Manuale Msd

Please confirm that you are not located inside the Russian Federation

Caricamento in corso
I fatti in Breve

Fattori di rischio del tumore

Di

The Manual's Editorial Staff

Ultima revisione/verifica completa set 2019| Ultima modifica dei contenuti set 2019
per accedere alla Versione per i professionisti
Ottenere tutti i dettagli
NOTA: Questa è la Versione per i pazienti. CLICCA QUI per accedere alla Versione per i professionisti
per accedere alla Versione per i professionisti

Un fattore di rischio è una condizione che comporta una maggiore probabilità (rischio) di ammalarsi di una determinata malattia.

  • Quando è presente un fattore di rischio per il tumore, significa che la probabilità di ammalarsi di tumore è superiore rispetto alla media.

  • Tuttavia, presentare un certo fattore di rischio non significa che ci si ammalerà di tumore

I fattori di rischio per il tumore includono:

  • Presenza di determinati geni (tratti ereditati dai genitori e dai nonni)

  • Contatto con certe sostanze chimiche in ambito lavorativo o nell’ambiente

  • Consumo di certi alimenti o bevande

  • Esposizione alle radiazioni

  • Alcune infezioni

Gli agenti cancerogeni sono elementi che talvolta causano il tumore. Di solito, il rischio di tumore è maggiore se si è esposti a più di un agente cancerogeno oppure si è esposti per un lungo periodo di tempo.

Quali sono i fattori di rischio genetico per il tumore?

Ogni cellula dell’organismo contiene geni. I geni sono le istruzioni che indicano a ciascuna cellula le funzioni da svolgere. I geni indicano alle cellule quando replicarsi, quando smettere di replicarsi e quali sostanze produrre. Ad esempio, determinati geni indicano alle cellule dello stomaco di produrre il succo gastrico.

A volte, un gene può alterarsi in un modo che trasforma una cellula normale in una cancerosa. Un gene può alterarsi se:

  • È stato danneggiato da qualcosa a cui si è stati esposti (un fattore ambientale)

  • È stato copiato in modo non corretto durante la normale replicazione cellulare

Le probabilità che un gene tumorale sia stato ereditato da uno dei genitori sono minori. Tuttavia, talvolta i membri di una famiglia hanno maggiori probabilità di ammalarsi di un certo tumore perché un gene cancerogeno può essere un tratto caratteristico di quella famiglia. Un gene cancerogeno denominato BRCA aumenta il rischio di tumore mammario.

Quali sono i fattori di rischio ambientali per il tumore?

La probabilità di sviluppare un tumore può aumentare quando si è a contatto con determinate sostanze, tra cui:

  • Fumo di tabacco: Tumori del polmone, della bocca, della gola, dell’esofago, del rene e della vescica

  • Asbesto (una fibra minerale utilizzata per l’isolamento e altri materiali da costruzione): Tumore del polmone e mesotelioma (tumore dei tessuti che rivestono i polmoni)

  • Luce solare: Cancro della cute

  • Radiografie: Leucemia e tumore dell’organo esposto alle radiazioni

  • Radon (gas radioattivo che fuoriesce dal terreno e può accumularsi a livelli nocivi negli scantinati): Carcinoma polmonare

Alcune sostanze chimiche utilizzate in ambito lavorativo (quali benzene, cromati, nichel, alcuni pesticidi e vinilcloruro) possono causare tumori.

L’area geografica (in cui si risiede) può influire sulla probabilità di ammalarsi di tumore. Uno dei motivi è che le persone residenti in aree differenti possono essere esposte a quantità diverse di agenti cancerogeni. Un altro motivo è che le persone di aree differenti possono presentare fattori di rischio genetici diversi.

Quali sono gli altri fattori di rischio per il tumore?

L’età:

  • Più della metà dei tumori insorgono in persone di età superiore ai 65 anni, in quanto gli anziani sono stati esposti ad agenti cancerogeni (cose che possono causare un tumore) più a lungo

La dieta:

Il sovrappeso o l’obesità possono aumentare il rischio di tumori della mammella, dell’utero, del colon, del rene e dell’esofago.

Alcuni medicinali:

  • Estrogeni e dietilstilbestrolo (DES): Carcinoma mammario

  • Alcuni farmaci per il trattamento dei tumori in effetti aumentano il rischio di sviluppare un altro tumore in futuro

Esposizione a radiazioni, intenzionale per motivi medici o accidentale:

  • Per esami clinici (radiografie, TC) o radioterapia

  • Per esposizione accidentale a materiale radioattivo o radiazioni ionizzanti in seguito a un incidente in una centrale nucleare

Infezioni dovute ad alcuni virus e batteri:

I disturbi di tipo infiammatorio (infiammazione di lunga durata di alcuni organi) possono aumentare il rischio di tumore:

NOTA: Questa è la Versione per i pazienti. CLICCA QUI per accedere alla Versione per i professionisti
per accedere alla Versione per i professionisti
Ottieni

Potrebbe anche Interessarti

Video

Vedi Tutto
Panoramica sul cancro
Video
Panoramica sul cancro

SOCIAL MEDIA

PARTE SUPERIORE