honeypot link

Manuale Msd

Please confirm that you are not located inside the Russian Federation

I fatti in Breve

Panoramica sul sistema nervoso

Di

The Manual's Editorial Staff

Ultima revisione/verifica completa giu 2020| Ultima modifica dei contenuti giu 2020
per accedere alla Versione per i professionisti
Ottenere tutti i dettagli
Risorse sull’argomento

Cos’è il sistema nervoso?

Il sistema nervoso è il sistema di elaborazione delle informazioni e di comunicazione del corpo. Esso riceve messaggi, elabora le informazioni e quindi invia segnali nervosi al resto del corpo istruendolo su cosa fare.

Il sistema nervoso è costituito da:

  • Encefalo

  • Midollo spinale

  • Nervi

Il sistema nervoso è coinvolto in tutto ciò che si pensa, si dice e si fa.

  • Il cervello è simile all’unità di elaborazione centrale (CPU) di un computer

Il cervello riceve le informazioni da occhi, orecchie, naso e altri organi sensoriali. Esso elabora le informazioni e genera pensieri e idee. Quindi, invia dei messaggi al corpo. Per esempio, comunica ai muscoli come muoversi in modo da consentire a un soggetto di camminare, parlare e fare le cose che desidera fare con il corpo. Il cervello controlla anche molto di ciò che il corpo fa senza che il soggetto debba pensarci. Per esempio, il cervello regola automaticamente la respirazione, la frequenza cardiaca e la pressione arteriosa.

  • Il midollo spinale è un lungo fascio di nervi simile a uno spesso cavo elettrico.

Il midollo spinale parte dal cervello e scende lungo la schiena attraverso il centro cavo della colonna vertebrale. I nervi nel cervello inviano messaggi lungo il midollo spinale. Altri nervi nel midollo spinale, quindi, trasferiscono quei messaggi al corpo. Il midollo spinale trasporta inoltre messaggi dal corpo al cervello.

  • I nervi sono un po’ come dei cavi dei segnali.

Ogni nervo contiene fibre provenienti da molte cellule nervose. Le fibre sono unite insieme per avere più forza e proteggersi dalle lesioni.

Il sistema nervoso centrale comprende l’encefalo e il midollo spinale. I nervi esterni alla regione encefalica e al midollo spinale prendono il nome di sistema nervoso periferico.

Come funziona il sistema nervoso?

Il sistema nervoso è costituito da:

  • Cellule nervose e relative fibre

Nel cervello, nel midollo spinale e in nodi appena esterni al midollo spinale sono presenti miliardi e miliardi di cellule nervose.

Ogni cellula nervosa ha un corpo microscopico:

  • il corpo della cellula nervosa è responsabile dell’elaborazione delle sostanze nutritive per mantenere la cellula in vita.

Ogni cellula nervosa comprende delle fibre in entrata e in uscita:

  • le fibre in entrata ricevono i segnali da altre cellule nervose o dai recettori degli organi sensoriali

  • le fibre in uscita inviano segnali ad altri nervi, muscoli o altri organi

  • In una cellula nervosa, i segnali viaggiano solo in un senso

Talvolta, le fibre nervose sono lunghe decine di centimetri. Una singola fibra nervosa, per esempio, può allungarsi da vicino al midollo spinale fino al dito del piede. Alcune fibre nervose collegate alla cute o agli organi sono dotate di recettori sensoriali. Per esempio, i recettori all’estremità delle fibre nervose nella cute rilevano gli oggetti caldi o appuntiti.

Sebbene le fibre nervose e i relativi segnali funzionino in modo piuttosto analogo a un filo metallico lungo il quale viaggiano i segnali elettrici, non è esattamente la stessa cosa. Le cellule nervose inviano i segnali mediante delle sostanze chimiche.

  • Le variazioni chimiche avvengono progressivamente lungo la fibra nervosa

  • Quando le variazioni chimiche raggiungono l’estremità della fibra nervosa, rilasciano altre sostanze chimiche dette neurotrasmettitori

  • I neurotrasmettitori si spostano attraverso uno spazio microscopico in cui colpiscono i recettori chimici di un’altra cellula

  • I neurotrasmettitori innescano così delle variazioni chimiche nell’altra cellula

  • Se si tratta di una cellula nervosa, le variazioni chimiche continuano progressivamente lungo le fibre di quella cellula, continuando a trasmettere il segnale

  • In altri casi, la cellula vicina non è una cellula nervosa. Se, per esempio, è una cellula muscolare, il neurotrasmettitore innesca delle variazioni chimiche che ne causano la contrazione

Typical Structure of a Nerve Cell

Una cellula nervosa (neurone) è costituita da un grande corpo cellulare e da fibre nervose, tra cui un lungo prolungamento (assone) che invia gli impulsi, e da varie diramazioni (dendriti) che ricevono gli impulsi. Ogni assone di grande diametro è avvolto in strati di un grasso detto mielina.

Typical Structure of a Nerve Cell

Una cellula nervosa invia solo un tipo di segnale che non è in grado di trasportare una grande quantità di informazioni. Tuttavia, quando miliardi di cellule nervose sono interconnesse come nel cervello, danno luogo a un elaboratore di informazioni molto potente.

Che problemi può manifestare il sistema nervoso?

Esistono molti problemi che possono interessare il sistema nervoso, tra cui:

Una volta che le cellule nervose del cervello o del midollo spinale muoiono, non ricrescono più. Tuttavia, a volte le fibre nervose riescono a ricrescere se il corpo cellulare non è danneggiato. Le fibre nervose possono impiegare mesi e mesi per ricrescere. I medici possono talvolta ricucire alcuni dei nervi più piccoli e farli funzionare nuovamente. I medici, però, non riescono a riparare il midollo spinale o il cervello.

Quali sono gli effetti dell’invecchiamento sul sistema nervoso?

Con l’invecchiamento i soggetti hanno meno cellule nervose nel cervello. Il corpo presenta maggiori difficoltà a produrre nuove cellule nervose e a riparare quelle danneggiate. Rispetto ai giovani, gli anziani presentano maggiori probabilità di avere:

  • Difficoltà a ricordare eventi recenti o imparare cose nuove

  • Difficoltà a utilizzare le parole

  • Tempi di reazione più lenti

  • Minore sensibilità cutanea

  • Goffaggine

  • Rallentamento dei riflessi

Le seguenti misure possono aiutare a mantenere il cervello attivo più a lungo:

NOTA: Questa è la Versione per i pazienti. CLICCA QUI per accedere alla Versione per i professionisti
per accedere alla Versione per i professionisti
Ottieni

Potrebbe anche Interessarti

Feature.AlsoOfInterst.SocialMedia

PARTE SUPERIORE