Manuale Msd

Please confirm that you are not located inside the Russian Federation

Caricamento in corso
I fatti in Breve

Infezioni da Staphylococcus aureus

(infezioni da stafilococco)

Di

The Manual's Editorial Staff

Ultima revisione/verifica completa ott 2019| Ultima modifica dei contenuti ott 2019
per accedere alla Versione per i professionisti
Ottenere tutti i dettagli
NOTA: Questa è la Versione per i pazienti. CLICCA QUI per accedere alla Versione per i professionisti
per accedere alla Versione per i professionisti

Cos’è lo Staphylococcus aureus?

Staphylococcus (“stafilococco”) è il nome dato a un comune gruppo di batteri. Alcuni tipi di stafilococchi vivono normalmente sulla pelle delle persone e nell’ambiente, senza causare malattie. Altri tipi di stafilococchi, in particolare Staphylococcus aureus, possono causare infezioni gravi. Spesso vengono definite semplicemente infezioni da stafilococco.

  • È possibile contrarre l’infezione da un’altra persona o toccando oggetti su cui sono presenti i batteri

  • Le infezioni da stafilococco possono essere lievi o mortali

  • Gli stafilococchi che entrano nel flusso sanguigno possono causare problemi agli organi

  • Il medico cura le infezioni da stafilococco con gli antibiotici

  • Molte infezioni da stafilococco sono resistenti ai comuni antibiotici

  • È possibile prevenire le infezioni da stafilococco lavandosi bene le mani

Cos’è lo Staphylococcus aureus resistente alla meticillina (MRSA)?

Un tempo, le infezioni da stafilococco venivano debellate grazie a molti antibiotici. Oggi molti tipi di stafilococchi sono diventati resistenti a tutti gli antibiotici, fatta eccezione per quelli più potenti. Lo stafilococco che non può essere debellato da una famiglia di comuni antibiotici viene definito Staphylococcus aureus resistente alla meticillina (MRSA). L’MRSA e altri tipi anche più resistenti di stafilococchi stanno diventando più comuni, soprattutto negli ospedali. Queste infezioni sono difficili da curare.

Quali sono le cause delle infezioni da stafilococco?

Le infezioni da stafilococco possono diffondersi facilmente:

  • Toccando un’altra persona che ha contratto l’infezione

  • Toccando oggetti su cui sono presenti i batteri (ad esempio, attrezzature di palestre, telefoni, maniglie delle porte, telecomandi o pulsanti degli ascensori)

Di solito lo stafilococco infetta la:

  • Pelle

Tuttavia, lo stafilococco può migrare attraverso il sangue e infettare pressoché qualunque parte del corpo, ad esempio le valvole cardiache e le ossa. Inoltre, lo stafilococco può fissarsi su dispositivi medicali impiantati nel corpo, ad esempio un pacemaker, una protesi articolare o una valvola cardiaca artificiale.

Cosa sono i portatori di stafilococco?

Alcune persone trasportano gli stafilococchi sulla pelle o nel naso senza presentare alcun sintomo. Questi individui sono chiamati portatori. I portatori possono diffondere i batteri ad altre persone e contagiare l’infezione. Le persone che lavorano in ospedale o i pazienti ricoverati hanno maggiori probabilità di essere portatori.

Quali sono i sintomi delle infezioni da stafilococco?

In caso di infezione da stafilococco sulla pelle, è possibile presentare:

  • Dolore e arrossamento cutaneo (cellulite)

  • Vesciche che causano prurito o dolore piene di liquido bianco o giallastro che si rompono creando croste (impetigine)

  • Dolorosi rigonfiamenti sottopelle pieni di pus (ascessi)

Nel caso di infezione da stafilococco in altre aree del corpo, è possibile avvertire altri sintomi:

  • Infezione della mammella (mastite): dolore, arrossamento e ascessi (sacche di pus) della mammella, comuni nelle donne in allattamento, di solito da 1 a 4 settimane dopo l’inizio dell’allattamento

  • Infezione dei polmoni (polmonite): spesso febbre alta, respiro affannoso e tosse con emissione di sangue

  • Infezione del sangue (sepsi): febbre alta e talvolta calo della pressione sanguigna a livelli pericolosamente bassi (shock settico)

  • Infezione delle valvole cardiache (endocardite): febbre e respiro affannoso; questa condizione può essere mortale

  • Infezione ossea (osteomielite): brividi, febbre, dolore osseo e arrossamento e tumefazione della pelle che ricopre l’osso

In che modo il medico può stabilire se una persona ha un’infezione da stafilococco?

Di solito, il medico riconosce un’infezione cutanea da stafilococco esaminando la pelle. Per stabilire se una persona ha altri tipi di infezione da stafilococco, il medico richiederà esami come:

  • Esami del sangue

  • Un esame dei liquidi corporei infetti

Come si curano le infezioni da stafilococco?

Il medico cura le infezioni da stafilococco con gli antibiotici. Se l’infezione è stata contratta in ospedale, somministrerà antibiotici che funzionano contro i ceppi di MRSA.

  • A volte le infezioni cutanee possono essere trattate con un unguento che si applica sulla pelle

  • Se l’infezione cutanea è più grave, verranno prescritti antibiotici da assumere per via orale o, talvolta, per via endovenosa

  • Di solito le infezioni ossee richiedono un intervento chirurgico per rimuovere il tessuto osseo infetto

  • In caso di ascesso, il medico lo inciderà per drenare il pus

Come si possono prevenire le infezioni da stafilococco?

  • Lavarsi bene le mani con acqua e sapone oppure usare un disinfettante per le mani

  • Non cucinare o preparare il cibo per altre persone se si è affetti da un’infezione cutanea da stafilococco

NOTA: Questa è la Versione per i pazienti. CLICCA QUI per accedere alla Versione per i professionisti
per accedere alla Versione per i professionisti
Ottieni

Potrebbe anche Interessarti

SOCIAL MEDIA

PARTE SUPERIORE