Manuale Msd

Please confirm that you are not located inside the Russian Federation

Caricamento in corso

Distorsioni della caviglia

Di

Danielle Campagne

, MD, University of San Francisco - Fresno

Ultima revisione/verifica completa ott 2019| Ultima modifica dei contenuti ott 2019
per accedere alla Versione per i professionisti
I fatti in Breve
NOTA: Questa è la Versione per i pazienti. CLICCA QUI per accedere alla Versione per i professionisti
per accedere alla Versione per i professionisti
Risorse sull’argomento

Le distorsioni della caviglia consistono in lacerazioni dei legamenti che mantengono la caviglia in sede.

  • Di solito, le distorsioni della caviglia si verificano quando si cammina o si corre su una superficie irregolare e il piede ruota verso l’interno, provocando uno stiramento dei legamenti della caviglia oltre i loro limiti normali e lacerandoli.

  • In genere la caviglia è gonfia e camminare provoca dolore.

  • Il medico è solitamente in grado di diagnosticare una distorsione della caviglia sulla base dell’esame obiettivo e, talvolta, della radiografia.

  • Solitamente, il trattamento prevede la terapia PRICE (protezione, riposo, ghiaccio, compressione con un bendaggio ed elevazione della gamba) per distorsioni lievi, l’immobilizzazione e la fisioterapia per quelle di grado moderato e grave, e talvolta l’intervento chirurgico per quelle molto gravi.

Negli Stati Uniti si registrano circa 25.000 distorsioni della caviglia al giorno.

L’articolazione della caviglia è costituita dalla tibia, dall’osso più piccolo della gamba (perone), dall’osso della caviglia (astragalo) e da diversi legamenti che tengono le ossa della caviglia in sede (vedere figura: Legamenti: mantenere la caviglia in sede).

La gravità della distorsione dipende dai legamenti lesionati e dall’entità del danno dovuto allo stiramento o alla lacerazione. In base alla gravità, il medico classifica le distorsioni in

  • 1° grado - Lieve

  • 2° grado - Da moderata a grave

  • 3° grado - Molto grave

La maggior parte delle distorsioni della caviglia è di lieve entità.

Legamenti: mantengono la caviglia coesa

Legamenti: mantengono la caviglia coesa

Solitamente, le distorsioni si verificano quando il piede ruota verso l’interno, con la pianta rivolta verso l’altro piede (inversione). Questa lesione di solito danneggia i legamenti del lato esterno della caviglia. L’inversione può verificarsi quando si cammina su una superficie irregolare, in particolare se si appoggia il piede su una pietra o sul margine di un marciapiede.

Distorsione della caviglia

Il piede ruota verso l’interno, provocando la lacerazione di un legamento nella parte esterna della caviglia.

Distorsione della caviglia

Meno comunemente, la distorsione della caviglia si produce quando il piede ruota verso l’esterno (eversione).

Quando il piede ruota, possono verificarsi diverse altre lesioni:

  • Frattura da avulsione: il legamento che collega la tibia a una delle ossa del piede nella parte interna della caviglia può causare il distacco di un piccolo frammento di osso dalla tibia. Dato che questo legamento è molto robusto, la rotazione del piede verso l’esterno tende a provocare una frattura da avulsione, piuttosto che una distorsione.

  • Distorsione alta della caviglia: i legamenti che mantengono in sede la tibia e l’altro osso della gamba (perone) in corrispondenza dell’estremità inferiore possono lacerarsi.

  • Frattura del perone: il perone può fratturarsi in corrispondenza della caviglia o, talvolta, in prossimità del ginocchio.

Nella distorsione della caviglia può verificarsi anche un danno ai nervi.

Determinate condizioni rendono il piede (o la caviglia) maggiormente soggetto a ruotare, aumentando quindi il rischio di distorsione:

  • Una precedente distorsione, che ha provocato una lassità dei legamenti della caviglia

  • Debolezza muscolare o un danno nervoso alle gambe

  • Certi tipi di scarpe, come quelle con il tacco a spillo

Sintomi

In generale, l’area sopra il legamento lesionato è gonfia e dolorante. A volte le persone con una distorsione della caviglia presentano spasmi muscolari, contrazioni involontarie dei muscoli attorno alla caviglia.

La gravità dei sintomi dipende dalla gravità della lacerazione. Se è presente un danno ai nervi, il soggetto può avere problemi nel percepire la posizione (propriocezione) del piede e della caviglia senza guardarli.

Lieve

I legamenti sono stirati e lacerati; tuttavia, le lacerazioni sono di dimensioni talmente piccole che possono essere osservate solo al microscopio. Solitamente, la caviglia non duole né si gonfia molto, ma è indebolita e vi sono maggiori probabilità che subisca una nuova lesione. Il recupero può impiegare ore o giorni.

Da moderata a grave

I legamenti si lacerano parzialmente. La caviglia è spesso gonfia e contusa, e camminare è generalmente doloroso e difficoltoso. La guarigione impiega da alcuni giorni a settimane.

In caso di una nuova distorsione della caviglia, può verificarsi un danno ai nervi.

Molto grave

I legamenti si lacerano completamente. L’intera caviglia può essere gonfia e contusa. La caviglia è instabile e il soggetto non è in grado di caricarla in alcun modo.

La guarigione di solito richiede 6-8 settimane. Se prima di riprendere le proprie attività abituali non si attende che la caviglia sia completamente guarita, il rischio di future lesioni aumenta e la guarigione della caviglia può non essere ottimale.

Anche i nervi possono essere danneggiati.

Distorsioni della caviglia molto gravi possono causare la frattura della cartilagine alle estremità delle ossa nell’articolazione della caviglia. Questa lesione può determinare nel lungo termine dolore, gonfiore e, in rari casi, problemi a camminare. L’articolazione può irrigidirsi (anchilosi) o divenire troppo debole (cede involontariamente). A volte, nella caviglia si sviluppa artrite in giovane età.

Diagnosi

  • Valutazione medica

  • Talvolta, radiografia per verificare la presenza di fratture

Il medico chiede informazioni in merito al modo in cui si è verificata la lesione ed esegue un esame obiettivo.

Per determinare la gravità della distorsione è necessario mobilizzare l’articolazione della caviglia in vari modi. Tuttavia, in presenza di dolore e gonfiore notevoli o di spasmi muscolari, l’esame viene solitamente rinviato fino a quando non vengano eseguite radiografie per accertare eventuali fratture.

Per valutare la caviglia, il medico effettua una delicata palpazione per determinare il punto in cui il dolore è più intenso. Se toccare la pelle sopra un legamento provoca un dolore intenso, il legamento probabilmente è lacerato. Se toccare la pelle sopra a un osso provoca dolore, l’osso potrebbe essere fratturato. Il gonfiore e gli spasmi possono rendere difficoltosa la valutazione della caviglia. In tali casi, i medici possono immobilizzare l’articolazione con un tutore ed esaminarla nuovamente in seguito, dopo diversi giorni.

Solitamente, il medico è in grado di diagnosticare una distorsione sulla base dei riscontri all’esame obiettivo. Tuttavia, talvolta si può eseguire una radiografia per verificare la presenza di una frattura, se

  • Il dolore è particolarmente intenso in determinate zone della caviglia.

  • A causa del dolore, il soggetto non è assolutamente in grado di caricare la caviglia.

  • Il soggetto ha un’età superiore ai 55 anni.

Sapevate che…

  • Non tutte le distorsioni della caviglia richiedono una radiografia.

Per verificare la presenza di altre lesioni si può eseguire una risonanza magnetica per immagini (RMI), soprattutto se la caviglia è ancora dolorante dopo 6 settimane di trattamento con protezione, riposo, ghiaccio, compressione ed elevazione dell’arto (terapia PRICE).

Trattamento

  • Protezione, riposo, ghiaccio, compressione ed elevazione (terapia PRICE)

  • Acetaminofene

  • Bendaggio, tutore, apposito stivaletto o gesso

  • Fisioterapia

Il trattamento può includere la terapia PRICE, nonché il paracetamolo per il controllo del dolore. In tutti i casi di distorsione, si devono utilizzare le stampelle fino a quando non sia possibile camminare normalmente.

Distorsioni lievi

La maggior parte delle distorsioni della caviglia è di lieve entità, non richiede alcun trattamento particolare e guarisce senza problemi.

È consigliata la terapia PRICE. Essa comporta:

  • Protezione: supporto della caviglia con un bendaggio elastico, un tutore, un apposito stivaletto o un gesso, a seconda della gravità della distorsione.

  • Riposo: non camminare sulla caviglia lesionata e usare una stampella per camminare quando necessario.

  • Ghiaccio: applicare impacchi di ghiaccio sulla caviglia lesionata.

  • Compressione: comprimere la caviglia avvolgendo la stessa e il piede con un bendaggio elastico o una fascia elastica adesiva.

  • Elevazione: tenere sollevata la caviglia il più possibile.

Per alleviare il dolore viene solitamente utilizzato il paracetamolo.

La maggior parte delle persone può iniziare a camminare e a fare esercizio immediatamente, purché indossi calzature di supporto.

Sapevate che...

  • Se la distorsione della caviglia è lieve, la maggior parte delle persone può camminare e fare esercizio immediatamente, purché si indossino calzature di supporto e si faccia attenzione nell’uso del piede.

Distorsioni moderate

Le distorsioni moderate possono essere trattate con la terapia PRICE. Qualora risulti estremamente difficile camminare, si possono indossare un tutore o uno stivaletto per supporto. La maggior parte delle persone può iniziare a camminare e a fare esercizio entro pochi giorni.

La fisioterapia è necessaria in quanto contribuisce a ridurre il gonfiore, a mantenere la mobilità articolare e ad aumentare gradualmente la forza dei muscoli intorno alla caviglia (e quindi a prevenire future distorsioni).

Distorsioni gravi

Le distorsioni gravi necessitano di assistenza medica immediata. Senza trattamento, la caviglia può rimanere instabile e dolorante.

La caviglia viene immobilizzata in un gesso rimovibile o in uno stivaletto. Nella maggior parte dei casi, si rinvia la persona a uno specialista.

Le opinioni sulla necessità di un intervento chirurgico sono controverse. La maggior parte degli esperti ritiene che la ricostruzione chirurgica dei legamenti non sia migliore del trattamento non chirurgico.

Prima che il soggetto riprenda un’intensa attività fisica è necessaria la fisioterapia, per ripristinare la mobilità, rinforzare i muscoli e migliorare l’equilibrio. Inoltre, la fisioterapia può accelerare il recupero.

Distorsioni alte della caviglia

Le distorsioni alte della caviglia di solito richiedono uno stivaletto o un gesso per diverse settimane.

NOTA: Questa è la Versione per i pazienti. CLICCA QUI per accedere alla Versione per i professionisti
per accedere alla Versione per i professionisti
Ottieni

Potrebbe anche Interessarti

Video

Vedi Tutto
Ustioni
Video
Ustioni
La cute è l’organo più grande del corpo umano. L’esposizione a calore estremo, radiazioni...
Modelli 3D
Vedi Tutto
Distorsioni e stiramenti
Modello 3D
Distorsioni e stiramenti

SOCIAL MEDIA

PARTE SUPERIORE