honeypot link

Manuale Msd

Please confirm that you are not located inside the Russian Federation

I fatti in Breve

Panoramica sulle malattie mentali

Di

The Manual's Editorial Staff

Ultima revisione/verifica completa giu 2020| Ultima modifica dei contenuti giu 2020
per accedere alla Versione per i professionisti
Ottenere tutti i dettagli

Cosa sono le malattie mentali?

Le malattie mentali coinvolgono un ampio ventaglio di disturbi del pensiero, dell’emotività, e/o del comportamento.

Chiunque a volte ha pensieri inquietanti o insoliti, oppure prova emozioni intense, e molte persone si comportano in un modo che altre talvolta ritengono strano. Tuttavia, in presenza di una malattia mentale questi pensieri, emozioni e comportamenti sono talmente frequenti o talmente intensi da creare gravi problemi nella vita quotidiana o essere molto perturbanti.

  • Esistono molti tipi diversi di malattie mentali

  • Le malattie mentali possono essere di breve durata o persistenti

  • Talvolta può risultare difficoltoso stabilire la differenza tra una malattia mentale e una normale preoccupazione o tristezza, ma la malattia mentale è più grave, dura più a lungo e pregiudica in modo significativo la capacità della persona di affrontare la vita

  • In qualche momento della vita, quasi la metà degli adulti manifesta i sintomi di una malattia mentale, la depressione è molto comune

  • I trattamenti principali sono rappresentati dai farmaci e dalla consulenza psicologica (terapia narrativa)

  • I familiari, gli amici e i gruppi di supporto possono aiutare le persone ad affrontare la malattia mentale

Quali sono i tipi di malattia mentale?

La malattia mentale è in realtà costituita da molti disturbi diversi. Questi disturbi rientrano in ampie categorie tra cui:

Altri disturbi mentali comprendono i disturbi dell’alimentazione, quelli da stress, come il disturbo post traumatico da stress (DPTS), e il comportamento suicidario.

Quali sono le cause delle malattie mentali?

Le malattie mentali sono probabilmente dovute a una combinazione di molti fattori, tra cui:

  • Fattori ereditari, le malattie mentali hanno carattere familiare

  • Stress della vita

  • L’ambiente e la cultura di appartenenza

  • Problemi di salute che interessano il cervello

Molti stress, quali la perdita di un lavoro, il divorzio o l’assunzione di troppi farmaci, aumentano il rischio di malattia mentale.

Alcuni problemi di salute che interessano il cervello dei neonati, come le complicanze durante la nascita o un’infezione cerebrale da virus (encefalite), aumentano il rischio di malattia mentale più tardi nella vita.

Una malattia mentale non si manifesta perché le persone sono pigre o irresponsabili, e non è qualcosa che si fa di proposito.

Quali sono i sintomi delle malattie mentali?

La sintomatologia varia in funzione del tipo di problema presente. I sintomi possono includere:

  • Importanti cambiamenti della personalità o del comportamento, specialmente se si verificano senza alcun motivo evidente

  • Stato confusionale e perdita di lucidità del pensiero

  • Bizzarria e disorganizzazione del pensiero (ad esempio saltare da un argomento a un altro o rispondere a domande semplici con risposte lunghe e disorientanti)

  • Comportamenti inappropriati (ad esempio denudarsi in pubblico)

  • Disturbi della percezione, vedere o udire cose che non ci sono (allucinazioni)

  • Convinzioni non corrispondenti alla realtà riguardo a qualcosa o qualcuno (deliri) nonostante forti evidenze del contrario

  • Estreme variazioni del tono dell’umore

Come viene posta la diagnosi di malattia mentale?

I medici diagnosticano le malattie mentali parlando con il paziente. Talvolta parlano anche con i badanti o i familiari.

A volte, il fatto che i sintomi sono causati da una malattia mentale è evidente, come nelle persone che sostengono di essere il presidente o che i loro pensieri sono controllati da una radio impiantata nel loro cervello.

Altre volte, differenziare una malattia mentale dalle reazioni normali può risultare difficoltoso. Ad esempio può essere difficile distinguere il normale lutto dalla depressione dopo la morte del coniuge o di un bambino, dato che entrambe coinvolgono la tristezza e un umore depresso. Analogamente, la linea di demarcazione tra essere molto puliti o ordinati e soffrire di un disturbo ossessivo-compulsivo può essere indistinta. Una linea divisoria viene solitamente basata su:

  • Gravità dei sintomi

  • Durata dei sintomi

  • La misura in cui i sintomi incidono sulla capacità di funzionare

Come vengono trattate le malattie mentali?

Relativamente al buon esito del trattamento delle malattie mentali vi sono stati grandi progressi.

I trattamenti principali includono:

Per la maggior parte dei disturbi mentali, una combinazione di farmaci e terapia narrativa è più efficace rispetto all’impiego di ciascuna terapia da sola.

Altri trattamenti includono la terapia elettroconvulsivante e la stimolazione magnetica transcranica.

In passato, i pazienti affetti da malattie mentali venivano spesso internati in un istituto o un ospedale psichiatrici. Oggi, hanno maggiori probabilità di condurre una vita produttiva nella comunità. Tuttavia, molte persone con malattie mentali comunque non ricevono l’assistenza e il supporto di cui necessitano.

NOTA: Questa è la Versione per i pazienti. CLICCA QUI per accedere alla Versione per i professionisti
per accedere alla Versione per i professionisti
Ottieni

Potrebbe anche Interessarti

SOCIAL MEDIA

PARTE SUPERIORE