Manuale Msd

Please confirm that you are not located inside the Russian Federation

honeypot link

Melasma

(Cloasma)

Di

Shinjita Das

, MD, Harvard Medical School

Ultima revisione/verifica completa gen 2021| Ultima modifica dei contenuti gen 2021
per accedere alla Versione per i professionisti
Risorse sull’argomento

Il melasma consiste nella comparsa di chiazze scure di pigmentazione in corrispondenza delle aree cutanee esposte al sole, solitamente sul viso.

  • Sulla cute, compaiono aree di colorazione scura a chiazze.

  • In genere, i medici formulano la diagnosi esaminando la pelle.

  • Il trattamento prevede l’applicazione di protezione solare e creme sbiancanti.

I soggetti che trascorrono molto tempo al sole sono a maggior rischio di melasma. Altri fattori di rischio sono malattie autoimmuni della tiroide e farmaci che rendono la cute di alcuni soggetti più sensibile agli effetti della luce solare.

Sintomi del melasma

Aree irregolari con chiazze di colore scuro compaiono sulla pelle, solitamente su entrambi i lati del viso. Nella maggior parte dei casi, la pigmentazione si localizza sul centro del viso e sulle guance, sulla fronte, sulle tempie, sul labbro superiore e sul naso. Talvolta, le chiazze sono localizzate solo ai lati del viso. Raramente, il melasma compare sugli avambracci. La chiazze non sono pruriginose né dolenti e rivestono solo un significato estetico.

Diagnosi del melasma

  • Valutazione medica

  • Esame con lampada di Wood

I medici formulano la diagnosi di melasma esaminando la cute.

Trattamento del melasma

  • Protezione solare

  • Creme sbiancanti cutanee

  • Talvolta peeling chimici

I trattamenti applicati sulla cute sono efficaci solo quando l’iperpigmentazione interessa gli strati cutanei superficiali. Creme sbiancanti per la pelle contenenti idrochinone, tretinoina o un corticosteroide possono essere impiegate in combinazione per schiarire le chiazze scure. L’idrochinone deve essere utilizzato esclusivamente sotto la supervisione di un medico, dal momento che l’uso a lungo termine può causare iperpigmentazione permanente. In luogo dell’idrochinone o della tretinoina, o entrambi, oppure in combinazione con essi si può usare una crema contenente acido azelaico.

Nelle persone che non rispondono alle creme sbiancanti per la pelle, i medici possono provare il peeling chimico con acido glicolico o acido tricloroacetico.

Vengono utilizzati anche i trattamenti laser e l’acido tranexamico, un farmaco assunto per via orale.

Durante e dopo i trattamenti, che predispongono la pelle alle ustioni solari, i pazienti devono proteggersi dal sole con la massima attenzione. Inoltre, perfino poche ore di esposizione al sole potrebbero causare il ritorno dell’iperpigmentazione nelle aree trattate, annullando i risultati ottenuti dopo mesi di terapia.

Se la cute è protetta dal sole, il melasma spesso scompare dopo la gravidanza o dopo che viene interrotta l’assunzione del contraccettivo orale. Negli uomini, il melasma raramente scompare.

NOTA: Questa è la Versione per i pazienti. CLICCA QUI per accedere alla Versione per i professionisti
per accedere alla Versione per i professionisti
Ottieni
Metti alla prova la tua conoscenza
Pemfigo volgare
Il pemfigo volgare è un disturbo autoimmune raro e grave, in cui vesciche di diverse dimensioni compaiono sulla cute e sulle membrane mucose. Le vesciche solitamente sono trasparenti, morbide e dolorose e di varie dimensioni. In quale delle seguenti parti del corpo compaiono prima di solito queste vesciche?

Potrebbe anche Interessarti

PARTE SUPERIORE