Manuale Msd

Please confirm that you are not located inside the Russian Federation

honeypot link
I fatti in Breve

Dolore articolare: articolazione singola

Di

The Manual's Editorial Staff

Ultima revisione/verifica completa lug 2021| Ultima modifica dei contenuti lug 2021
per accedere alla Versione per i professionisti
Ottenere tutti i dettagli

Le articolazioni sono punti del corpo in cui due ossa si congiungono, come ad esempio i polsi, i gomiti, le spalle, le anche, le ginocchia e le caviglie.

Esistono anche articolazioni in punti meno ovvi, come ad esempio tra le numerose ossa dei piedi, delle mani, del bacino e della colonna vertebrale.

Che cosa può causare dolore in un’unica articolazione?

A tutte le età, la causa più comune di dolore improvviso a una singola articolazione è:

  • una lesione

Se non si è subita una lesione, le cause più comuni dipendono dall’età.

Nei giovani adulti:

Negli anziani:

Alcune cause meno comuni di dolore in un’articolazione sono:

L’osteonecrosi si verifica quando l’osso muore e collassa. L’osso può morire in seguito a una grave lesione (come la frattura dell’anca) oppure come effetto collaterale di alcuni farmaci (come i corticosteroidi).

Quando è necessario consultare un medico?

Cosa accade durante la visita medica?

Il medico chiede informazioni sui sintomi e sull’anamnesi ed esegue un esame obiettivo.

I medici possono eseguire esami quali:

Qual è il trattamento per il dolore articolare?

Il medico tratta la causa del dolore. Ad esempio, in caso di frattura ossea, il medico potrebbe bloccare l’articolazione con un gesso. In caso di infezione articolare, somministra antibiotici e spesso esegue un intervento chirurgico per drenare l’infezione.

Inoltre, il medico potrebbe trattare il dolore articolare con:

  • farmaci antinfiammatori non steroidei (FANS) o paracetamolo

  • una stecca o una fascia

  • impacchi caldi o freddi, a volte alternando tra i due

NOTA: Questa è la Versione per i pazienti. CLICCA QUI per accedere alla Versione per i professionisti
per accedere alla Versione per i professionisti
PARTE SUPERIORE