Manuale Msd

Please confirm that you are a health care professional

Caricamento in corso

Panoramica sulla funzione surrenalica

Di

Ashley B. Grossman

, MD, University of Oxford; Fellow, Green-Templeton College

Ultima modifica dei contenuti lug 2019
Clicca qui per l’educazione dei pazienti
NOTA: Questa è la Versione per Professionisti. CLICCA QUI per accedere alla versione per i pazienti
Risorse sull’argomento

Le ghiandole surrenali, localizzate sulla porzione cefalica di ciascun rene (vedi figura Ghiandole surrenali), sono costituite da

  • Corteccia

  • Midollare

La corteccia surrenale e quella midollare del surrene hanno funzioni endocrine distinte l'una dall'altra.

Ghiandole surrenali

Ghiandole surrenali

Corteccia surrenale

La corteccia surrenale produce

  • Glucocorticoidi (principalmente cortisolo)

  • Mineralcorticoidi (principalmente aldosterone)

  • Androgeni (principalmente deidroepiandrosterone e androstenedione)

I glucocorticoidi promuovono e inibiscono la trascrizione genica in varie cellule e apparati. Gli effetti principali comprendono l'azione antinfiammatoria e l'aumento della gluconeogenesi epatica.

I mineralcorticoidi regolano il trasporto degli elettroliti attraverso le superfici epiteliali, soprattutto per quanto riguarda la conservazione renale di Na, in cambio del K.

La principale attività fisiologica degli androgeni surrenalici si verifica dopo la conversione in testosterone e in diidrotestosterone.

La fisiologia dell'asse ipotalamo-ipofisi-corticosurrene è ulteriormente trattata in un'altra sezione.

Midollare del surrene

La midollare del surrene è composta da cellule cromaffini, che sintetizzano e secernono catecolamine (principalmente adrenalina e quantità minori di noradrenalina). Le cellule cromaffini producono anche amine e peptidi bioattivi (p. es., istamina, serotonina, cromogranine, ormoni neuropeptidi). L' adrenalina e noradrenalina, le ammine principali effettrici del sistema nervoso simpatico sono responsabili della risposta "fuga o lotta" (ossia, gli effetti cronotropi e inotropi sul cuore, la broncodilatazione, la vasocostrizione periferica e splancnica con vasodilatazione muscolare scheletrica; effetti metabolici tra cui la glicogenolisi, la lipolisi, e il rilascio di renina).

Sindromi cliniche

La maggior parte delle sindromi da insufficienza surrenalica coinvolge la secrezione di tutti gli ormoni adrenocorticali. L'ipofunzione può essere primitiva (disfunzione della ghiandola surrenalica in sé, come nel morbo di Addison) o secondaria (dovuta alla mancanza di stimolazione da parte dell'ipofisi o dell'ipotalamo, sebbene alcuni esperti indichino la disfunzione ipotalamica come terziaria).

L'iperfunzione del surrene causa specifiche sindromi cliniche in base all'ormone coinvolto:

Queste sindromi spesso presentano caratteristiche sovrapposte.

L'iperfunzione può essere compensatoria, come nell'iperplasia surrenalica congenita, o causata da un'iperplasia acquisita, da adenomi o adenocarcinomi.

Clicca qui per l’educazione dei pazienti
NOTA: Questa è la Versione per Professionisti. CLICCA QUI per accedere alla versione per i pazienti
Ottieni

Potrebbe anche Interessarti

Modelli 3D
Vedi Tutto
Sistema endocrino femminile
Modello 3D
Sistema endocrino femminile

SOCIAL MEDIA

PARTE SUPERIORE