Manuale Msd

Please confirm that you are a health care professional

honeypot link

Malattia da deposito di cristalli di fosfato di calcio basico e malattia da deposito di cristalli di ossalato di calcio

Di

Brian F. Mandell

, MD, PhD, Cleveland Clinic

Ultima modifica dei contenuti ott 2020
Clicca qui per l’educazione dei pazienti

Malattia da deposito di cristalli di fosfato di calcio basico

La maggior parte delle calcificazioni patologiche presenti in ogni distretto corporeo contiene miscele di carbonato-idrossiapatite e fosfato ottacalcico. Poiché questi cristalli ultramicroscopici sono fosfati di calcio non acidi, il termine fosfato di calcio basico è molto più preciso di apatite. Questi cristalli ultramicroscopici compaiono in raggruppamenti simili a palle di neve in condizioni reumatiche (p. es., tendinite calcifica, periartrite calcifica, alcuni casi di sclerosi sistemica Sclerosi sistemica La sclerosi sistemica è una patologia cronica rara a eziologia sconosciuta, caratterizzata da fibrosi diffusa, anomalie vascolari cutanee, articolari e degli organi interni (specialmente esofago... maggiori informazioni  Sclerosi sistemica progressiva e dermatomiosite Miosite autoimmune Le miositi autoimmuni sono caratterizzate da alterazioni infiammatorie e degenerative dei muscoli (polimiosite) o di cute e muscoli (dermatomiosite). Le manifestazioni comprendono ipostenia... maggiori informazioni  Miosite autoimmune ). Compaiono anche nei liquidi articolari e nelle cartilagini dei pazienti con tutte quelle artropatie degenerative sufficientemente avanzate da causare restringimento dello spazio articolare visibile all'esame RX.

I cristalli di fosfato di calcio basico possono distruggere le articolazioni e causare un'intensa flogosi intra-articolare o periarticolare.

Un esempio è la sindrome della spalla di Milwaukee, un'artropatia profondamente destruente che colpisce prevalentemente le donne anziane e si sviluppa generalmente alle spalle e (spesso) alle ginocchia.

Oltre all'analisi del liquido sinoviale, vanno eseguite RX delle articolazioni sintomatiche. Alle RX, i cristalli di fosfato di calcio basico possono essere visibili come opacità periarticolari nebulose; i cristalli spesso si risolvono spontaneamente nel corso dei mesi o di tanto in tanto in pochi giorni. Il test definitivo per i cristalli di fosfato di calcio basico nel liquido sinoviale non è rapidamente disponibile. I cristalli ammassati possono essere di solito identificati soltanto con colorazioni di calcio speciali o con microscopia elettronica a trasmissione. Gli ammassi non sono birifrangenti alla luce polarizzata.

Il trattamento della malattia da deposito di cristalli di fosfato di calcio basico viene eseguito con colchicina orale, un FANS, o, se coinvolta una grande articolazione, è utile una sospensione di esteri cortisonici intra-articolare. Il trattamento è simile a quello della gotta acuta Terapia degli attacchi acuti La gotta è un disturbo causato dall'iperuricemia (urato sierico > 6,8 mg/dL [> 0,4 mmol/L]) che provoca la precipitazione di cristalli di urato monosodico all'interno e attorno alle articolazioni... maggiori informazioni Terapia degli attacchi acuti .

Malattia da deposito di cristalli di ossalato di calcio

La deposizione di cristalli di ossalato di calcio è estremamente rara. Il più delle volte si verifica nei pazienti azotemici sottoposti a emodialisi o dialisi peritoneale, in particolare quelli trattati con acido ascorbico (vitamina C), che viene metabolizzato in ossalato.

I cristalli possono depositarsi nella parete dei vasi sanguigni e nella cute, oltre che nelle articolazioni. I cristalli Esame microscopico dei cristalli nelle articolazioni La gotta è un disturbo causato dall'iperuricemia (urato sierico > 6,8 mg/dL [> 0,4 mmol/L]) che provoca la precipitazione di cristalli di urato monosodico all'interno e attorno alle articolazioni... maggiori informazioni Esame microscopico dei cristalli nelle articolazioni appaiono come strutture bipiramidali birifrangenti positivamente o indeterminatamente. Il liquido sinoviale può avere > 2000 GB/mcL. Alle RX, i cristalli di ossalato di calcio sono indistinguibili dalle calcificazioni periarticolari di fosfato di calcio basico o dai depositi cartilaginei di cristalli di pirofosfato calcico diidrato.

Clicca qui per l’educazione dei pazienti
NOTA: Questa è la Versione per Professionisti. CLICCA QUI per accedere alla versione per i pazienti
Ottieni
Metti alla prova la tua conoscenza
Ernia del nucleo polposo
L’ernia del nucleo polposo, o disco erniato, è il prolasso di un disco intervertebrale attraverso una lacerazione nella fibrosi dell’anello circostante. I sintomi di un disco erniato possono simulare i sintomi di un ascesso epidurale; pertanto, distinguere tra queste due condizioni fa parte dell’anamnesi iniziale e dell’esame obiettivo. Durante l’esame, quale dei seguenti risultati è più probabile in un paziente con un ascesso epidurale piuttosto che un’ernia lombosacrale?

Potrebbe anche Interessarti

PARTE SUPERIORE