Manuale Msd

Please confirm that you are not located inside the Russian Federation

Caricamento in corso

Livelli elevati di colesterolo HDL

Di

Anne Carol Goldberg

, MD, Washington University School of Medicine

Ultima revisione/verifica completa set 2018| Ultima modifica dei contenuti set 2018
per accedere alla Versione per i professionisti

Un elevato livello di lipoproteine ad alta densità (HDL) indica livelli eccessivamente alti di colesterolo HDL nel sangue.

Un elevato livello di colesterolo HDL (il colesterolo “buono”) può diminuire il rischio di attacchi cardiaci e ictus. Tuttavia, i livelli di colesterolo HDL possono aumentare in alcuni disturbi genetici. In questi disturbi, il livello elevato di HDL potrebbe non proteggere da attacchi cardiaci o ictus probabilmente perché la malattia causa anche altre alterazioni dei livelli lipidici e altre anomalie metaboliche dell’organismo.

I livelli elevati di HDL possono essere:

  • Primari: causati da una mutazione genetica

  • Secondari: causati da un altro disturbo

Le cause primarie dei livelli elevati di HDL sono:

  • Mutazioni genetiche che causano un’iperproduzione di HDL o una sua ridotta eliminazione.

Le cause secondarie di livelli elevati di colesterolo HDL includono le seguenti:

I livelli elevati di colesterolo HDL sono diagnosticati con esami del sangue che misurano i livelli di lipidi nel sangue. Se viene riscontrato un alto livello di HDL in un soggetto che non sta assumendo farmaci ipolipemizzanti, il medico ricerca la causa di questo innalzamento.

Un disturbo che causa livelli molto alti di HDL viene trattato.

Deficit di proteina di trasferimento degli esteri del colesterolo (cholesteryl ester transfer protein, CETP)

Il deficit della proteina di trasferimento degli esteri del colesterolo (CETP) è una rara malattia autosomica recessiva causata da una mutazione del gene CETP. Poiché il CETP aiuta il trasferimento del colesterolo dalle HDL ad altre lipoproteine, il deficit di CETP incide sui livelli di colesterolo delle lipoproteine a bassa densità (LDL) e rallenta la rimozione del colesterolo HDL dal sangue. I soggetti colpiti non hanno sintomi, ma presentano livelli elevati di colesterolo HDL nel sangue. Non è necessario alcun trattamento.

Iperalfalipoproteinemia familiare

L’iperalfalipoproteinemia familiare è un disturbo autosomico dominante causato da diverse mutazioni genetiche. Il disturbo viene di solito diagnosticato per caso quando vengono riscontrati alti livelli di colesterolo HDL durante un esame del sangue di routine. Le persone affette sono asintomatiche. Non è necessario alcun trattamento.

NOTA: Questa è la Versione per i pazienti. CLICCA QUI per accedere alla Versione per i professionisti
per accedere alla Versione per i professionisti
Ottieni

Potrebbe anche Interessarti

Video

Vedi Tutto
Panoramica sul sistema endocrino e gli ormoni
Video
Panoramica sul sistema endocrino e gli ormoni
Modelli 3D
Vedi Tutto
Sistema endocrino maschile
Modello 3D
Sistema endocrino maschile

SOCIAL MEDIA

PARTE SUPERIORE