Manuale Msd

Please confirm that you are not located inside the Russian Federation

Caricamento in corso

Introduzione alle complicanze del travaglio e del parto

Di

Julie S. Moldenhauer

, MD, Children's Hospital of Philadelphia

Ultima revisione/verifica completa gen 2020| Ultima modifica dei contenuti gen 2020
per accedere alla Versione per i professionisti
NOTA: Questa è la Versione per i pazienti. CLICCA QUI per accedere alla Versione per i professionisti
per accedere alla Versione per i professionisti
Risorse sull’argomento

Di solito, il travaglio e il parto avvengono senza alcun problema. I problemi importanti sono relativamente rari e la maggior parte di essi può essere prevista e trattata efficacemente. Talvolta, tuttavia, i problemi si sviluppano improvvisamente e in modo inaspettato. Visite regolari di un medico o di un’ostetrica nel corso della gravidanza rendono possibile prevedere i problemi e aumentano le probabilità di partorire un bambino sano e avere un parto sicuro.

I problemi possono comprendere:

  • Le tempistiche del travaglio: ovvero un travaglio che comincia troppo presto o troppo tardi rispetto al normale

  • Problemi del feto o del neonato

  • Problemi della madre

  • Un problema della placenta detto placenta accreta

La placenta accreta può essere scoperta durante la gravidanza o solo dopo il parto.

La maggior parte dei problemi è ovvia prima dell’inizio del travaglio. Tali problemi includono:

Alcuni problemi (complicanze) che le donne sviluppano durante la gravidanza possono creare problemi durante il travaglio e il parto. La preeclampsia (ipertensione arteriosa associata a proteine nelle urine), ad esempio, spesso porta al distacco prematuro della placenta dall’utero (distacco di placenta) e a problemi per il neonato.

Alcuni problemi insorgono o diventano evidenti durante il travaglio o il parto. Tali problemi includono:

  • Embolia da liquido amniotico (il liquido in cui è immerso il feto nell’utero della donna entra nel torrente ematico della donna, a volte causando una reazione potenzialmente letale nella donna)

  • La distocia di spalla (una spalla del feto si incastra sull’osso pubico materno e, pertanto, il bambino è bloccato nel canale del parto)

  • Il travaglio inizia troppo presto (travaglio pretermine)

  • Prolasso del cordone ombelicale (il cordone ombelicale fuoriesce dal canale del parto prima del neonato)

  • Cordone nucale (il cordone ombelicale è avvolto attorno al collo del bambino)

  • Un feto troppo grande per passare nel canale del parto (pelvi e vagina), detta sproporzione fetopelvica

Quando compaiono complicanze, potrebbero essere necessarie delle alternative al travaglio spontaneo e al parto vaginale. Tra questi troviamo:

Alcuni problemi si verificano subito dopo la nascita del bambino, al momento dell’espulsione della placenta. Tra questi troviamo:

Tempistiche del travaglio e del parto

Non più del 10% delle donne partorisce nella data prevista (generalmente intorno a 40 settimane di gravidanza). Circa il 50% delle donne partorisce entro 1 settimana (prima o dopo il termine previsto) e quasi il 90% partorisce con un margine di 2 settimane rispetto alla data attesa.

Sapevate che...

  • Solo il 10% circa delle donne partorisce alla data prevista.

Il travaglio può iniziare

  • Troppo presto (pretermine): prima della 37a settimana di gestazione

  • Tardi (post-termine): dopo la 42a settimana di gestazione

In questi casi, la salute o la vita del feto possono essere in pericolo.

Il travaglio può essere precoce o tardivo perché la donna o il feto presentano una patologia o quando il feto si trova in una posizione anomala.

Determinare la durata della gravidanza può essere difficile, poiché spesso non si può stabilire la data precisa del concepimento. All’inizio della gravidanza un esame ecografico, sicuro e indolore, può aiutare a determinare la durata, mentre a metà della gravidanza o nella fase avanzata non fornisce dati affidabili riguardo alle tempistiche.

NOTA: Questa è la Versione per i pazienti. CLICCA QUI per accedere alla Versione per i professionisti
per accedere alla Versione per i professionisti
Ottieni

Potrebbe anche Interessarti

Video

Vedi Tutto
Allattamento al seno
Video
Allattamento al seno
La parte esterna della mammella comprende il capezzolo e l’areola. La punta del capezzolo...
Modelli 3D
Vedi Tutto
Sindrome dell’ovaio policistico
Modello 3D
Sindrome dell’ovaio policistico

SOCIAL MEDIA

PARTE SUPERIORE