Manuale Msd

Please confirm that you are not located inside the Russian Federation

Caricamento in corso

Parti plurimi

Di

Julie S. Moldenhauer

, MD, Children's Hospital of Philadelphia

Ultima revisione/verifica completa gen 2020| Ultima modifica dei contenuti gen 2020
per accedere alla Versione per i professionisti

Il termine parti plurimi fa riferimento alla presenza di più feti nell’utero.

Nell’ultimo ventennio il numero di nascite gemellari, trigemine e plurigemellari è aumentato. Fino a 1 parto su 30 è plurimo.

Ad aumentare le probabilità di parto gemellare contribuiscono le seguenti situazioni:

  • Farmaci per la fertilità

  • Impiego di tecniche di procreazione assistita (come la fecondazione in vitro)

  • Precedente gravidanza gemellare o plurigemellare

  • Essere anziano

  • Discendenza africana occidentale

Rischi

La gestazione di più feti comporta un maggiore rischio di problemi.

La presenza di più di un feto tende a distendere eccessivamente l’utero e un utero sovradisteso tende a iniziare a contrarsi prima che la gravidanza raggiunga il termine (travaglio pretermine). Di conseguenza, i bambini nascono spesso prematuramente e piccoli. In alcuni casi, l’utero sovradisteso non si contrae bene dopo la nascita, causando un sanguinamento nella donna dopo il parto (emorragia post-partum).

Dato che i feti possono trovarsi in varie posizioni e presentazioni, il parto per via vaginale può essere complicato. Inoltre, la contrazione uterina dopo il parto del primo figlio può causare il distacco della placenta del bambino o dei bambini che devono essere ancora partoriti. Ne consegue che il bambino o i bambini che seguono il primo possono avere più problemi durante e dopo il parto.

La gestazione di più feti comporta anche un maggiore rischio di problemi per la donna. Tra questi troviamo: Tra questi troviamo:

Diagnosi

  • Ecografia

Si sospetta la presenza di più di un feto quando l’utero è più grande del previsto per la durata della gestazione. Nel corso della gravidanza, il numero dei feti può essere confermato dall’ecografia.

Trattamento

  • Quando appropriato, parto cesareo

Visti i problemi che possono scaturire da parti plurimi, i medici possono decidere in anticipo se procedere con un parto normale o cesareo.

Se il primo dei gemelli è in posizione anomala (qualsiasi presentazione fuorché quella cefalica), si procede con il parto cesareo. A volte il primo gemello viene partorito per via vaginale mentre per il secondo si ritiene più sicuro il cesareo. Per i parti trigemini e per gli altri parti plurimi, i medici spesso eseguono il parto cesareo.

NOTA: Questa è la Versione per i pazienti. CLICCA QUI per accedere alla Versione per i professionisti
per accedere alla Versione per i professionisti
Ottieni

Potrebbe anche Interessarti

Video

Vedi Tutto
Cerotto anticoncezionale
Video
Cerotto anticoncezionale
L’apparato riproduttivo femminile comprende utero, tube di Fallopio e ovaie. Le ovaie sono...
Modelli 3D
Vedi Tutto
Sindrome dell’ovaio policistico
Modello 3D
Sindrome dell’ovaio policistico

SOCIAL MEDIA

PARTE SUPERIORE