Manuale Msd

Please confirm that you are a health care professional

Caricamento in corso

Intossicazione da piante

Di

Gerald F. O’Malley

, DO, Grand Strand Regional Medical Center;


Rika O’Malley

, MD, Albert Einstein Medical Center

Ultima modifica dei contenuti apr 2020
Clicca qui per l’educazione dei pazienti
NOTA: Questa è la Versione per Professionisti. CLICCA QUI per accedere alla versione per i pazienti
Risorse sull’argomento

Tra le piante comunemente coltivate alcune sono molto tossiche e molte sono moderatamente tossiche (vedi tabella Piante moderatamente velenose). Solo in pochi casi di intossicazioni da piante sono disponibili antidoti specifici. Nella maggior parte dei casi, l'ingestione di piante, tra cui quelle elencate nella tabella Piante moderatamente velenose, determina sintomi lievi tranne nel caso in cui le foglie o altre parti della pianta siano pestate e ridotte in pasta o consumate come infusi.

Piante altamente tossiche e potenzialmente fatali sono le seguenti:

  • Semi di ricino e fagioli indiani

  • Oleandro e digitale

  • Cicuta

Semi di ricino e fagioli indiani

I semi di ricino contengono ricina, un veleno cellulare estremamente concentrato. I fagioli indiani contengono abrina, una tossina correlata alla ricina e molto più potente. In entrambi i casi, i semi hanno un involucro relativamente impermeabile; pertanto, devono essere masticati per poter rilasciare la tossina. Tuttavia, il rivestimento dei semi del fagiolo indiano spesso non è intatto, e la semplice digestione batterica può determinare il rilascio della tossina abrina.

I sintomi di entrambe le intossicazioni consistono in gastroenteriti tardive, talvolta gravi ed emorragiche, seguite da delirium, convulsioni, coma e decesso. Per una completa rimozione dei semi ingeriti deve essere praticata l'irrigazione intestinale.

Oleandro e digitale

L'oleandro, la digitale e il mughetto (simile, ma meno tossico) contengono glicosidi digitalici. La tossicità determina gastroenterite, confusione, iperkaliemia e aritmie. I livelli plasmatici di digossina confermano l'ingestione, ma non sono utili per la determinazione quantitativa della tossina in circolo.

I livelli di K sierico sono strettamente monitorati. L'iperkaliemia risponde soltanto all'emodialisi. In caso di aritmie, il calcio è sconsigliato. I frammenti anticorpi digossina-specifici (Fab, digoxin-specific fractionated antibody) sono stati impiegati per trattare le aritmie ventricolari.

Cicuta

L'intossicazione da cicuta (cicuta maggiore e cicuta acquatica) può causare sintomi entro 15 min.

Il veleno della cicuta maggiore determina effetti nicotinici, induce dapprima secchezza delle fauci e successivamente tachicardia, tremori, diaforesi, midriasi, convulsioni e paralisi muscolare. Si manifestano rabdomiolisi e bradicardia.

La cicuta acquatica sembra aumentare l'attività dell'acido gamma-aminobutirrico (GABA). I sintomi comprendono gastroenteriti, delirium, convulsioni refrattarie e coma.

Tabella
icon

Piante moderatamente velenose

Pianta

Sintomi

Trattamento

Aconitina (p. es., derivati dall'aconito)

Bradicardia, aritmie, parestesia, debolezza

Terapia di supporto

Bicarbonato di Na

Aloe spp

Gastroenterite, nefrite, irritazione cutanea

Terapia di supporto e lavaggio della pelle con acqua e sapone

Aristolochia spp

Terapia di supporto

Azalea

Sintomi colinergici

Terapia di supporto e atropina

Caladium spp (orecchio di elefante, ali d'angelo)

Lesioni a carico della mucosa orale causate dai cristalli di ossalato di calcio presenti nelle foglie

Terapia di supporto ed emulsificazione (p. es., con latte o gelato)

Capsicum spp (peperoncino)

Edema e irritazione delle mucose

Terapia di supporto, irrigazione

Colchicina (colchico autunnale, giglio glorioso, mughetto)

Gastroenterite ritardata, insufficienza multiorgano

Mielosoppressione

Terapia di supporto ed eventualmente, come ultima risorsa, Fab colchicina-specifici sperimentali*

Glicosidi cianogenetici (p. es., in specie Prunus [p. es., noccioli di pesca, albicocca e ciliegie selvatiche], Malus [p. es., semi delle mele], e altri semi)

Sintomi dell'avvelenamento da cianuro

Idrossicobalamina

Kit di antidoto del cianuro (nitrito di amile, nitrite di sodio, tiosolfato di sodio)

Atropa belladonna (Solanaceae)

Sintomi anticolinergici, ipertermia, convulsioni, allucinazioni

Terapia di supporto

Fisostigmina in caso di grave ipertermia o convulsioni

Dieffenbachia

Lesioni a carico della mucosa orale causate dai cristalli di ossalato di calcio presenti nelle foglie

Terapia di supporto ed emulsificazione (p. es., con latte o gelato)

Semi di fava

In pazienti affetti da carenza di glucosio-6-fosfato deidrogenasi (G6PD) si manifestano gastroenterite, febbre, cefalea, anemia emolitica

Terapia di supporto

In caso di anemia e intossicazione grave, considerare l'exanguinotrasfusione

Patata verde e germogli di patata

Gastroenterite, allucinazioni, delirium

Terapia di supporto

Bacche di agrifoglio

Terapia di supporto

Stramonio (datura stramonium)

Sintomi anticolinergici, ipertermia, convulsioni, allucinazioni

Terapia di supporto

Fisostigmina in caso di grave ipertermia o convulsioni

Liquirizia (non la caramella alla liquirizia artificialmente aromatizzata)

Ipopotassiemia, ipertensione, e ritenzione di acqua e Na (pseudoiperaldosteronismo)

Supporto

Mughetto

Iperkaliemia, gastroenterite, confusione mentale, aritmie

Vischio

Terapia di supporto

Ortica

Puntura e bruciore locale

Terapia di supporto

Morella/Dulcamara (Solanaceae)

Gastroenterite, allucinazioni, delirium

Terapia di supporto

Mentuccia

Epatotossicità

N-Acetilcisteina

Philodendron spp

Lesioni a carico della mucosa orale causate dai cristalli di ossalato di calcio presenti nelle foglie

Terapia di supporto ed emulsificazione (p. es., con latte o gelato)

Stella di Natale

Lieve irritazione delle mucose

Non necessaria

Edera velenosa

Dermatite

Vedi Dermatite

Fitolacca

Irritazione delle mucose, gastroenterite

Terapia di supporto

Pothos

Lesioni a carico della mucosa orale causate dai cristalli di ossalato di calcio presenti nelle foglie

Terapia di supporto ed emulsificazione (p. es., con latte o gelato)

Tasso

Raramente convulsioni, aritmie, coma

Terapia di supporto

*Disponibile solo in Francia.

Fab = fractionated antibodies (Ac frazionati); sp/spp = specie.

Clicca qui per l’educazione dei pazienti
NOTA: Questa è la Versione per Professionisti. CLICCA QUI per accedere alla versione per i pazienti
Ottieni

Potrebbe anche Interessarti

Video

Vedi Tutto
Come esaminare il polso
Video
Come esaminare il polso
Modelli 3D
Vedi Tutto
Sistema scheletrico
Modello 3D
Sistema scheletrico

SOCIAL MEDIA

PARTE SUPERIORE