Manuale Msd

Please confirm that you are a health care professional

honeypot link

Vaccino per Haemophilus influenzae di tipo b (Hib)

Di

Margot L. Savoy

, MD, MPH, Lewis Katz School of Medicine at Temple University

by SAVOY MARGOT, MD, MPH;
Clicca qui per l’educazione dei pazienti

I vaccini per Haemophilus influenzae di tipo b (Hib) aiutano a prevenire le infezioni da Haemophilus Infezioni da Haemophilus I batteri Gram-negativi Haemophilus spp causano numerose infezioni lievi e gravi tra cui batteriemie, meningiti, polmoniti, sinusiti, otiti medie, celluliti ed epiglottiti. La diagnosi... maggiori informazioni ma non le infezioni causate da altri ceppi di batteri di H. influenzae. L'H. influenzae causa molte infezioni pediatriche tra cui batteriemia Batteriemia La batteriemia è la presenza di batteri nel flusso sanguigno. Può verificarsi spontaneamente durante le infezioni tissutali o per la permanenza di cateteri urinari o EV, dopo interventi... maggiori informazioni , meningite Meningite batterica acuta La meningite batterica acuta è un'infezione batterica delle meningi e dello spazio subaracnoideo rapidamente progressiva. I sintomi tipici sono cefalea, febbre e rigidità nucale... maggiori informazioni , polmonite Panoramica sulla polmonite La polmonite è un'infiammazione acuta dei polmoni provocata da un'infezione. Di solito, la diagnosi iniziale si basa sulla RX torace e su reperti clinici. Cause, sintomatologia... maggiori informazioni , sinusite Sinusite La sinusite è l'infiammazione dei seni paranasali dovuta a infezioni virali, batteriche o fungine o a reazioni allergiche. I sintomi comprendono ostruzione e congestione nasale, rinorrea... maggiori informazioni Sinusite , otite media Otite media (acuta) L'otite media acuta è un'infezione batterica o virale dell'orecchio medio che in genere accompagna un'infezione delle vie aeree superiori. Soprattutto nei bambini è... maggiori informazioni Otite media (acuta) ed epiglottite Epiglottite L'epiglottite è un'infezione batterica a decorso rapido dell'epiglottide e dei tessuti circostanti, che può portare a improvvisa ostruzione respiratoria e al decesso. I... maggiori informazioni Epiglottite .

Per ulteriori informazioni, vedi Hib Advisory Committee on Immunization Practices Vaccine Recommendations e Centers for Disease Control and Prevention (CDC): Hib Vaccination. Un riassunto delle modifiche al programma di vaccinazione per adulti 2021 è disponibile here.

Preparazioni di vaccino anti-Haemophilus influenzae tipo b

I vaccini Hib sono preparati dal capside purificato dell'Haemophilus influenzae di tipo b (Hib). Tutti i vaccini anti-Hib usano il poliribosilribitolo fosfato come polisaccaride, ma 4 differenti trasportatori proteici vengono usati nei 4 differenti vaccini anti-Hib coniugati disponibili:

  • Il tossoide difterico (PRP-D)

  • La proteina della membrana esterna Neisseria meningitidis (PRP-OMP)

  • Il tossoide tetanico (PRP-T)

  • La proteina di trasporto della difterite mutata CRM197 (HBOC)

I vaccini PRP-D e HbOC non saranno disponibili ancora a lungo negli Stati Uniti.

Indicazioni per il vaccino anti-Haemophilus influenzae tipo b

Questo vaccino è raccomandato anche per

Controindicazioni e precauzioni del vaccino anti-Hib

La principale controindicazione per i vaccini anti-Hib è

La principale precauzione con i vaccini Hib è

  • Una malattia grave acuta o moderata, con o senza febbre (la vaccinazione sarà rinviata fino a quando la malattia non si sarà risolta)

Dose e somministrazione del vaccino Hib

La dose del vaccino Hib è di 0,5 mL IM. All'inizio le prime serie di somministrazioni vengono effettuate in 3 dosi all'età di 2, 4, e 6 mesi o in 2 dosi all'età di 2 e 4 mesi, a seconda della formulazione. In entrambi i casi, si raccomanda di effettuare un richiamo all'età di 12-15 mesi.

Una sola somministrazione viene data ai bambini più grandi, agli adolescenti e agli adulti asplenici o che hanno in programma di effettuare una splenectomia elettiva, qualora non siano stati immunizzati. Alcuni esperti suggeriscono di somministrare una dose di vaccino prima di effettuare la splenectomia elettiva, indipendentemente dall'anamnesi vaccinale. La vaccinazione verrà effettuata ≥ 14 giorni prima della splenectomia elettiva, quando è possibile.

È messo in atto un regime di 3 dosi di vaccino da 6 a 12 mesi dopo il trapianto di cellule staminali ematopoietiche; le dosi sono separate una dall'altra da ≥ 4 settimane.

Effetti avversi del vaccino anti-Hib

Gli effetti collaterali sono rari. Essi possono comprendere dolore, rossore e gonfiore al sito di inoculo e nei bambini febbre, pianto e irritabilità.

Per ulteriori informazioni

A seguire vi sono risorse in lingua inglese che possono essere utili. Si noti che il Manuale non è responsabile per il contenuto di queste risorse.

Clicca qui per l’educazione dei pazienti
NOTA: Questa è la Versione per Professionisti. CLICCA QUI per accedere alla versione per i pazienti
Ottieni

Potrebbe anche Interessarti

iOS ANDROID
iOS ANDROID
iOS ANDROID
PARTE SUPERIORE