Manuale Msd

Please confirm that you are not located inside the Russian Federation

honeypot link

Metodi contraccettivi ormonali

Di

The Manual's Editorial Staff

Revisionato dal punto di vista medico giu 2021
CONSULTA LA VERSIONE PER I PROFESSIONISTI
Ottenere tutti i dettagli
Risorse sull’argomento

Controllo delle nascite significa prevenire la gravidanza (contraccezione).

Gli ormoni sono messaggeri chimici inviati da una parte del corpo a un’altra. Questi messaggeri controllano importanti funzioni dell’organismo. Gli ormoni sessuali, come gli estrogeni e la progestina, aiutano a controllare i cicli mestruali e la fertilità delle donne. I medici possono usare questi ormoni (o versioni artificiali degli stessi) per prevenire la gravidanza.

Cosa sono i metodi contraccettivi ormonali?

La contraccezione ormonale funziona in due modi:

  • Impedisce alle ovaie di rilasciare ovuli

  • Determina un ispessimento del muco della cervice uterina impedendo allo sperma di attraversarla

Se gli ovuli non vengono rilasciati o se lo sperma non riesce a raggiungerli, è impossibile iniziare una gravidanza.

I metodi contraccettivi ormonali includono:

  • Pillole anticoncezionali

  • Cerotto per applicazione cutanea

  • Anello vaginale

  • Impianto

  • Iniezione

Quanto sono efficaci i metodi contraccettivi ormonali?

Se usati correttamente, i metodi contraccettivi ormonali sono uno dei metodi di controllo delle nascite migliori. In tal caso la probabilità di iniziare una gravidanza nel primo anno di utilizzo è pari infatti a solo circa 3 su 1.000.

La probabilità di rimanere incinta aumenta se la pillola non viene assunta correttamente, specialmente se si saltano pillole nella prima settimana dopo il ciclo mestruale.

Chi può usare i metodi contraccettivi ormonali?

La maggior parte delle donne può utilizzare i metodi di controllo delle nascite.

I metodi di controllo delle nascite orali (pillola) contenenti estrogeni e progestina sono da evitare nei seguenti casi:

Quali sono i diversi tipi di metodi contraccettivi ormonali?

Discuta con il Suo medico quale metodo di controllo delle nascite ormonale è adatto a Lei.

Pillole anticoncezionali

Le pillole anticoncezionali contengono progestina ed estrogeni o solo progestina per prevenire la gravidanza. Le pillole contenenti solo progestina non sono altrettanto efficaci. I medici di solito le prescrivono solo quando non è possibile assumere estrogeni.

Bisogna prendere una pillola ogni giorno. Se si salta una pillola, si può rimanere incinte. Maggiore è il numero di pillole saltate, maggiore la probabilità di una gravidanza. Quando si smette di prendere la pillola è possibile rimanere incinte immediatamente oppure potrebbero essere necessari alcuni mesi.

Gli effetti collaterali della pillola anticoncezionale possono includere:

  • Sanguinamento in momenti inaspettati, in particolare durante i primi mesi di utilizzo

  • Sensazione di nausea, gonfiore e vomito

  • Dolore alle mammelle

  • Formazione di coaguli di sangue nelle gambe o nei polmoni

  • Cefalee

  • Depressione

  • Macchie scure sulla pelle (melasma)

  • Aumento della probabilità di sviluppare tumori della cervice uterina

  • Aumento di peso

Cerotto per applicazione cutanea

Un cerotto anticoncezionale è un sottile cerotto adesivo che rilascia lentamente estrogeni e progestina per prevenire la gravidanza. Solitamente si indossa un cerotto per 7 giorni e poi se ne applica uno nuovo per altri 7 giorni. Dopo aver usato 3 cerotti, si attende una settimana prima di iniziare nuovamente la procedura.

Anello vaginale

L’anello vaginale contraccettivo è un piccolo anello di plastica posizionato all’interno della vagina. Rilascia estrogeni e progestina per prevenire la gravidanza. Di solito l’anello rimane inserito per 3 settimane e viene estratto per 1 settimana. Durante tale settimana si può avere il ciclo mestruale. Finita tale settimana, si inserisce un nuovo anello. Alcuni medici fanno usare l’anello per 5 settimane e poi lo sostituiscono con uno nuovo.

Impianto contraccettivo

Un impianto contraccettivo è una barretta delle dimensioni di un fiammifero impiantata sotto pelle che rilascia progestina per prevenire la gravidanza.

  • Un impianto è efficace per 3 anni

  • È possibile rimanere incinte non appena l’impianto viene rimosso

  • Il medico inserisce l’impianto sotto pelle con uno strumento simile a un ago e lo rimuove attraverso una piccola incisione della pelle

Gli effetti collaterali degli impianti possono includere:

  • Assenza di ciclo mestruale

  • Sanguinamento in momenti inaspettati

  • Cefalee

  • Aumento di peso

Iniezione contraccettiva

Un’iniezione contraccettiva è un’iniezione di progestina a lunga durata d’azione somministrata ogni 3 mesi per prevenire la gravidanza.

  • Possono essere necessari fino a 18 mesi dopo l’ultima iniezione prima di riuscire a rimanere incinte

Gli effetti collaterali dell’iniezione possono includere:

  • Sanguinamento in momenti inaspettati, specialmente all’inizio

  • Assenza di ciclo mestruale

  • Aumento di peso

  • Cefalee

  • Diminuzione della densità ossea (un’indicazione di quanto sono sane e forti le ossa), anche se la densità ossea di solito ritorna ai valori normali quando si interrompono le iniezioni

NOTA: Questa è la Versione per i pazienti. CLICCA QUI CONSULTA LA VERSIONE PER I PROFESSIONISTI
CONSULTA LA VERSIONE PER I PROFESSIONISTI
PARTE SUPERIORE