Manuale Msd

Please confirm that you are not located inside the Russian Federation

Caricamento in corso

Labirintite purulenta

Di

Lawrence R. Lustig

, MD, Columbia University Medical Center and New York Presbyterian Hospital

Ultima revisione/verifica completa feb 2019| Ultima modifica dei contenuti feb 2019
per accedere alla Versione per i professionisti
NOTA: Questa è la Versione per i pazienti. CLICCA QUI per accedere alla Versione per i professionisti
per accedere alla Versione per i professionisti

La labirintite purulenta (suppurativa) è un’infezione batterica dell’orecchio interno che spesso causa sordità e perdita dell’equilibrio.

Il labirinto è la cavità ossea che contiene l’orecchio interno. L’orecchio interno contiene gli organi dell’udito (la coclea) e dell’equilibrio (vedere anche Panoramica sull’orecchio interno). La labirintite purulenta di solito compare quando i batteri entrano nell’orecchio interno nel corso di una grave infezione dell’orecchio medio (otite media acuta) o di alcune forme di meningite oppure come complicanza di una frattura dell’osso temporale del cranio. Può svilupparsi anche come complicanza di una perforazione cronica del timpano (possibile in persone con episodi ricorrenti di otite media), in particolare in presenza di un colesteatoma (materiale di tipo cutaneo che cresce nel timpano perforato).

Sintomi

I sintomi della labirintite purulenta includono:

  • Vertigini gravi (una falsa sensazione di movimento o rotazione) e nistagmo (lo scatto rapido degli occhi in una direzione alternato a un più lento ritorno alla posizione originale)

  • Nausea e vomito

  • Tinnito (rumore o ronzio nell’orecchio)

  • Perdita dell’udito di vario grado

Sono comuni anche febbre e dolore.

Diagnosi

  • Tomografia computerizzata (TC) e/o risonanza magnetica per immagini (RMI)

  • Talvolta un prelievo spinale

I medici sospettano la labirintite purulenta se il soggetto presenta vertigini, nistagmo, perdita dell’udito o una combinazione durante un episodio di otite media acuta. Si procede a una TC del cranio per osservare eventuali anomalie dell’osso (osso temporale) che contiene l’orecchio interno e medio, delle ossa dell’orecchio interno e dell’osso dietro l’orecchio. I medici possono anche prescrivere una RMI per verificare se l’infezione di estende al cervello.

Se il soggetto presenta sintomi di meningite, come confusione, torcicollo o febbre alta, si esegue una puntura lombare (rachicentesi) e i campioni di midollo spinale vengono inviati al laboratorio e messi in coltura.

Trattamento

  • Antibiotici per via endovenosa

  • Drenaggio del liquido dall’orecchio medio

La labirintite purulenta viene trattata con antibiotici somministrati per via endovenosa. Si procede anche a una miringotomia, ovvero un’apertura nel timpano per consentire il drenaggio del liquido dall’orecchio medio (vedere Miringotomia: trattamento delle infezioni ricorrenti dell’orecchio). Per alcuni soggetti è necessario un intervento chirurgico più esteso per rimuovere tutto o parte dell’osso dietro l’orecchio (mastoidectomia).

NOTA: Questa è la Versione per i pazienti. CLICCA QUI per accedere alla Versione per i professionisti
per accedere alla Versione per i professionisti
Ottieni

Potrebbe anche Interessarti

Video

Vedi Tutto
Tonsillectomia
Video
Tonsillectomia
Le tonsille sono due masse ghiandolari di tessuto di tipo linfoide localizzate su entrambi...
Modelli 3D
Vedi Tutto
faringite streptococcica
Modello 3D
faringite streptococcica

SOCIAL MEDIA

PARTE SUPERIORE