Manuale Msd

Please confirm that you are not located inside the Russian Federation

honeypot link

Dermatofitosi del corpo (tinea corporis)

Di

Denise M. Aaron

, MD, Dartmouth Geisel School of Medicine

Ultima revisione/verifica completa feb 2020| Ultima modifica dei contenuti feb 2020
per accedere alla Versione per i professionisti
I fatti in Breve
Risorse sull’argomento

La dermatofitosi del corpo è un’infezione da dermatofiti (fungina) che interessa viso, torso, braccia e gambe.

  • I sintomi della tinea corporis comprendono chiazze cutanee rotonde rosa-rosse, a volte accompagnate da prurito.

  • I medici esaminano le aree affette e a volte eseguono un esame microscopico di un raschiamento cutanea per porre la diagnosi.

  • Il trattamento comprende farmaci antimicotici applicati direttamente sulle aree interessate o a volte assunti per via orale.

Generalmente, l’infezione genera chiazze rotonde di colore rosa-rosso con bordi squamosi rialzati che tendono ad essere trasparenti al centro. A volte l’eruzione è pruriginosa. La tinea corporis può svilupparsi in qualsiasi sede cutanea e può diffondersi rapidamente ad altre parti del corpo o ad altre persone in caso di stretto contatto fisico.

Esempi di dermatofitosi del corpo (tinea corporis)

Diagnosi della dermatofitosi del corpo

  • Valutazione medica

  • A volte esami dei raschiamenti della cute

I medici formulano la diagnosi di tinea corporis esaminando la pelle.

Trattamento della dermatofitosi del corpo

  • Farmaci antimicotici applicati sulla cute o assunti per via orale

La tinea corporis viene trattata con una crema a base di imidazolo, ciclopirox, naftifina o terbinafina, lozione o gel che viene applicato direttamente sull’area colpita (topico) due volte al giorno e continuato per 7-10 giorni dopo che l’eruzione è sparita completamente (solitamente dopo 2-3 settimane). In caso di sospensione troppo precoce, è possibile che l’infezione non sia guarita definitivamente e che le eruzioni cutanee ricompaiano. Possono passare diversi giorni prima che tali creme, lozioni o gel riducano i sintomi. (Vedere anche la tabella Alcuni farmaci antimicotici applicati sulla cute (farmaci topici) Alcuni farmaci antimicotici applicati sulla cute (farmaci topici) Alcuni farmaci antimicotici applicati sulla cute (farmaci topici) .)

Nelle persone con infezioni da Trichophyton rubrum e in quelle affette da malattie invalidanti, possono presentarsi infezioni difficili da trattare e relativamente diffuse. Per tali persone, la terapia più efficace è un farmaco antimicotico, come l’itraconazolo o la terbinafina, assunto per via orale per 2-3 settimane.

NOTA: Questa è la Versione per i pazienti. CLICCA QUI per accedere alla Versione per i professionisti
per accedere alla Versione per i professionisti
Ottieni

Potrebbe anche Interessarti

PARTE SUPERIORE