Manuale Msd

Please confirm that you are not located inside the Russian Federation

honeypot link

Panoramica sui disturbi dei nervi cranici

Di

Michael Rubin

, MDCM, New York Presbyterian Hospital-Cornell Medical Center

Ultima revisione/verifica completa set 2020| Ultima modifica dei contenuti set 2020
per accedere alla Versione per i professionisti
Risorse sull’argomento

Dodici paia di nervi, i nervi cranici, vanno direttamente dal cervello a varie parti della testa, del collo e del tronco. Alcuni sono implicati in sensazioni speciali (come la vista, l’udito e il gusto) e altri controllano i muscoli del viso o regolano le ghiandole. I nervi sono denominati e numerati (in base alla loro posizione, dalla parte anteriore del cervello a quella posteriore).

Schema dei nervi cranici

Dodici paia di nervi cranici emergono dalla superficie inferiore del cervello, passano attraverso le aperture nel cranio e portano a varie parti della testa, del collo e del tronco.

Schema dei nervi cranici

Un disturbo dei nervi cranici può insorgere in presenza di un danno o una disfunzione nelle sedi seguenti:

Alcuni disturbi dei nervi cranici interferiscono con il movimento degli occhi. I movimenti oculari sono controllati da 3 paia di muscoli. Questi muscoli muovono gli occhi in alto e in basso, a destra e a sinistra e diagonalmente. I muscoli sono controllati dai seguenti nervi cranici:

Se uno di questi nervi o l’area cerebrale che controlla questi muscoli è danneggiato, i muscoli possono paralizzarsi in vari gradi (detta paralisi) e il soggetto può non essere in grado di muovere normalmente gli occhi. La gravità della compromissione del movimento oculare dipende dal nervo colpito. Le persone con una di queste paralisi possono avere vista doppia quando guardano in determinate direzioni.

Sapevate che...

  • Alcuni disturbi dei nervi cranici interferiscono con il movimento degli occhi, causando visione doppia.

Cause

I disturbi dei nervi cranici hanno molte cause, fra cui:

Sintomi

I sintomi dei disturbi dei nervi cranici dipendono da quali nervi sono stati danneggiati e da come è avvenuto il danno. I disturbi dei nervi cranici possono avere effetti sull’odorato, sul gusto, sulla vista, sulla sensibilità del viso, sulle espressioni facciali, sull’udito, sull’equilibrio, sul linguaggio, sulla deglutizione e sui muscoli del collo.

Ad esempio, la vista può essere interessata in vari modi:

Se l’8° nervo cranico (nervo auditorio o vestibolococleare) è danneggiato o malfunzionante, la persona può manifestare problemi di udito e/o avere vertigini Capogiri e vertigini Capogiri è un termine inappropriato usato frequentemente per descrivere varie sensazioni correlate, quali Mancamento (sensazione di svenimento) Stordimento Disequilibrio (sensazione di perdere... maggiori informazioni (sensazione di stare girando, che l’ambiente circostante stia girando o entrambe le cose).

I disturbi dei nervi cranici possono anche provocare vari tipi di dolore nel viso e nella testa.

Diagnosi

  • Valutazione medica

  • Esami della funzione dei nervi cranici

  • In genere risonanza magnetica per immagini

Quando il medico sospetta un disturbo dei nervi cranici, pone al soggetto domande dettagliate sui sintomi. Inoltre, esamina la funzione dei nervi cranici Nervi cranici Quando si sospetta un disturbo neurologico, i medici valutano tutti i sistemi dell’organismo durante l’esame obiettivo, ma si concentrano sul sistema nervoso. L’esame del sistema nervoso, ossia... maggiori informazioni chiedendo al paziente di svolgere compiti semplici, come seguire con gli occhi un oggetto che si muove.

Spesso è necessaria una scansione cerebrale con risonanza magnetica per immagini (RMI).

Tabella

Trattamento

  • Trattamento della causa

Il trattamento degli specifici disturbi dei nervi cranici dipende dalla causa.

NOTA: Questa è la Versione per i pazienti. CLICCA QUI per accedere alla Versione per i professionisti
per accedere alla Versione per i professionisti
PARTE SUPERIORE