Manuale Msd

Please confirm that you are not located inside the Russian Federation

Caricamento in corso

Punture di acari

Di

Robert A. Barish

, MD, MBA, University of Illinois at Chicago;


Thomas Arnold

, MD, Department of Emergency Medicine, LSU Health Sciences Center Shreveport

Ultima revisione/verifica completa set 2018| Ultima modifica dei contenuti set 2018
per accedere alla Versione per i professionisti
NOTA: Questa è la Versione per i pazienti. CLICCA QUI per accedere alla Versione per i professionisti
per accedere alla Versione per i professionisti

Gli acari, come le zecche, sono strettamente affini ai ragni. Gli acari che pungono, talvolta trasportati come parassiti sul corpo degli esseri umani e degli animali, possono trasmettere malattie all’uomo.

Le infestazioni da acari sono frequenti e sono responsabili di eruzioni cutanee intensamente pruriginose causate dal morso delle larve di acari, della scabbia, di altre eruzioni cutanee pruriginose e di una serie di altri disturbi. Gli effetti sui tessuti intorno alla puntura variano per gravità. In alcuni paesi asiatici e in Australia, le larve di alcuni acari possono trasmettere lo tsutsugamushi (tifo fluviale giapponese).

Gli acari che pungono provengono da una varietà di fonti, tra cui

  • Uccelli

  • Roditori

  • Gatti, cani (soprattutto cuccioli) e conigli

  • Suini

  • Paglia, fieno, semi e altro materiale vegetale

Alcuni acari, come quelli che causano la scabbia, pungono e scavano sotto la pelle. Gli acari Demodex causano un’eruzione cutanea simile (a volte definita rogna).

Alcuni acari non pungono, ma provocano reazioni allergiche come

  • “Prurito del droghiere” (una dermatite allergica da contatto), che colpisce persone che manipolano cereali e prodotti derivati, formaggi e altri alimenti immagazzinati

  • Sibili, come reazione ai prodotti di scarto degli acari della polvere che si trovano comunemente in cuscini, materassi, tappeti e moquette

Trattamento

  • Farmaci antipruriginosi, talvolta antibiotici o applicazione di permetrina o lindano

Per controllare il prurito si utilizzano creme a base di corticosteroidi o antistaminici da assumere per via orale. Se gli acari hanno scavato sotto la pelle vengono prescritti antibiotici per via orale. La scabbia viene trattata applicando una crema contenente permetrina o una soluzione di lindano. Talvolta, per ridurre il prurito viene utilizzata una crema contenente un corticosteroide per alcuni giorni. In caso di terapia con permetrina o lindano, il corticosteroide va utilizzato successivamente.

NOTA: Questa è la Versione per i pazienti. CLICCA QUI per accedere alla Versione per i professionisti
per accedere alla Versione per i professionisti
Ottieni

Potrebbe anche Interessarti

Video

Vedi Tutto
Malattia da radiazioni
Video
Malattia da radiazioni
Gli elementi radioattivi come l’uranio e il bario rilasciano l’energia in eccesso sotto forma...
Modelli 3D
Vedi Tutto
Distorsioni e stiramenti
Modello 3D
Distorsioni e stiramenti

SOCIAL MEDIA

PARTE SUPERIORE