Manuale Msd

Please confirm that you are not located inside the Russian Federation

honeypot link

Anamnesi ginecologica

Di

David H. Barad

, MD, MS, Center for Human Reproduction

Ultima revisione/verifica completa mar 2021| Ultima modifica dei contenuti mar 2021
per accedere alla Versione per i professionisti

Per quanto concerne l’assistenza ginecologica, una donna deve scegliere uno specialista con il quale si senta a proprio agio nel trattare argomenti delicati, come i problemi sessuali, la contraccezione, la gravidanza e i problemi relativi alla menopausa. L’operatore può essere un medico, un’ostetrica, un infermiere o un assistente medico.

Per l’anamnesi ginecologica, il medico chiede informazioni sul problema che ha causato la visita, i cicli mestruali passati e presenti, precedenti gravidanze, attività sessuale nonché sintomi, disturbi e trattamenti ginecologici che la donna ha avuto in passato.

Le domande riguardanti i cicli mestruali comprendono le seguenti:

Le domande riguardanti precedenti gravidanze comprendono le seguenti:

  • Quante gravidanze ha avuto la donna

  • Le date di tali gravidanze

  • Come si sono concluse tali gravidanze (cioè un parto con bambino nato vivo o un aborto spontaneo)

  • Se si sono verificate complicanze (come emorragia, ipertensione arteriosa, nausea o vomito)

Di solito il medico chiede informazioni sull’attività sessuale per valutare il rischio di infezioni ginecologiche Panoramica sulle infezioni vaginali Negli Stati Uniti e in Europa le infezioni vaginali sono una delle cause più frequenti di consulto medico nelle donne, e sono il motivo di milioni di visite ogni anno. Le infezioni vaginali... maggiori informazioni , lesioni e gravidanza e per stabilire l’eventuale presenza di problemi sessuali. Viene chiesto alla paziente se utilizza o desidera adottare metodi contraccettivi e se è interessata a una consulenza o a ricevere altre informazioni. I medici possono porre domande l’identità sessuale e l’identità di genere per dare alle ragazze adolescenti e alle donne l'opportunità di parlare di tali problematiche.

Il medico chiede se i rapporti sessuali sono dolorosi, se la donna lamenta dolori nel periodo intermestruale (un possibile indice che il dolore coincide con l’ovulazione) o in altre circostanze. In caso di dolore, è opportuno determinarne la gravità e individuare i fattori che arrecano sollievo.

Il medico rivede l’anamnesi ginecologica della donna e, di solito, raccoglie un’anamnesi medico-chirurgica di tutte le patologie ginecologiche precedenti.

NOTA: Questa è la Versione per i pazienti. CLICCA QUI per accedere alla Versione per i professionisti
per accedere alla Versione per i professionisti
Ottieni
Metti alla prova la tua conoscenza
Tumore vaginale
Il tumore della vagina è una forma rara di tumore. Di solito questo tumore si sviluppa nelle cellule della mucosa vaginale, più tipicamente nelle donne che hanno superato i 60 anni. Quale dei seguenti è il sintomo più comune del tumore della vagina?

Potrebbe anche Interessarti

PARTE SUPERIORE