Manuale Msd

Please confirm that you are not located inside the Russian Federation

Caricamento in corso
I fatti in Breve

Chemioterapia

Di

The Manual's Editorial Staff

Ultima revisione/verifica completa set 2019| Ultima modifica dei contenuti set 2019
per accedere alla Versione per i professionisti
Ottenere tutti i dettagli
NOTA: Questa è la Versione per i pazienti. CLICCA QUI per accedere alla Versione per i professionisti
per accedere alla Versione per i professionisti

Cos’è la chemioterapia?

La chemioterapia è un trattamento con medicinali che distruggono le cellule tumorali. La chemioterapia agisce bloccando la replicazione cellulare. Tuttavia, dato che tutte le cellule presenti nell’organismo si replicano, i farmaci chemioterapici distruggono anche alcune cellule normali e causano effetti collaterali. Non tutti i farmaci per il trattamento dei tumori sono considerati chemioterapici, ad esempio, quelli per l’immunoterapia sono diversi.

  • La chemioterapia non è efficace su tutti i tumori

  • Esistono molti farmaci chemioterapici diversi, quello che viene somministrato dipende dal tipo specifico di tumore

  • La maggior parte dei farmaci chemioterapici vengono somministrati per via endovenosa (e.v.), tuttavia, alcuni vengono somministrati sotto forma di pillole

  • Farmaci chemioterapici diversi possono venire somministrati contemporaneamente, oppure la chemioterapia può essere combinata con un altro tipo di trattamento antitumorale, quale un intervento chirurgico o la radioterapia

  • Al fine di attenuare gli effetti collaterali della chemioterapia, i medici potrebbero somministrare altri tipi di medicinali

Talvolta, dopo che un farmaco chemioterapico è stato somministrato per qualche tempo, le cellule tumorali divengono resistenti e la chemioterapia non le distrugge più. In tal caso, il medico può provare un farmaco differente.

Quali sono gli effetti collaterali comuni della chemioterapia?

La chemioterapia è famosa per gli effetti collaterali spiacevoli e talvolta pericolosi. I farmaci chemioterapici nuovi sono spesso meno fastidiosi di quelli di vecchia generazione. Inoltre, ora i medici hanno a disposizione trattamenti migliori per alcuni effetti collaterali.

Gli effetti collaterali più comuni sono:

  • Nausea o vomito

  • Diminuzione dell’appetito

  • Perdita di peso

  • Sensazione di debolezza e stanchezza

  • Diarrea (evacuazione frequente, feci molli o liquide)

  • Perdita dei capelli

  • Ulcere nella bocca o nel naso

La chemioterapia spesso influisce sulle cellule sane del midollo osseo da cui hanno origine le cellule ematiche. Ciò può dar luogo a una riduzione del numero delle cellule ematiche, che può comportare:

  • Anemia, se si abbassa il numero di globuli rossi (conta eritrocitaria)

  • Infezioni gravi, se si abbassa il numero di globuli bianchi (conta leucocitaria)

  • Emorragie, se si abbassa il numero di piastrine (conta piastrinica)

L’anemia può causare:

  • Debolezza

  • Capogiri

  • Problemi respiratori o dolore toracico

Le infezioni dovute alla bassa conta leucocitaria possono causare:

  • Febbre

Una bassa conta piastrinica può causare:

  • Tendenza alla formazione di ecchimosi

  • Sanguinamento dal naso, dalle gengive o dal retto

Oltre che sul midollo osseo, la chemioterapia può influire su altri organi e determinare diversi problemi:

  • Danni ai polmoni, al cuore o al fegato

  • Infertilità (difficoltà a rimanere incinta)

  • Talvolta, un aumento della probabilità di sviluppare un altro tumore, come la leucemia

NOTA: Questa è la Versione per i pazienti. CLICCA QUI per accedere alla Versione per i professionisti
per accedere alla Versione per i professionisti
Ottieni

Potrebbe anche Interessarti

Video

Vedi Tutto
Panoramica sul cancro
Video
Panoramica sul cancro

SOCIAL MEDIA

PARTE SUPERIORE