Manuale Msd

Please confirm that you are a health care professional

Caricamento in corso

Disfunzione tubarica e lesioni pelviche

Di

Robert W. Rebar

, MD, Western Michigan University Homer Stryker M.D. School of Medicine

Ultima modifica dei contenuti gen 2019
Clicca qui per l’educazione dei pazienti
NOTA: Questa è la Versione per Professionisti. CLICCA QUI per accedere alla versione per i pazienti
Risorse sull’argomento

La disfunzione tubarica è rappresentata dall'ostruzione delle tube di Falloppio o da una disfunzione epiteliale che compromette motilità dell'ovocita, dello zigote e/o dello sperma; le lesioni pelviche sono anomalie strutturali che possono impedire la fecondazione o l'impianto.

Eziologia

Una disfunzione tubarica può essere causata da

Lesioni pelviche che possono impedire la fertilità sono

  • Aderenze intrauterine (sindrome di Asherman)

  • Fibromi che ostruiscono le tube di Falloppio o alterano la cavità uterina

  • Alcune malformazioni

  • Aderenze pelviche

L'endometriosi può causare patologie tubariche, uterine o altre lesioni che compromettono la fertilità.

Diagnosi

  • Isterosalpingografia

  • Talvolta sonoisterografia o laparoscopia

Tutte le indagini per l'infertilità comprendono la valutazione delle tube di Falloppio.

Il più delle volte l'isterosalpingografia (immagine radioscopica della cavità uterina e delle tube dopo iniezione di un mezzo di contrasto radiopaco nell'utero) viene effettuata da 2 a 5 giorni dopo il termine del flusso mestruale. L'isterosalpingografia raramente indica una falsa pervietà tubarica ma spesso può identificare una falsa ostruzione tubarica nel 15% dei casi. Questo test può inoltre evidenziare alcune lesioni pelviche e intrauterine. Per ragioni sconosciute, la fertilità nelle donne sembra essere aumentata dopo un'isterosalpingografia se l'esito è normale. Pertanto, se l'isterosalpingografia è normale ulteriori test diagnostici della funzionalità tubarica possono essere rimandati per diversi cicli nelle giovani donne.

Le lesioni tubariche e intrauterine possono anche essere individuate o ulteriormente valutate mediante la sonoisterografia (iniezione di un liquido isotonico attraverso la cervice nell'utero durante l'esecuzione di un'ecografia). Le lesioni tubariche possono essere inoltre valutate con la laparoscopia, mentre le lesioni intrauterine con l'isteroscopia. La diagnosi e la terapia sono spesso eseguite simultaneamente durante la laparoscopia o l'isteroscopia.

Trattamento

  • Laparoscopia e/o isteroscopia

  • Tecniche di riproduzione assistita

Durante la laparoscopia le aderenze pelviche possono essere lisate oppure i focolai di endometriosi pelvica possono essere cauterizzati o asportati con il laser. Analogamente, durante un'isteroscopia, le aderenze possono essere lisate, i fibromi sottomucosi e i polipi intrauterini possono essere asportati. I tassi di gravidanza dopo il trattamento laparoscopico delle anomalie pelviche sono bassi (tipicamente non più del 25%), ma il trattamento isteroscopico delle anomalie intrauterine è spesso efficace, con un tasso di gravidanze di circa il 60-70%. Le tecniche di riproduzione assistita sono spesso necessarie per le donne con anomalie pelviche e sono generalmente da preferire.

Clicca qui per l’educazione dei pazienti
NOTA: Questa è la Versione per Professionisti. CLICCA QUI per accedere alla versione per i pazienti

Potrebbe anche Interessarti

Video

Vedi Tutto
Come eseguire un parto vaginale spontaneo
Video
Come eseguire un parto vaginale spontaneo
Modelli 3D
Vedi Tutto
Contenuto della pelvi femminile
Modello 3D
Contenuto della pelvi femminile

SOCIAL MEDIA

PARTE SUPERIORE