Manuale Msd

Please confirm that you are a health care professional

honeypot link

Panoramica sulle patologie congiuntivali e sclerali

Di

Melvin I. Roat

, MD, FACS, Sidney Kimmel Medical College at Thomas Jefferson University

Ultima modifica dei contenuti apr 2021
Clicca qui per l’educazione dei pazienti
Risorse sull’argomento

La congiuntiva ricopre il versante posteriore delle palpebre (congiuntiva palpebrale o tarsale), attraversa lo spazio tra le palpebre e il bulbo oculare (fornice congiuntivale) e quindi si ripiega su se stessa e si distende sulla sclera fino alla cornea (congiuntiva bulbare). La congiuntiva contribuisce al film lacrimale e protegge l'occhio da corpi estranei e da infezioni.

La sclera è la sfera bianca spessa di tessuto connettivo denso che racchiude l'occhio e mantiene la sua forma. Anteriormente, la sclera si fonde con la cornea al limbus, e posteriormente si fonde con le meningi nel punto in cui il nervo ottico lascia il bulbo oculare. Lo spessore varia da 0,83 mm anteriormente a 1 mm posteriormente. Si tratta di 0,43 mm all'equatore e 0,3 mm sotto i muscoli, il suo punto più sottile.

L'episclera è una sottile membrana vascolare interposta tra la congiuntiva e la sclera.

Le patologie più frequenti sono quelle infiammatorie (p. es., congiuntivite Panoramica sulla congiuntivite L'infiammazione congiuntivale solitamente si verifica per infezione, allergia o irritazione. I sintomi consistono in iperemia congiuntivale, secrezione oculare e, a seconda dell'eziologia... maggiori informazioni , episclerite Episclerite L'episclerite è un'infiammazione autolimitante, ricorrente, solitamente idiopatica del tessuto episclerale che non minaccia la visione. I sintomi sono un'area localizzata di... maggiori informazioni Episclerite , sclerite Sclerite La sclerite è un'infiammazione grave, destruente, che minaccia la vista e che coinvolge l'episclera profonda e la sclera. I sintomi sono costituiti da dolore da moderato a intenso... maggiori informazioni Sclerite ). La congiuntivite può essere acuta o cronica, ed è di origine infettiva, allergica o irritante. L'episclerite e la sclerite di solito derivano da patologie immuno-mediate. L'episclerite in genere non mette in pericolo la vista, mentre la sclerite può distruggere la vista e l'occhio. I sintomi principali delle congiuntiviti (p. es., iperemia congiuntivale) sono simili. È importante una diagnosi precoce e precisa.

Seleziona i segni oculari nelle patologie congiuntivali

L'edema della congiuntiva bulbare comporta un ispessimento della congiuntiva con un aspetto diffusamente traslucido e bluastro. L'edema massivo con rigonfiamento della congiuntiva, spesso accompagnato da prolasso di questa, è conosciuto come chemosi.

Clicca qui per l’educazione dei pazienti
NOTA: Questa è la Versione per Professionisti. CLICCA QUI per accedere alla versione per i pazienti
Ottieni

Potrebbe anche Interessarti

iOS ANDROID
iOS ANDROID
iOS ANDROID
PARTE SUPERIORE