Manuale Msd

Please confirm that you are not located inside the Russian Federation

honeypot link

Panoramica sul sanguinamento dovuto ad alterazioni dei vasi sanguigni

Di

David J. Kuter

, MD, DPhil, Harvard Medical School

Ultima revisione/verifica completa mag 2020| Ultima modifica dei contenuti mag 2020
per accedere alla Versione per i professionisti

Il sanguinamento può derivare da anomalie di

Il collagene è una proteina importante per avere vasi sanguigni resistenti. Se il collagene presenta anomalie o se sostanze anomale presenti nel sangue penetrano nelle pareti vascolari, i vasi sanguigni si indeboliscono e dare adito a emorragie.

I vasi sanguigni fragili causano sanguinamenti sotto la pelle, che provocano la formazione, sulla superficie, di piccole macchie rosse, violacee o marroni (petecchie), macchie o lividi rossi o violacei (porpora) e lividi. La maggior parte dei disturbi causati dalla fragilità dei vasi sanguigni non causa gravi perdite di sangue. Fa eccezione una malattia genetica detta teleangectasia emorragica ereditaria Teleangectasia emorragica ereditaria (HHT) La teleangectasia emorragica ereditaria è un disturbo ereditario in cui i vasi sanguigni sono malformati, fragili e inclini al sanguinamento. I vasi sanguigni dilatati (teleangectasia) si rilevano... maggiori informazioni Teleangectasia emorragica ereditaria (HHT) .

Anomalie del collagene nei vasi sanguigni possono svilupparsi in caso di scorbuto Carenza di vitamina C Nei Paesi industrializzati, la carenza di vitamina C può manifestarsi a causa di una dieta povera di vitamina C, tuttavia la carenza grave (che causa lo scorbuto) è rara. L’assunzione di una... maggiori informazioni (dovuto alla carenza di vitamina C nella dieta), sindrome di Ehlers-Danlos Sindrome di Ehlers-Danlos La sindrome di Ehlers-Danlos è una rara patologia ereditaria del tessuto connettivo che comporta insolita ipermobilità delle articolazioni, elasticità importante della cute e fragilità dei tessuti... maggiori informazioni Sindrome di Ehlers-Danlos e altre rare patologie ereditarie del tessuto connettivo, tra cui la sindrome di Marfan Sindrome di Marfan La sindrome di Marfan è una rara malattia ereditaria del tessuto connettivo che causa alterazioni oculari, ossee, cardiache, dei vasi sanguigni, polmonari e del sistema nervoso centrale. Questa... maggiori informazioni Sindrome di Marfan , l’osteogenesi imperfetta Osteogenesi imperfetta Per osteogenesi imperfetta si intende una malattia ereditaria che impedisce la normale formazione ossea rendendo le ossa estremamente fragili. I sintomi tipici includono ossa deboli che si rompono... maggiori informazioni Osteogenesi imperfetta e lo pseudoxantoma elastico Pseudoxantoma elastico Lo pseudoxantoma elastico è una rara patologia genetica del tessuto connettivo che provoca alterazioni cutanee, oculari e dei vasi sanguigni. Il tessuto connettivo è il tessuto resistente, spesso... maggiori informazioni Pseudoxantoma elastico , che aumentano il rischio di emorragia in presenza di questi disturbi.

I vasi sanguigni possono anche risultare indeboliti a causa di depositi di proteine anomale nelle pareti Disturbi delle proteine che provocano lividi o sanguinamento Le condizioni che causano una quantità anomala di proteine o di alcune proteine normali nel sangue possono rendere fragili i vasi sanguigni. Se questi vasi sanguigni fragili si rompono, compaiono... maggiori informazioni Disturbi delle proteine che provocano lividi o sanguinamento , come avviene nell'amiloidosi Amiloidosi L’amiloidosi è una malattia rara in cui proteine che hanno assunto una configurazione anomala formano fibrille amiloidi che si accumulano in vari tessuti e organi, causando talvolta disfunzioni... maggiori informazioni Amiloidosi , nella crioglobulinemia Crioglobulinemia Le condizioni che causano una quantità anomala di proteine o di alcune proteine normali nel sangue possono rendere fragili i vasi sanguigni. Se questi vasi sanguigni fragili si rompono, compaiono... maggiori informazioni Crioglobulinemia e nella porpora da ipergammaglobulinemia Porpora da ipergammaglobulinemia Le condizioni che causano una quantità anomala di proteine o di alcune proteine normali nel sangue possono rendere fragili i vasi sanguigni. Se questi vasi sanguigni fragili si rompono, compaiono... maggiori informazioni Porpora da ipergammaglobulinemia , oppure in seguito a un’infiammazione, come nella vasculite autoimmune. Per esempio, il sanguinamento può essere una caratteristica predominante della vasculite associata all‘immunoglobulina A Vasculite associata a immunoglobulina A La vasculite associata a immunoglobulina A (nota precedentemente come porpora di Henoch-Schönlein) è un’infiammazione dei piccoli vasi sanguigni che, il più delle volte, si manifesta nei bambini... maggiori informazioni Vasculite associata a immunoglobulina A , un’infiammazione dei piccoli vasi sanguigni comune durante l'infanzia.

NOTA: Questa è la Versione per i pazienti. CLICCA QUI per accedere alla Versione per i professionisti
per accedere alla Versione per i professionisti
Ottieni
Metti alla prova la tua conoscenza
Malattie degli eosinofili
Gli eosinofili sono un tipo di globuli bianchi coinvolti nella risposta dell’organismo alle reazioni allergiche, all’asma e alle infezioni da parassiti. Un numero di eosinofili basso o elevato può essere un segno di svariate patologie. Quale delle opzioni di seguito può determinare la presenza di troppi eosinofili nel sangue (eosinofilia)?

Potrebbe anche Interessarti

PARTE SUPERIORE