Manuale Msd

Please confirm that you are not located inside the Russian Federation

Caricamento in corso
I fatti in Breve

Il bambino prematuro

Di

The Manual's Editorial Staff

Ultima revisione/verifica completa dic 2019| Ultima modifica dei contenuti dic 2019
per accedere alla Versione per i professionisti
Ottenere tutti i dettagli
NOTA: Questa è la Versione per i pazienti. CLICCA QUI per accedere alla Versione per i professionisti
per accedere alla Versione per i professionisti

Che cosa si intende per bambino prematuro?

“Pre-” significa prima, e “maturo” significa sviluppato completamente.

Un bambino prematuro è un bambino nato troppo presto. Una gravidanza a termine dura da 37 a 40 settimane, pertanto un bambino prematuro è nato in qualsiasi momento prima della 37a settimana di gestazione.

Più prematuro è il bambino, maggiori sono le probabilità di complicanze al momento del parto e successivamente. I bambini nati prima di 23 settimane, probabilmente non sopravvivono.

  • Poiché i neonati prematuri hanno avuto meno tempo per crescere nel grembo materno, i loro organi non sono completamente sviluppati

  • I bambini prematuri possono avere problemi di respirazione e di alimentazione e sono più suscettibili alle infezioni

  • Molti neonati prematuri non presentano problemi a lungo termine

  • Quelli molto prematuri hanno maggiori probabilità di sviluppare problemi di salute a lungo termine come paralisi cerebrale, problemi dell'udito o disturbi dell'apprendimento

  • I neonati molto prematuri possono dover rimanere in un’incubatrice per mantenere la temperatura corporea, essere collegati a un ventilatore per favorire la respirazione ed essere alimentati attraverso un sondino nasogastrico

  • I neonati prematuri rimangono in ospedale finché non riescono ad alimentarsi normalmente, non aumentano di peso e non hanno più bisogno di restare in un’incubatrice

  • Consultare regolarmente il medico durante la gravidanza riduce le probabilità di avere un bambino prematuro

Quali sono le cause del parto prematuro?

Nella maggior parte dei casi, il motivo di un parto prematuro non è chiaro.

Le possibilità di avere un bambino prematuro aumentano se la madre:

  • Ha già avuto un bambino prematuro

  • Ha subito molteplici aborti spontanei o volontari

  • Ha altri problemi di salute, come preeclampsia o malattie cardiache o renali

  • Ha un’infezione non trattata (come un’infezione delle vie urinarie)

  • Ha una gravidanza gemellare o trigemellare

  • Ha fatto uso di fecondazione in vitro (FIVET) per iniziare la gravidanza

  • Fuma sigarette

  • Non ha una buona assistenza prenatale

Quali sono i sintomi di un bambino prematuro?

I neonati prematuri hanno un aspetto leggermente diverso rispetto ai neonati a termine. Di solito:

  • Pesano da 500 a 2.500 grammi

  • Hanno una testa che appare grande rispetto al resto del corpo

  • Sono privi di grasso sotto la pelle

  • Hanno una pelle sottile, lucida e rosa

  • Hanno vene visibili sotto la pelle

Spesso i bambini prematuri:

  • Respirano rapidamente e possono fare pause che durano qualche secondo (apnea)

  • Hanno difficoltà a controllare la temperatura corporea

  • Hanno difficoltà a succhiare e deglutire

A quali complicanze vanno incontro i bambini prematuri?

I neonati prematuri sviluppano complicanze perché i loro organi non sono completamente sviluppati. Più prematuri sono, più complicanze sviluppano.

  • Complicanze cerebrali: respirazione debole, problemi di suzione e deglutizione, emorragia cerebrale

  • Complicanze dell’apparato digerente: rigurgito eccessivo, sanguinamento intestinale, cute giallastra (ittero)

  • Complicanze del sistema immunitario: infezioni del sangue (sepsi) o intorno al cervello (meningite)

  • Complicanze polmonari: polmoni ostruiti da liquido (sindrome da distress respiratorio)

  • Complicanze oculari: sanguinamento e formazione di tessuto cicatriziale nella retina (la parte degli occhi responsabile della visione), un problema chiamato retinopatia della prematurità

La maggior parte delle complicanze scompare dopo qualche tempo. Tuttavia, i bambini che hanno sviluppato gravi complicanze possono continuare ad avere problemi di respirazione o della vista.

Come vengono trattati i bambini prematuri?

I bambini vengono curati in ospedale in una speciale unità per neonati malati, detta UTIN, unità di terapia intensiva neonatale. Inoltre, i medici:

  • Mettono il bambino in un’incubatrice per tenerlo al caldo

  • Somministrano farmaci nei polmoni del neonato per aiutarlo a respirare, e talvolta inseriscono una sonda nel naso o nella bocca del neonato collegata a un respiratore artificiale (ventilatore meccanico)

  • Nutrono il bambino attraverso una vena o un sondino naso-gastrico finché è in grado succhiare e deglutire

  • Espongono il bambino a lampade UV speciali per trattare l‘ittero

Come si può evitare di avere un bambino prematuro?

Si può ridurre la probabilità di avere un bambino prematuro:

  • Recandosi a tutte le visite prenatali previste

  • Seguendo una dieta sana

  • Evitando il consumo di alcol

  • Evitando l’uso di tabacco e di sostanze stupefacenti

Se il travaglio inizia troppo resto, il medico può somministrare farmaci per:

  • Rallentare il travaglio

  • Aiutare i polmoni del bambino a svilupparsi più velocemente

NOTA: Questa è la Versione per i pazienti. CLICCA QUI per accedere alla Versione per i professionisti
per accedere alla Versione per i professionisti
Ottieni

Potrebbe anche Interessarti

SOCIAL MEDIA

PARTE SUPERIORE