Manuale Msd

Please confirm that you are a health care professional

Caricamento in corso

Contusione polmonare

Di

Thomas G. Weiser

, MD, MPH, Stanford University School of Medicine

Ultima modifica dei contenuti nov 2018
Clicca qui per l’educazione dei pazienti
NOTA: Questa è la Versione per Professionisti. CLICCA QUI per accedere alla versione per i pazienti

La contusione polmonare è l'emorragia e edema polmonare indotto dal trauma, senza lacerazioni.

La contusione polmonare è una ferita al torace comune e potenzialmente letale che risulta da un significativo trauma contusivo o penetrante del torace. I pazienti possono avere fratture costali associate, pneumotorace, o altre lesioni al torace. Le contusioni più grandi possono compromettere l'ossigenazione. Le complicanze successive comprendono polmonite e talvolta sindrome da distress respiratorio acuto.

I sintomi includono dolore (soprattutto a causa lesioni alla parete toracica sovrastante) e, talvolta, la dispnea. La parete toracica è dolente; altri reperti fisici sono quelli delle lesioni associate.

Diagnosi

  • Diagnostica per immagini, tipicamente RX torace

La diagnosi deve essere sospettata quando il distress respiratorio si sviluppa dopo il trauma toracico, in particolare quando i sintomi peggiorano gradualmente. La RX torace viene in genere eseguita, insieme con la pulsossimetria. Le contusioni causano opacizzazione all'imaging del tessuto polmonare interessato, ma l'opacizzazione può non essere evidente per 24 a 48 h in quanto l'opacizzazione incrementa con il passare del tempo. La TC è altamente sensibile, ma di solito è fatta solo quando pure altre lesioni sono in esame.

I pazienti devono essere monitorati per l'insufficienza respiratoria con valutazioni cliniche seriali e pulsossimetria. Se si nota ipossiemia o dispnea, è indicata la capnometria o l'emogasanalisi.

Trattamento

  • Terapia di supporto con analgesici e ossigeno

  • Talvolta ventilazione meccanica

Gli analgesici vengono dati a seconda delle necessità per facilitare le respirazioni profonde. Il supplemento di ossigeno (O2) è dato per l'ipossiemia lieve (Sao2 91-94%). Indicazioni usuali per la ventilazione meccanica sono l'ipossiemia moderata o grave (di solito Pao2 < 65 o Sao2 < 90% in aria ambiente) e ipercapnia. I pazienti con broncopneumopatia cronica ostruttiva o malattia renale cronica sono ad aumentato rischio di richiedere la ventilazione meccanica.

Clicca qui per l’educazione dei pazienti
NOTA: Questa è la Versione per Professionisti. CLICCA QUI per accedere alla versione per i pazienti
Ottieni

Potrebbe anche Interessarti

Video

Vedi Tutto
Come eseguire una toracostomia con ago
Video
Come eseguire una toracostomia con ago
Modelli 3D
Vedi Tutto
Sistema muscolo-scheletrico completo
Modello 3D
Sistema muscolo-scheletrico completo

SOCIAL MEDIA

PARTE SUPERIORE