Manuale Msd

Please confirm that you are not located inside the Russian Federation

Caricamento in corso

Occhi, protrusione

(Proptosi)

Di

Christopher J. Brady

, MD, Wilmer Eye Institute, Retina Division, Johns Hopkins University School of Medicine

Ultima revisione/verifica completa dic 2019| Ultima modifica dei contenuti dic 2019
per accedere alla Versione per i professionisti
Risorse sull’argomento

La protrusione o protuberanza di uno o entrambi gli occhi è detta proptosi o esoftalmo. Con esoftalmo di solito si intende la protrusione oculare causata dalla malattia di Graves, un disturbo che causa iperattività della ghiandola tiroidea (ipertiroidismo). La protrusione degli occhi non è uguale alla prominenza oculare. Alcuni disturbi che possono alterare l’aspetto del viso e degli occhi ma non causano una vera protrusione oculare sono la malattia di Cushing e l’obesità grave.

La protrusione talvolta causa altri sintomi. Gli occhi possono essere secchi e irritati (con conseguente lacrimazione) perché la protrusione può impedire alle palpebre di chiudersi in modo corretto. Inoltre, il soggetto può battere le ciglia meno frequentemente o può sembrare che sgrani gli occhi. A seconda della causa della protrusione, il soggetto può presentare altri sintomi come visione doppia o difficoltà a mettere a fuoco gli oggetti. Se la protrusione si protrae, il nervo ottico viene sollecitato, causando anche un deficit visivo. La vista può anche ridursi se il disturbo che causa la protrusione preme anche sul nervo ottico.

Cause

La causa più comune negli adulti è la malattia di Graves, che causa edema del tessuto dietro e intorno agli occhi, spingendo in avanti il bulbo oculare. Nei bambini, la causa più diffusa è un’infezione.

Le altre cause sono rare. Includono tumori, emorragia, infezioni e, raramente, infiammazione delle strutture all’interno dell’orbita senza infezione (detto pseudotumore orbitale). Il glaucoma presente dalla nascita (glaucoma infantile primario) può causare un ingrossamento dell’occhio che può sembrare simile alla protrusione oculare.

Tabella
icon

Alcune cause e caratteristiche della protrusione oculare

Causa

Caratteristiche comuni*

Esami

Sintomi oculari: dolore, lacrimazione, secchezza, irritazione, sensibilità alla luce, visione doppia e perdita della vista

Di solito interessa entrambi gli occhi

Sintomi generali: palpitazioni, ansia, aumento dell’appetito, perdita di peso, diarrea, intolleranza verso il caldo, aumento della sudorazione e insonnia

Esami del sangue per valutare la funzione tiroidea

Talvolta TC o RMI

Cellulite orbitale (infezione del tessuto all’interno della cavità oculare, o orbita)

Interessa un solo occhio

Arrossamento oculare, dolore profondo all’interno dell’occhio, dolore al movimento oculare e fastidio dentro e intorno all’occhio

Palpebre gonfie e arrossate

Incapacità di muovere completamente l’occhio in tutte le direzioni

Deficit visivo o perdita della vista

Febbre

Talvolta preceduta dai sintomi della sinusite

TC o RMI

Una massa nella cavità oculare come un tumore (maligno o benigno) o malformazione dei vasi sanguigni

Perdita o abbassamento della vista e dolore in un occhio

Talvolta, visione doppia o cefalea

RMI o TC

Emorragia retrobulbare (sanguinamento nella cavità oculare)

Di solito interessa un solo occhio

Sintomi con insorgenza improvvisa

Perdita della vista, visione doppia e dolore oculare

In soggetti che hanno recentemente subito un intervento chirurgico oculare o un trauma oculare o che hanno una malattia emorragica

TC o trattamento immediato

* Le caratteristiche includono i sintomi e gli esiti della visita medica. Le caratteristiche citate sono tipiche, ma non sempre presenti.

TC = Tomografia computerizzata; RMI = Risonanza magnetica per immagini.

Valutazione

Le informazioni di seguito possono essere utili per decidere se sia necessario un consulto medico e cosa aspettarsi durante la visita.

Segnali d’allarme

Nei soggetti con protrusione oculare, determinati sintomi e caratteristiche possono essere fonte di preoccupazione. Tra questi troviamo:

  • Perdita o abbassamento della vista

  • Diplopia (visione doppia)

  • Dolore o arrossamento oculare

  • Cefalea

  • Febbre

  • Pulsazione nella protrusione oculare

  • Protrusione oculare nei neonati o nei bambini

Quando rivolgersi a un medico

I soggetti con segnali d’allarme devono recarsi il prima possibile dal medico, anche coloro la cui protrusione si è sviluppata in pochi giorni. I soggetti senza segnali d’allarme devono recarsi dal medico quando possibile, anche se un ritardo di una settimana o poco più non dovrebbe essere pericoloso.

Come si comporta il medico

Il medico inizia ponendo al paziente domande sui sintomi e sull'anamnesi. Esegue quindi un esame obiettivo. I risultati dell’anamnesi e dell’esame obiettivo spesso suggeriscono una causa del rossore oculare e gli eventuali esami da effettuare (tabella Alcune cause e caratteristiche del rossore oculare).

Il medico chiede

  • Da quanto tempo è presente la protrusione

  • Se la protrusione interessa entrambi gli occhi

  • Se la protrusione sembra peggiorare

  • Se il paziente ha altri sintomi oculari, come secchezza, aumento della lacrimazione, visione doppia, perdita della vista, irritazione o dolore

  • Se il paziente ha sintomi di ipertiroidismo, come incapacità a tollerare il caldo, aumento della sudorazione, tremiti involontari (tremori), ansia, aumento dell’appetito, diarrea, palpitazioni e perdita di peso

La protrusione con insorgenza rapida (in pochi giorni) suggerisce cause diverse rispetto alla protrusione che si sviluppa nel corso degli anni. La protrusione rapida in un solo occhio suggerisce emorragia nella cavità oculare (orbita) che spesso insorge dopo un intervento chirurgico o un’infezione o l’infiammazione della cavità oculare. La protrusione con decorso lento suggerisce la malattia di Graves (se interessa entrambi gli occhi) o un tumore nella cavità oculare (se interessa un solo occhio).

L’esame obiettivo si concentra sugli occhi. Il medico esamina gli occhi alla ricerca di arrossamento, ulcerazioni e irritazione usando una lampada a fessura (uno strumento che consente di esaminare l’occhio con un alto grado di ingrandimento). Verifica che le palpebre si muovano unitamente al bulbo oculare quando il paziente guarda verso il basso e verifica la presenza dello sguardo fisso. Palpebre lente e sguardo fisso potrebbero indicare la malattia di Graves.

Il medico può anche ricercare altri segni che potrebbero indicare ipertiroidismo, come aumento della frequenza cardiaca o della pressione arteriosa, tremiti e tiroide gonfia o dolorante alla palpazione del collo.

Esami

Talvolta, il medico misura il grado di protrusione con uno strumento (esoftalmometria). Spesso si ricorre a risonanza magnetica per immagini (RMI) o tomografia computerizzata (TC) se la protrusione interessa un solo occhio. In caso di sospetto malattia di Graves, vengono effettuati esami del sangue per valutare la funzionalità tiroidea.

Trattamento

  • Lacrime artificiali

  • Trattamento della causa

Quando la protrusione causa grave secchezza oculare, è necessario ricorrere alla lubrificazione con lacrime artificiali per proteggere la cornea (la membrana trasparente davanti all’iride e alla pupilla). Talvolta, se la lubrificazione non è sufficiente, può essere necessario un intervento chirurgico per fornire una copertura migliore della superficie oculare o ridurre la protrusione.

Altri trattamenti dipendono dalla causa della protrusione. Per esempio, per curare le infezioni vengono somministrati antibiotici. La protrusione dovuta alla malattia di Graves non beneficia del trattamento della patologia tiroidea ma può migliorare nel tempo. I corticosteroidi (per esempio, il prednisone) possono aiutare a tenere sotto controllo l’edema dovuto alla malattia di Graves o a uno pseudotumore orbitale. I tumori possono essere asportati chirurgicamente.

Punti principali

  • La malattia di Graves è la causa più comune di protrusione oculare negli adulti.

  • I soggetti che manifestano cefalea, febbre, dolore oculare o alterazioni della vista devono consultare rapidamente un medico.

  • La protrusione di un occhio è più preoccupante della protrusione di entrambi gli occhi.

NOTA: Questa è la Versione per i pazienti. CLICCA QUI per accedere alla Versione per i professionisti
per accedere alla Versione per i professionisti
Ottieni

Potrebbe anche Interessarti

Video

Vedi Tutto
Degenerazione maculare
Video
Degenerazione maculare
In alcuni Paesi la degenerazione maculare, nota comunemente come ARMD o degenerazione maculare...
Modelli 3D
Vedi Tutto
Neurite ottica
Modello 3D
Neurite ottica

SOCIAL MEDIA

PARTE SUPERIORE