honeypot link

Manuale Msd

Please confirm that you are a health care professional

Sovraccarico di volume

Di

James L. Lewis, III

, MD, Brookwood Baptist Health and Saint Vincent’s Ascension Health, Birmingham

Ultima modifica dei contenuti giu 2020
Clicca qui per l’educazione dei pazienti

Il sovraccarico di volume si riferisce generalmente all'espansione del volume del liquido extracellulare. L'espansione del volume del liquido extracellulare si verifica tipicamente nello scompenso cardiaco, nell'insufficienza renale, nella sindrome nefrotica, e nella cirrosi. La ritenzione renale di sodio determina un aumento del contenuto di sodio corporeo totale. Questo aumento si traduce in vari gradi di sovraccarico di volume. La concentrazione sierica di sodio può essere alta, bassa, o normale nei pazienti con sovraccarico di volume (nonostante l'aumentato contenuto di sodio corporeo totale). Il trattamento prevede la rimozione del liquido in eccesso con diuretici o la rimozione meccanica del liquido attraverso metodi come la dialisi e la paracentesi.

Un incremento del sodio totale corporeo è l'evento fisiopatologico cardine. Aumenta l'osmolalità, che scatena i meccanismi di compenso che provocano ritenzione di acqua. Quando il liquido sufficiente si accumula nel liquido extracellulare (solitamente > 2,5 L), si sviluppa edema.

Tra le cause più frequenti di sovraccarico di volume del liquido extracellulare si annoverano:

Sintomatologia

I sintomi di sovraccarico di volume sono principalmente quelli della malattia di base, ma l'eccesso di liquido può manifestarsi con edema a fovea visibile e palpabile nei tessuti molli dipendenti, ascite nell'addome, dispnea e crepitii dovuti al liquido interstiziale nei polmoni.

Diagnosi

  • Valutazione clinica

La diagnosi è essenzialmente clinica. Le caratteristiche principali comprendono aumento di peso e edema. La posizione e la quantità di edema dipendono da molti fattori, tra cui se il paziente è stato seduto, sdraiato, o da poco in piedi.

I risultati clinici variano in modo significativo a seconda della causa e sono discussi in dettaglio altrove nel MANUALE.

La concentrazione sierica di sodio può essere alta, bassa, o normale nei pazienti con sovraccarico di volume (nonostante l'aumentato contenuto di sodio corporeo totale). Il sodio urinario può aiutare a differenziare il danno renale acuto da altre cause acute (non renali) di sovraccarico di volume. In caso di insufficienza renale, il sodio urinario è > 20mEq/L (> 20 mmol/L) cefalosporine rispetto a < 10 mEq/L (< 10 mmol/L) in caso di insufficienza cardiaca, cirrosi e sindrome nefrotica.

Trattamento

  • Trattamento della causa

Il trattamento mira a correggere la causa. Il trattamento dell'insufficienza cardiaca, cirrosi, insufficienza renale e sindrome nefrotica sono trattati altrove nel MANUALE, ma in generale il trattamento comprende diuretici e talvolta la rimozione meccanica di fluidi attraverso metodi come la dialisi e la paracentesi.

Viene limitata l'introduzione di Na. I diuretici sono indicati nello scompenso cardiaco, nella cirrosi, nell'insufficienza renale, e nella sindrome nefrotica.

Pesature giornaliere sono il modo migliore per seguire i progressi della terapia per sovraccarico di volume del liquido extracellulare. La velocità di correzione del sovraccarico di volume del liquido extracellulare deve essere limitato a 0,25 a 0,5 kg di peso corporeo/die, a seconda del grado di sovraccarico di volume (più veloce con un eccesso abbondante, più lento con meno eccesso) e altri problemi medici del paziente (lenti con ipotensione e insufficienza renale).

I pazienti ambulatoriali devono essere monitorati attentamente quando sottoposti a diuresi attiva. Quando sono presenti disfunzioni d'organo gravi o sono coinvolti più sistemi o sono stati fatti pochi progressi con i diuretici orali, sono necessari trattamenti ospedalieri e monitoraggio.

Clicca qui per l’educazione dei pazienti
NOTA: Questa è la Versione per Professionisti. CLICCA QUI per accedere alla versione per i pazienti
Ottieni

Potrebbe anche Interessarti

SOCIAL MEDIA

PARTE SUPERIORE