Manuale Msd

Please confirm that you are not located inside the Russian Federation

honeypot link

Stenosi della valvola polmonare nei bambini

Di

Lee B. Beerman

, MD, Children's Hospital of Pittsburgh of the University of Pittsburgh School of Medicine

Ultima revisione/verifica completa mar 2021| Ultima modifica dei contenuti mar 2021
per accedere alla Versione per i professionisti

La stenosi della valvola polmonare è un restringimento della valvola polmonare, che si deve aprire per consentire al sangue di passare dal ventricolo destro ai polmoni.

  • La valvola cardiaca fra il ventricolo destro e l’arteria diretta ai polmoni risulta stenotica.

  • Nella maggior parte dei bambini l’unico sintomo è un soffio cardiaco, ma, se il restringimento del neonato è grave, sono possibili anche colorito bluastro della pelle (cianosi) e segni di insufficienza cardiaca destra (come affaticamento e fegato ingrossato).

  • Si sospetta la diagnosi in base a un soffio cardiaco udito con uno stetoscopio e confermata con un ecocardiogramma.

  • Talvolta, è necessario intervenire con valvuloplastica a palloncino per aprire la valvola o con un intervento chirurgico per ricostruirla.

Nella maggior parte dei bambini affetti da stenosi della valvola polmonare il restringimento è lieve o moderato e costringe il ventricolo destro a pompare con maggior forza e pressione per spingere il sangue attraverso la valvola. Un restringimento grave aumenta la pressione nel ventricolo destro e può limitare la quantità di sangue che può raggiungere i polmoni. Se la pressione arteriosa nel ventricolo destro diventa estremamente alta, la valvola che porta al ventricolo destro può perdere, spingendo il sangue povero di ossigeno nuovamente nell'atrio destro attraverso un foro nella parete interatriale (difetto del setto interatriale Difetti del setto interatriale e interventricolare I difetti del setto interatriale e interventricolare consistono in fori nelle pareti (setti) che separano il cuore in lato destro e sinistro. I fori delle pareti cardiache possono riguardare... maggiori informazioni Difetti del setto interatriale e interventricolare ) e quindi causare uno shunt destro-sinistro Shunt del flusso ematico Circa un bambino su 100 nasce con un difetto cardiaco. Alcuni sono gravi, ma molti non lo sono. Possono comportare una formazione anomala delle pareti del cuore, delle valvole cardiache o dei... maggiori informazioni . In questa situazione il sangue povero di ossigeno dal lato destro del cuore si mescola con il sangue ricco di ossigeno pompato dal lato sinistro del cuore al resto del corpo. Quanto più sangue povero di ossigeno (che è blu) viene distribuito nell’organismo, tanto più la cute assume una colorazione blu.

Sintomi

La maggior parte dei bambini con stenosi della valvola polmonare non presenta sintomi. La stenosi grave della valvola polmonare può provocare una colorazione bluastra (cianosi) di labbra, lingua, pelle e letti ungueali. È più probabile che neonati e lattanti siano cianotici rispetto ai bambini più grandi. È più probabile che i bambini più grandi con stenosi polmonare grave presentino affaticamento e/o respiro affannoso (vedere la figura Insufficienza cardiaca: problemi di pompaggio e riempimento Insufficienza cardiaca: problemi di pompaggio e di riempimento Con insufficienza cardiaca si intende un disturbo in conseguenza del quale il cuore non è più in grado di soddisfare le esigenze dell’organismo, causando una riduzione del flusso ematico, accumulo... maggiori informazioni Insufficienza cardiaca: problemi di pompaggio e di riempimento ).

Diagnosi

Trattamento

  • Farmaci, come una prostaglandina, per mantenere aperto il dotto arterioso

  • Valvuloplastica a palloncino o trattamento chirurgico

Il trattamento dipende dalla gravità dei sintomi del neonato.

La malattia grave che provoca cianosi nei neonati viene trattata mediante somministrazione di una prostaglandina per via endovenosa. La prostaglandina tiene aperto il dotto arterioso, inviando pertanto sangue supplementare ai polmoni e aumentando il livello di ossigeno nel sangue del bambino. Il farmaco di solito viene somministrato fino alla riparazione della valvola con valvuloplastica o intervento chirurgico. La valvuloplastica a palloncino consiste nell’inserire nella valvola ristretta un sottile tubicino (catetere) dotato di un palloncino sulla punta attraverso un vaso sanguigno del braccio o della gamba. Il palloncino viene gonfiato e usato per allargare l’apertura ristretta della valvola.

I medici di norma eseguono la valvuloplastica a palloncino anche nei bambini non cianotici se la valvola è moderatamente o gravemente ristretta

Se la valvola è molto piccola o marcatamente più spessa, la valvuloplastica a palloncino potrebbe non essere sufficiente. Si procederà quindi ad aprirla o a ricostruirla chirurgicamente.

Non è necessario che i bambini assumano antibiotici prima delle visite dal dentista o di interventi chirurgici.

Ulteriori informazioni

Le seguenti sono alcune risorse in lingua inglese che possono essere utili. Si prega di notare che IL MANUALE non è responsabile del contenuto di tali risorse.

NOTA: Questa è la Versione per i pazienti. CLICCA QUI per accedere alla Versione per i professionisti
per accedere alla Versione per i professionisti
Ottieni
Metti alla prova la tua conoscenza
Microcefalia
Per microcefalia si intende una testa dalle dimensioni anormalmente ridotte. Spesso le dimensioni della testa sono ridotte perché il cervello si sviluppa in modo anomalo e rimane piccolo. Quale delle seguenti affermazioni sulla microcefalia NON è corretta?

Potrebbe anche Interessarti

PARTE SUPERIORE