Manuale Msd

Please confirm that you are not located inside the Russian Federation

honeypot link
I fatti in Breve

Insufficienza cardiaca

(insufficienza cardiaca congestizia)

Di

The Manual's Editorial Staff

Ultima revisione/verifica completa gen 2021| Ultima modifica dei contenuti gen 2021
per accedere alla Versione per i professionisti
Ottenere tutti i dettagli
Risorse sull’argomento

Cos’è l’insufficienza cardiaca?

Il cuore pompa il sangue per trasportare ossigeno e nutrienti al resto dell’organismo. Insufficienza cardiaca significa che il cuore non pompa il sangue bene come dovrebbe. Non significa che il cuore si è fermato (condizione chiamata invece arresto cardiaco Arresto cardiaco L’arresto cardiaco è la situazione in cui una persona muore, perché il cuore smette di pompare sangue e ossigeno agli organi, al cervello e ai tessuti. Talvolta è possibile rianimare una persona... maggiori informazioni Arresto cardiaco ).

  • In caso di insufficienza cardiaca il cuore pompa meno sangue,

  • con conseguente accumulo di liquido nei polmoni e in altre parti del corpo

  • Il liquido in eccesso nei polmoni rende difficoltosa la respirazione

  • Il liquido in eccesso nelle gambe provoca gonfiore

  • Se i reni non ricevono sufficienti liquidi, producono meno urina e il corpo trattiene più liquidi

  • Tali liquidi in eccesso fanno sì che il cuore debba lavorare anche di più

  • Di conseguenza, l’insufficienza cardiaca peggiora ulteriormente

Il liquido in eccesso presente nell’organismo è chiamato “congestione”. Questa è la ragione per cui si parla anche di “insufficienza cardiaca congestizia”.

Chi soffre di insufficienza cardiaca?

Chiunque può avere insufficienza cardiaca, anche i bambini piccoli (specialmente i bambini con un difetto cardiaco congenito). Tuttavia, è più comune negli anziani, perché:

Quali sono le cause dell’insufficienza cardiaca?

Eventuali problemi che indeboliscono il cuore o lo irrigidiscono possono provocare insufficienza cardiaca. Esempi comuni di tali problemi sono:

Spesso, l’insufficienza cardiaca presenta più di una causa.

Quali sono i sintomi dell’insufficienza cardiaca?

  • Mancanza di respiro, che peggiora in posizione supina

  • Stanchezza generalizzata

  • Gonfiore di piedi, caviglie e gambe

I sintomi di norma hanno uno sviluppo lento. Inizialmente può mancare il respiro solo salendo le scale e si nota solo un lieve gonfiore delle gambe a fine giornata. Successivamente la mancanza di respiro o la stanchezza si avvertono durante le normali attività. Se l’insufficienza cardiaca è grave, manca il respiro anche in posizione seduta e le gambe sono sempre gonfie.

L’insufficienza cardiaca può accorciare la vita, soprattutto se è grave. Il trattamento può aiutare a prolungare la vita.

Come viene diagnosticata l’insufficienza cardiaca?

L’insufficienza cardiaca è curabile?

Sì. Sebbene possa essere necessario dover convivere con l’insufficienza cardiaca per il resto della vita, il trattamento può migliorare e prolungare la vita. La cura di solito prevede il trattamento del disturbo alla base dell’insufficienza cardiaca, assunzione di farmaci e cambiamenti dello stile di vita.

Che tipi di farmaci possono trattare l’insufficienza cardiaca?

Esistono molti tipi diversi di farmaci che aiutano a trattare l’insufficienza cardiaca. Alcuni tipi comuni sono:

  • ACE-inibitori: dilatano i vasi sanguigni allo scopo di ridurre la pressione arteriosa, in modo che il cuore non debba lavorare tropo intensamente e aiutano i reni a eliminare l’acqua in eccesso

  • Beta-bloccanti: rallentano la frequenza cardiaca in modo che il cuore non debba lavorare troppo intensamente e possono aiutare un cuore irrigidito a rilassarsi, consentendogli pertanto di riempirsi meglio di sangue

  • Diuretici: aiutano i reni a eliminare l’acqua in eccesso facendo urinare di più

In presenza di insufficienza cardiaca molto grave che non risponde ai farmaci, il medico può suggerire un trapianto cardiaco o un dispositivo meccanico che aiuta a pompare il sangue.

Cosa si può fare in caso di insufficienza cardiaca?

Tentare di stare più comodi

  • Sollevare le gambe da seduti

  • Dormire con vari cuscini sotto la testa per agevolare la respirazione

Gestire i propri farmaci

  • Ricordare di assumere i propri farmaci

  • Controllare sempre con il medico prima di assumere nuovi medicinali, anche quelli da banco acquistati in farmacia senza ricetta

Tenersi in contatto regolare con medico e operatori sanitari

  • Pesarsi ogni giorno (usare la stessa bilancia alla stessa ora indossando vestiti simili) e annotare il peso in modo da sapere se è presente eccessiva ritenzione idrica

  • Fare attenzione ai propri sintomi ogni giorno

  • In caso di aumenti di peso superiori a qualche chilo o di un peggioramento dei sintomi, informare i propri operatori sanitari

Adottare uno stile di vita sano

  • Ridurre il consumo di sale, evitando i cibi e gli spuntini salati e non aggiungendo sale alle pietanze o cucinando

  • Rimanere il più attivi possibile, anche se non si riescono a fare sforzi intensi

  • Perdere peso, se si è in sovrappeso

  • Smettere di fumare e di bere alcol

  • Fare la vaccinazione antinfluenzale ogni anno

Come si può prevenire l’insufficienza cardiaca?

Seguire i consigli del medico per trattare i problemi di salute che possono causare insufficienza cardiaca prima che questa si sviluppi.

NOTA: Questa è la Versione per i pazienti. CLICCA QUI per accedere alla Versione per i professionisti
per accedere alla Versione per i professionisti
Ottieni
Metti alla prova la tua conoscenza
Disturbo ossessivo-compulsivo
Il disturbo ossessivo-compulsivo (DOC) è caratterizzato da ossessioni o compulsioni. Le ossessioni sono pensieri problematici, impulsi o immagini che occupano eccessivamente la mente. Le compulsioni (rituali) sono atti reali o mentali che le persone si sentono costrette a eseguire ripetutamente per ridurre l’ansia. Quale delle seguenti è la fascia di età durante la quale compare tipicamente per la prima volta il DOC?

Potrebbe anche Interessarti

PARTE SUPERIORE