere utili per decidere se sia necessario un consulto medico immediato e cosa aspettarsi durante la visita.

Segnali d’allarme

Negli uomini che lamentano dolore scrotale, determinati sintomi e caratteristiche possono essere fonte di preoccupazione. Tra questi troviamo:

  • Dolore grave e improvviso

  • Edema della zona scrotale o inguinale, particolarmente impossibile da sgonfiare e accompagnato da dolore grave o vomito

  • Vesciche e/o colorazione anomala rossa o nera dello scroto o della zona tra il pene e l’ano

  • Sintomi di malattia grave, come febbre alta, dispnea, sudorazione, vertigine o confusione

Quando rivolgersi a un medico

In caso di comparsa di segnali di allarme o dolore grave è necessario consultare immediatamente un medico poiché alcune cause di dolore possono portare alla perdita dei testicoli o ad altre complicanze gravi. I soggetti nei quali non si presentino segnali di allarme devono consultare un medico entro un paio di giorni al massimo.

Come si comporta il medico

Innanzitutto, il medico porrà domande relative ai sintomi e all’anamnesi medica del soggetto, quindi condurrà un esame obiettivo. In base ai risultati dell’esame obiettivo e dell’anamnesi, il medico sarà in grado di suggerire una causa del dolore scrotale e gli esami da effettuare (tabella Alcune cause e caratteristiche del dolore scrotale).

Il medico chiede:

  • Ubicazione del dolore

  • Durata del dolore

  • Eventuale presenza di traumi nella zona inguinale

  • Informazioni relative all’anamnesi sessuale del soggetto

  • Eventuale presenza di disturbi della minzione (come bruciore o secrezioni)

  • Eventuali disturbi che possano provocare l’irradiazione del dolore all’inguine

Sebbene l’esame obiettivo sia concentrato sui genitali, la zona inguinale e l’addome, il medico cerca segni della presenza di disturbi anche in altre parti, che potrebbero causare l’irradiazione del dolore allo scroto. Il medico cerca innanzitutto di individuare la presenza di disturbi che richiedono un trattamento immediato. L’insorgenza e la natura del dolore e l’età della persona possono fornire indizi relativi all’origine del dolore.

Tabella
icon

Alcune cause e caratteristiche del dolore scrotale

Causa

Caratteristiche comuni*

Esami

Torsione testicolare (testicolo ritorto)

Dolore grave e persistente che inizia improvvisamente in uno dei due testicoli

Un testicolo più alto e vicino al corpo rispetto all’altro

Accade principalmente nei neonati e nei ragazzi in età post-puberale, ma talvolta negli adulti

Torsione degli annessi testicolari, cioè la piccola porzione di tessuto attaccata ai testicoli

Dolore che si sviluppa generalmente nell’arco di più giorni e localizzato in cima ai testicoli

Occasionalmente edema nella zona attorno ai testicoli

Generalmente nei ragazzi dai 7 ai 14 anni

Ecografia

Epididimite (un’infiammazione dell’epididimo) o orchiepididimite (un’infiammazione dell’epididimo e del testicolo)

Dolore che inizia gradualmente o improvvisamente a livello dell’epididimo e talvolta dei testicoli

Eventuale minzione frequente accompagnata da dolore o bruciore

Si verifica nei soggetti che hanno sollevato pesi o hanno fatto sforzi di recente

Frequente edema dello scroto

Talvolta secrezioni dal pene

Si verifica generalmente nei ragazzi dopo la pubertà e negli uomini

Analisi delle urine e urinocoltura

Occasionalmente esami per malattie sessualmente trasmesse

una lesione

Negli uomini che abbiano riportato un trauma ai genitali

Frequente edema dello scroto

Ecografia

Si verifica generalmente negli uomini che abbiano presentato sporgenze a livello dell’inguine per lungo tempo, spesso in quelli già affetti da ernia

La sporgenza

  • È morbida al tatto e simile a un palloncino

  • Si ingrossa tipicamente in posizione eretta o quando la pressione intraddominale aumenta (ad esempio in caso di spinta simile a quella causata dai movimenti intestinali o quando si sollevano pesi)

  • A volte scompare in posizione supina

  • Talvolta, può essere respinta all’interno dell’addome

Dolore che inizia gradualmente o improvvisamente, generalmente nel caso in cui la sporgenza non possa essere respinta nell’addome

Visita medica

Dolore riflesso (ad esempio il dolore derivante da un aneurisma aortico addominale, calcoli delle vie urinarie, pressione sulle radici dei nervi spinali nella parte inferiore della colonna, appendicite o un tumore o dolore che insorga dopo la correzione dell’ernia)

Risultati normali dell’esame dello scroto

Talvolta dolorabilità addominale

In base ai risultati dell’esame e alla causa sospetta

Orchite (infezione dei testicoli), generalmente dovuta a un virus, come quello degli orecchioni

Dolore dello scroto e dell’addome, nausea e febbre

Edema e talvolta arrossamento dello scroto

Esami del sangue ripetuti per la rilevazione di anticorpi associati al virus che si sospetta essere la causa

Infezione necrotizzante del perineo (la zona attorno ai genitali e all’ano), chiamata gangrena di Fournier

Dolore grave, aspetto malato, febbre e talvolta confusione, dispnea, sudorazione o capogiro

Arrossamento dello scroto o comparsa di vesciche o tessuto necrotico nella zona genitale

Talvolta negli uomini sottoposti di recente a chirurgia addominale

Più comune negli uomini anziani affetti da diabete, arteriopatia periferica o entrambe

Generalmente, soltanto una visita medica

A volte esami di diagnostica per immagini

*Le caratteristiche includono i sintomi e gli esiti della visita medica. Le caratteristiche citate sono tipiche, ma non sempre presenti.

Esami

La necessità di effettuare esami dipende dai risultati dell’esame obiettivo e dall’anamnesi. Alcuni esami, tuttavia, vengono eseguiti di routine.

Intervenire chirurgicamente in maniera tempestiva in caso di torsione testicolare è fondamentale; ecco perché, nel caso in cui il medico ne sospetti fortemente la presenza, deve intervenire subito chirurgicamente senza effettuare altri esami.

Trattamento

La terapia migliore del dolore allo scroto è il trattamento della sua causa. Ad esempio, la torsione testicolare, le ernie strozzate e l’infezione necrotizzante devono essere trattate chirurgicamente in maniera tempestiva.

Il medico può somministrare analgesici, come farmaci antinfiammatori non steroidei oppure oppiacei, per alleviare il dolore intenso.

Indicazioni di base per gli anziani

La torsione testicolare non è un evento comune nei soggetti anziani. Qualora si verifichi, i sintomi possono essere inusuali, rendendo difficile stilare una diagnosi. Gli uomini anziani sono maggiormente colpiti da epididimite e orchite. Le malattie sessualmente trasmesse sono una causa meno frequente di epididimite. Occasionalmente l’ernia inguinale, la perforazione del colon o i calcoli renali (coliche renali) possono causare dolore scrotale nei soggetti anziani.

Punti principali

  • La torsione testicolare deve essere presa in considerazione per prima nei soggetti che lamentino un dolore scrotale improvviso, in particolare nei bambini e negli adolescenti.

  • L’epididimite è la causa più comune di dolore scrotale negli uomini, in particolare in presenza di secrezione o bruciore o dolore durante la minzione.

  • Qualora vi sia il forte sospetto di torsione testicolare, il medico può intervenire chirurgicamente invece di eseguire esami di diagnostica per immagini.

  • Il dolore scrotale può essere causato da un dolore riflesso di origine addominale.

NOTA: Questa è la Versione per i pazienti. CLICCA QUI per accedere alla Versione per i professionisti
per accedere alla Versione per i professionisti
Ottieni

Potrebbe anche Interessarti

Video

Vedi Tutto
Panoramica sul rene e le vie urinarie
Video
Panoramica sul rene e le vie urinarie
Modelli 3D
Vedi Tutto
Malattia renale policistica: Cisti sulla superficie...
Modello 3D
Malattia renale policistica: Cisti sulla superficie...

SOCIAL MEDIA

PARTE SUPERIORE