Manuale Msd

Please confirm that you are a health care professional

Caricamento in corso

Lesioni cutanee peniene

Di

Patrick J. Shenot

, MD, Sidney Kimmel Medical College at Thomas Jefferson University

Ultima modifica dei contenuti ago 2019
Clicca qui per l’educazione dei pazienti
NOTA: Questa è la Versione per Professionisti. CLICCA QUI per accedere alla versione per i pazienti
Risorse sull’argomento

Comuni malattie della pelle e infezioni possono causare lesioni cutanee peniene (vedi tabella Cause delle lesioni cutanee peniene).

Tabella
icon

Cause delle lesioni cutanee peniene

Categoria

Causa

Malattie comuni della pelle

Carcinoma in situ: noto anche come eritroplasia di Queyrat, malattia di Bowen

Eritema fisso da farmaci

Malattie papulosquamose o sistemiche

Malattie a trasmissione sessuale*

Verruche genitali (condilomi acuminati)

Cause infettive rare

Infezioni micotiche

Balanite xerotica obliterans

Questa lesione, detta anche lichen scleroso e atrofico nei maschi, si presenta come un'area indurita e biancastra del glande in sede peri-meatale e, spesso, può condurre a stenosi del meato uretrale esterno. È la conseguenza di un'infiammazione cronica e può determinare fimosi, parafimosi e stenosi uretrale. Possono essere usati farmaci ad uso topico, comprendenti corticosteroidi, tacrolimus, antibiotici e antinfiammatori, ma la loro efficacia è limitata. Nei casi gravi, bisogna ricorrere alla chirurgia.

Lesioni cutanee peniene

Carcinoma in situ

Il carcinoma in situ può comprendere

L'eritroplasia di Queyrat e la malattia di Bowen del pene sono lesioni ben circoscritte, con iperpigmentazione rossastra e vellutata dell'area genitale interessata, di solito il glande o la regione coronale, soprattutto nei maschi non circoncisi.

La malattia di Paget del capezzolo (da non confondere con la malattia ossea di Paget) è un raro adenocarcinoma intraepiteliale che può interessare sedi extra-mammarie, compreso il pene.

La papulosi bowenoide comporta la presenza di multiple e piccole papule sull'asta peniena.

Queste condizioni sono considerate come una neoplasia intraepiteliale o un carcinoma in situ e devono essere sottoposte a biopsia.

Il trattamento consiste nell'applicazione di una crema al 5% di fluorouracile, nell'escissione locale o nella laser terapia. È indicato uno follow up a tempi ravvicinati.

Lichen planus del pene

Questa lesione si manifesta come piccole lesioni papulari o maculari, talvolta anulari, del glande o dell'asta peniena e può essere scambiata per un pemfigoide o per un eritema multiforme. Il prurito è frequente.

La sindrome peno-gengivale negli uomini (e la sindrome gengivale vulvovaginale nelle donne) è una forma più severa di lichen planus erosivo. Si verifica sia nella mucosa orale sia in quella genitale. Possono formarsi ulcere ed essere dolorose.

Il lichen planus di solito si risolve spontaneamente. Se asintomatico, può non richiedere trattamento. I corticosteroidi a uso topico possono essere d'aiuto per alleviare i sintomi.

Papule perlacee del pene

Queste papule sono piccoli e innocui angiofibromi che compaiono sulla corona del pene, con aspetto cupoliforme o ciliato e tendenzialmente del colore della pelle. Possono comparire anche sulla parte distale dell'asta. Sono frequenti, interessando fino al 10% dei maschi. Non sono associate a infezioni da papillomavirus umano, nonostante possano essere scambiate per verruche genitali. Non è necessario alcun trattamento.

Dermatite da contatto del pene

La dermatite da contatto del pene è divenuta più frequente con l'uso sempre maggiore dei condom in lattice. La dermatite si manifesta come lesioni rosse, pruriginose, talvolta con essudazione o fissurazioni. Il trattamento consiste nell'applicazione topica di corticosteroidi e nell'utilizzo di profilattici senza lattice (escludendo quelli naturali che non forniscono un'adeguata protezione contro l'HIV). Possono essere provati in prima battuta corticosteroidi leggeri da banco e, se necessario, prodotti a media e ad alta efficacia farmacologica.

Clicca qui per l’educazione dei pazienti
NOTA: Questa è la Versione per Professionisti. CLICCA QUI per accedere alla versione per i pazienti

Potrebbe anche Interessarti

Video

Vedi Tutto
Come fare il cateterismo uretrale nei maschi
Video
Come fare il cateterismo uretrale nei maschi
Modelli 3D
Vedi Tutto
Sistema riproduttivo maschile
Modello 3D
Sistema riproduttivo maschile

SOCIAL MEDIA

PARTE SUPERIORE