Manuale Msd

Please confirm that you are not located inside the Russian Federation

honeypot link

Nevralgia posterpetica

Di

Kenneth M. Kaye

, MD, Brigham and Women’s Hospital, Harvard Medical School

Ultima revisione/verifica completa apr 2020| Ultima modifica dei contenuti apr 2020
per accedere alla Versione per i professionisti
I fatti in Breve

Si definisce nevralgia posterpetica un dolore cronico in un’area cutanea innervata da nervi infettati dal virus dell’herpes zoster (fuoco di Sant’Antonio).

Il fuoco di Sant’Antonio consiste in una dolorosa eruzione di vescicole ripiene di liquido causata dalla riattivazione del virus varicella-zoster, responsabile della varicella. Il virus varicella-zoster è un membro della famiglia degli Herpesvirus (herpesvirus di tipo 3), e il nome scientifico del fuoco di Sant’Antonio è herpes zoster. Alcune persone affette da herpes zoster continuano ad accusare dolore molto tempo dopo che l’eruzione cutanea si è risolta. Tale dolore è definito nevralgia posterpetica.

L’esatto motivo per cui si manifesta la nevralgia posterpetica non è chiaro.

La nevralgia posterpetica si sviluppa più spesso nei soggetti anziani: con l’invecchiamento infatti le probabilità di soffrire di nevralgia posterpetica aumentano.

Sintomi

Il dolore della nevralgia posterpetica si manifesta nelle aree in cui si è verificata l’eruzione cutanea dell’herpes zoster. Il dolore può essere costante o intermittente, molto intenso e addirittura invalidante.

Il dolore può scomparire entro qualche mese, ma può persistere per anni.

Diagnosi

  • Valutazione medica

Coloro che hanno avuto un episodio di herpes zoster e continuano a presentare dolore nell’area interessata devono consultare un medico.

La diagnosi di nevralgia posterpetica nelle persone che hanno sofferto di herpes zoster di solito si pone sulla base dei sintomi e dei risultati di un esame obiettivo.

Trattamento

  • Farmaci o creme contro il dolore

  • Talvolta, altri farmaci

Sebbene siano stati sperimentati numerosi trattamenti per la nevralgia posterpetica, nessuno si è dimostrato sempre efficace.

Il trattamento della nevralgia posterpetica può comprendere:

  • Alcuni farmaci anticonvulsivanti (come gabapentin e pregabalin)

  • Alcuni antidepressivi (come amitriptilina)

  • Pomate a base di lidocaina per uso topico

  • A volte, farmaci oppioidi

  • Iniezione di tossina botulinica A nella zona colpita, che può ridurre il dolore

NOTA: Questa è la Versione per i pazienti. CLICCA QUI per accedere alla Versione per i professionisti
per accedere alla Versione per i professionisti
Ottieni

Potrebbe anche Interessarti

SOCIAL MEDIA

PARTE SUPERIORE