Manuale Msd

Please confirm that you are not located inside the Russian Federation

honeypot link

Acrocianosi

Di

Koon K. Teo

, MBBCh, PhD, McMaster University

Revisionato dal punto di vista medico mag 2021
CONSULTA LA VERSIONE PER I PROFESSIONISTI
Risorse sull’argomento

L’acrocianosi, un’arteriopatia periferica funzionale, è caratterizzata da un’anomala colorazione bluastra persistente e indolore di entrambe le mani e, sporadicamente, di entrambi i piedi, causata da uno spasmo dei piccoli vasi sanguigni della pelle, generalmente in risposta al freddo.

L’acrocianosi si verifica generalmente nelle donne. Le dita delle mani e dei piedi e le mani e i piedi sono freddi e bluastri (cianosi). Mani e piedi a volte sudano copiosamente e possono gonfiarsi. Lo stress emotivo o l’esposizione al freddo spesso intensifica la colorazione bluastra e il riscaldamento la riduce. La patologia non è dolorosa e non danneggia la pelle.

I medici diagnosticano la malattia sulla base dei sintomi che sono limitati alle mani o ai piedi del soggetto e che persistono anche se i polsi delle arterie maggiori (come del polso e della caviglia) sono normali.

Di solito non è necessaria alcuna terapia. Tuttavia, il medico può raccomandare al soggetto di cercare di evitare l’esposizione al freddo. I medici possono prescrivere farmaci che dilatano le arterie (come i calcio-antagonisti Calcio-antagonisti L’ ipertensione è molto comune. Spesso è asintomatica; tuttavia, l'ipertensione può aumentare il rischio di ictus, attacco cardiaco e insufficienza cardiaca. Pertanto, è importante trattarla... maggiori informazioni ), ma di solito non sono d’aiuto. Spesso è sufficiente la semplice rassicurazione che l’anomala colorazione bluastra della pelle non indica una malattia grave.

Ulteriori informazioni

Di seguito si riporta una risorsa in lingua inglese che può essere utile. Si prega di notare che IL MANUALE non è responsabile del contenuto di questa risorsa.

  • Vascular Cures: informazioni generali su sintomi, diagnosi e trattamento dei disturbi vascolari e risorse per chi ne è colpito

NOTA: Questa è la Versione per i pazienti. CLICCA QUI CONSULTA LA VERSIONE PER I PROFESSIONISTI
CONSULTA LA VERSIONE PER I PROFESSIONISTI
PARTE SUPERIORE