Manuale Msd

Please confirm that you are not located inside the Russian Federation

Caricamento in corso

Orchite

Di

Patrick J. Shenot

, MD, Sidney Kimmel Medical College at Thomas Jefferson University

Ultima revisione/verifica completa ago 2019| Ultima modifica dei contenuti ago 2019
per accedere alla Versione per i professionisti
NOTA: Questa è la Versione per i pazienti. CLICCA QUI per accedere alla Versione per i professionisti
per accedere alla Versione per i professionisti

L’orchite è un’infezione dei testicoli, il più delle volte causata da un virus come la parotite.

  • Solitamente è causata da un virus.

  • Il testicolo si gonfia ed è doloroso.

  • Per diagnosticare l’orchite si ricorre a una visita medica e a un esame delle urine.

  • Il trattamento dell’orchite prevede il riposo a letto e misure per alleviare il dolore.

L’orchite può insorgere quando l’epididimo è infetto, nell’ambito dell’orchiepididimite. Quando l’infezione riguarda soltanto i testicoli, la patologia viene chiamata orchite.

L’orchite, nella maggior parte dei casi, è causata da un virus, di solito il virus della parotite. È raramente causata da altre infezioni. Circa il 20-25% dei soggetti affetti da parotite sviluppa l’orchite. La maggior parte dei casi di orchite da parotite si presenta nei ragazzi di età inferiore ai 10 anni.

L’orchite può incidere su uno o entrambi i testicoli. A lungo termine, può causare la riduzione del volume testicolare, ma solitamente non diminuisce la produzione dell’ormone maschile testosterone. L’orchite potrebbe ridurre la fertilità, soprattutto se colpisce entrambi i testicoli e/o se si verifica dopo la pubertà. L’infertilità è comunque rara.

Sintomi

Nei ragazzi o negli uomini con parotite, l’orchite si sviluppa tra i 4 e i 7 giorni dopo la tumefazione delle ghiandole salivari. Il testicolo si gonfia ed è doloroso. A volte, entrambi i testicoli risentono della patologia. Inoltre, si possono presentare sintomi quali febbre, nausea, cefalea e dolori muscolari.

Diagnosi

  • Valutazione medica

  • Esame delle urine ed esami del sangue

Alla diagnosi di orchite si giunge di solito attraverso un esame obiettivo. A volte vengono effettuati anche esami del sangue, per identificare il virus della parotite o altre infezioni. Talvolta, si ricorre d’urgenza all’ecografia per valutare il flusso di sangue ai testicoli (al fine di escludere la torsione del testicolo che rappresenta un’emergenza).

Trattamento

  • Misure per alleviare il dolore

  • Talvolta antibiotici

L’orchite viene solitamente trattata con riposo a letto, antidolorifici e impacchi di ghiaccio applicati allo scroto. Le infezioni batteriche vengono trattate con antibiotici adatti.

NOTA: Questa è la Versione per i pazienti. CLICCA QUI per accedere alla Versione per i professionisti
per accedere alla Versione per i professionisti
Ottieni

Potrebbe anche Interessarti

Video

Vedi Tutto
Panoramica sull’apparato riproduttivo maschile
Video
Panoramica sull’apparato riproduttivo maschile
Modelli 3D
Vedi Tutto
Sistema riproduttivo maschile
Modello 3D
Sistema riproduttivo maschile

SOCIAL MEDIA

PARTE SUPERIORE