Manuale Msd

Please confirm that you are not located inside the Russian Federation

honeypot link

Reflusso urinario

(Reflusso vescico-ureterale)

Di

Ronald Rabinowitz

, MD, University of Rochester Medical Center;


Jimena Cubillos

, MD, University of Rochester School of Medicine and Dentistry

Ultima revisione/verifica completa ott 2020| Ultima modifica dei contenuti ott 2020
per accedere alla Versione per i professionisti
Risorse sull’argomento

Il reflusso urinario si verifica quando l'urina refluisce dalla vescica nell'uretere e, talvolta, nel rene, solitamente a causa di un difetto congenito delle vie urinarie.

Uno sguardo all’interno delle vie urinarie

Uno sguardo all’interno delle vie urinarie

Cause del reflusso urinario

Normalmente sono presenti due ureteri Ureteri Gli ureteri sono condotti muscolari, lunghi circa 40 cm, connessi con l’estremità superiore ai reni e con quella inferiore alla vescica. (Vedere anche Panoramica sulle vie urinarie.) L’urina... maggiori informazioni . Uno collega il rene sinistro alla vescica e l’altro collega il rene destro. Molti difetti congeniti della vescica Difetti della vescica Esistono vari difetti congeniti diversi a carico della vescica (il sacco muscolare espandibile che contiene l’urina). Alcuni sono evidenti all’esame del medico. Altri richiedono esami per valutare... maggiori informazioni o difetti congeniti degli ureteri Difetti dell’uretere Gli ureteri sono condotti che trasportano l’urina dai reni (i due organi che filtrano i prodotti di scarto dal sangue producendo urina) alla vescica (la sacca muscolare espandibile che contiene... maggiori informazioni interessano la giunzione fra l’uretere e la vescica. Normalmente la giunzione consente all’urina di fluire solo in una direzione, dai reni alla vescica. Le malformazioni della giunzione possono lasciar fluire l’urina a ritroso nell’uretere e talvolta nei reni. Inoltre, altri difetti che bloccano il flusso di urina possono aumentare la pressione nella vescica e provocare reflusso urinario. Il reflusso può interessare uno o entrambi i lati.

Complicanze del reflusso urinario

Sintomi del reflusso urinario

Il reflusso urinario di per sé non causa sintomi. Tuttavia, possono insorgere sintomi se si sviluppa un’infezione delle vie urinarie. Pertanto i bambini possono presentare febbre, dolore addominale o alla schiena e possono urinare più del normale oppure lamentare bruciore durante la minzione.

Diagnosi di reflusso urinario

  • Ecografia

  • Talvolta cistouretrografia minzionale o cistografia con radionuclidi

I medici sospettano il reflusso urinario se i neonati o i bambini piccoli presentano un’infezione grave delle vie urinarie tanto da causare febbre. Di solito eseguono un’ ecografia Ecografia L’ecografia utilizza onde ad alta frequenza (ultrasuoni) per produrre immagini degli organi interni e di altri tessuti. Un dispositivo chiamato trasduttore converte la corrente elettrica in... maggiori informazioni Ecografia delle vie urinarie per ricercare anomalie.

Se i risultati dell’ecografia sono anomali o se il bambino continua a sviluppare infezioni delle vie urinarie, i medici possono eseguire un test più complesso detto cistouretrografia Cistografia e cistouretrografia Esistono diversi esami che possono essere utilizzati per la valutazione di una sospetta patologia dei reni o delle vie urinarie. (Vedere anche Panoramica sulle vie urinarie.) La radiografia... maggiori informazioni minzionale. Questo esame consiste nell’inserire nella vescica, attraverso l’uretra, un catetere in cui viene iniettato un liquido visibile ai raggi x (agente di contrasto Mezzi di contrasto radiopachi Durante gli esami di diagnostica per immagini, possono essere usati mezzi di contrasto per distinguere un tessuto o una struttura dall’ambiente circostante o per fornire maggiori dettagli. I... maggiori informazioni ) e nell’eseguire una radiografia prima e dopo che il bambino abbia urinato.

La cistografia con radionuclide è simile alla cistouretrografia minzionale, con la differenza che si inietta un agente radioattivo nella vescica e le immagini vengono acquisite mediante scanner nucleare. L’esame espone le ovaie o i testicoli a una quantità di radiazioni inferiore rispetto alla cistouretrografia minzionale.

Trattamento del reflusso urinario

  • Talvolta, antibiotici a scopo preventivo (profilassi)

  • Talvolta intervento chirurgico

Il trattamento del reflusso urinario dipende dal difetto congenito specifico oltre che dalla gravità delle complicanze.

I bambini con pochi sintomi e nessuna complicanza di solito non necessitano di trattamento.

Di solito i bambini con frequenti infezioni delle vie urinarie e/o segni di danno renale o entrambi necessitano di terapia. Se i sintomi non sono troppo gravi i medici talvolta prescrivono ai bambini antibiotici a scopo profilattico per prevenire infezioni. I bambini con sintomi più gravi di solito devono essere trattati chirurgicamente per correggere il problema e garantire un corretto drenaggio dell’urina.

NOTA: Questa è la Versione per i pazienti. CLICCA QUI per accedere alla Versione per i professionisti
per accedere alla Versione per i professionisti
PARTE SUPERIORE