Manuale Msd

Please confirm that you are not located inside the Russian Federation

honeypot link

Panoramica della dermatite

(Eczema)

Di

Thomas M. Ruenger

, MD, PhD, Georg-August University of Göttingen, Germany

Ultima revisione/verifica completa apr 2021| Ultima modifica dei contenuti apr 2021
per accedere alla Versione per i professionisti
Vedi le novità in questo argomento

La dermatite è una malattia infiammatoria degli strati superficiali della pelle che causa prurito, vescicole, rossore, gonfiore e spesso essudazione, croste e desquamazione.

  • Le cause conosciute includono la pelle secca, il contatto con particolari sostanze, certi farmaci e le vene varicose.

  • I sintomi tipici includono un’eruzione cutanea di colore rosso e pruriginosa, vescicole, ulcere aperte, essudazione e formazione di croste.

  • Di solito, la diagnosi si basa sui sintomi ed è confermata dai risultati degli esami sulla cute o sui campioni cutanei, oppure dalla presenza dei farmaci o delle sostanze irritanti sospettati.

  • Evitando le sostanze irritanti e gli allergeni (sostanze che causano le reazioni allergiche) noti, si riduce il rischio di dermatite.

  • Il trattamento dipende dalla causa e da sintomi specifici.

Dermatite è un termine ampio per indicare diverse patologie che causano eruzioni eritemato-pruriginose. Eczema è sinonimo di dermatite, ma viene spesso usato per indicare la dermatite atopica Dermatite atopica (eczema) La dermatite atopica (comunemente detta eczema) è un’infiammazione cronica pruriginosa dello strato superficiale della cute, che spesso si sviluppa nelle persone affette da febbre da fieno o... maggiori informazioni Dermatite atopica (eczema) . Le infezioni cutanee, come le infezioni micotiche, non vengono classificate come dermatite.

Alcuni tipi di dermatite interessano solo specifiche parti del corpo (come la dermatite da contatto Dermatite da contatto La dermatite da contatto è un’infiammazione della pelle causata dal contatto diretto con una sostanza particolare. L’eruzione cutanea può essere pruriginosa, rimane confinata in un’area specifica... maggiori informazioni Dermatite da contatto , compresa quella da edera velenosa Dermatite da edera velenosa La dermatite da edera velenosa è una dermatite da contatto allergica che causa un’eruzione cutanea molto pruriginosa dovuta all’esposizione all’olio urushiolo, o urusciolo, che riveste le foglie... maggiori informazioni Dermatite da edera velenosa , la dermatite nummulare Dermatite nummulare La dermatite nummulare è un’eruzione e infiammazione cutanea persistente, di solito pruriginosa, caratterizzata da macchie a forma di moneta e desquamazione. (Vedere anche Panoramica sulla dermatite... maggiori informazioni Dermatite nummulare , la dermatite da stasi Dermatite da stasi La dermatite da stasi è un’infiammazione cutanea degli arti inferiori dovuta al ristagno di sangue e liquidi. (Vedere anche Panoramica sulla dermatite.) La dermatite da stasi si manifesta in... maggiori informazioni Dermatite da stasi , il lichen simplex cronico Lichen simplex cronico Il lichen simplex cronico è un’infiammazione cronica e pruriginosa dello strato superficiale della pelle causata dal grattamento o dallo strofinamento ripetuti, o da entrambi. Il lichen simplex... maggiori informazioni Lichen simplex cronico , la dermatite seborroica Dermatite seborroica La dermatite seborroica è un’infiammazione cronica che induce la formazione di squame untuose di colore giallo e di forfora sulle aree cutanee contenenti elevate quantità di ghiandole sebacee... maggiori informazioni Dermatite seborroica e la dermatite della mano e del piede Dermatite della mano e del piede La dermatite della mano e del piede è una dermatite cronica caratterizzata da cute arrossata, desquamata e ispessita sulle mani, sui piedi, o su entrambi. (Vedere anche Panoramica sulla dermatite... maggiori informazioni Dermatite della mano e del piede ), mentre altre possono presentarsi ovunque (come la dermatite atopica Dermatite atopica (eczema) La dermatite atopica (comunemente detta eczema) è un’infiammazione cronica pruriginosa dello strato superficiale della cute, che spesso si sviluppa nelle persone affette da febbre da fieno o... maggiori informazioni Dermatite atopica (eczema) ).

La dermatite cronica persiste per un lungo periodo di tempo. Le mani sono particolarmente soggette alla dermatite cronica, dato che sono spesso a contatto con molte sostanze estranee. La dermatite cronica può avere molte cause diverse. Il grattamento e lo strofinamento cronici dovuti al prurito spesso determinano l’ispessimento della cute (lichenificazione).

Sintomi della dermatite

La dermatite causa

  • Arrossamento

  • Prurito

  • Desquamazione

  • Gonfiore

  • Essudazione

  • Croste

  • Vesciche (a volte)

  • Ispessimento della pelle, o lichenificazione (nella dermatite cronica)

La dermatite cronica frequentemente determina l’ispessimento e la fissurazione della cute. Qualsiasi tipo di dermatite può essere complicato da un’infezione.

Diagnosi della dermatite

  • Valutazione medica

  • Esami cutanei, del sangue o entrambi

  • A volte biopsia

La diagnosi di dermatite viene posta in base ai sintomi del soggetto, all’aspetto e alla sede dell’eruzione cutanea. I medici cercano di determinare se il soggetto sia entrato in contatto con sostanze irritanti o se presenti un’allergia o un’infezione.

Prevenzione della dermatite

  • Evitare i fattori scatenanti

Per ridurre il rischio di dermatite, i soggetti dovrebbero evitare gli allergeni noti e le sostanze irritanti (fattori scatenanti).

Trattamento della dermatite

  • Cure di supporto (come creme idratanti e medicazioni, e antistaminici per il prurito)

  • Creme o pomate a base di corticosteroidi topici o altri immunosoppressori (farmaci che riducono la risposta del sistema immunitario)

  • Talvolta, antibiotici

  • A volte, farmaci immunosoppressori per via sistemica (con distribuzione generale in tutto l’organismo) o per iniezione

  • Talvolta fototerapia con raggi ultravioletti (UV)

Il trattamento della dermatite dipende dalla causa e dai sintomi specifici. Ad esempio, per alleviare il prurito, il medico potrebbe prescrivere creme idratanti o a base di corticosteroidi. Alcuni soggetti potrebbero ricevere antibiotici per via orale o iniezioni di alcuni farmaci. In alcuni soggetti, può essere utile l’esposizione alla luce ultravioletta (fototerapia Fototerapia La psoriasi è una malattia cronica, recidivante, caratterizzata dalla comparsa di chiazze rialzate, arrossate, con margini distinti, ricoperte da squame argentee che si formano tra la placca... maggiori informazioni Fototerapia ).

NOTA: Questa è la Versione per i pazienti. CLICCA QUI per accedere alla Versione per i professionisti
per accedere alla Versione per i professionisti
Ottieni
Metti alla prova la tua conoscenza
Emangiomi
Quale delle seguenti affermazioni riguardo agli emangiomi è corretta?

Potrebbe anche Interessarti

PARTE SUPERIORE