Manuale Msd

Please confirm that you are not located inside the Russian Federation

honeypot link
I fatti in Breve

Panoramica dei tumori cerebrali pediatrici

Di

The Manual's Editorial Staff

Ultima revisione/verifica completa set 2020| Ultima modifica dei contenuti set 2020
per accedere alla Versione per i professionisti
Ottenere tutti i dettagli

Che cosa sono i tumori cerebrali pediatrici?

Un tumore cerebrale Panoramica sui tumori cerebrali Un tumore cerebrale è un ammasso cresciuto nel cervello e può essere benigno o maligno. I tumori cerebrali possono iniziare nel cervello o possono diffondersi al cervello (metastatizzare) da... maggiori informazioni è una neoformazione all’interno del cervello. I tumori cerebrali possono essere cancerosi (maligni) o non cancerosi (benigni). Tuttavia, anche un tumore benigno può causare problemi gravi.

  • I tumori cerebrali sono tra i tumori più comuni in età pediatrica

  • I tumori cerebrali pediatrici più comuni sono gli astrocitomi, i medulloblastomi e gli ependimomi, ciascuno dei quali si sviluppa in una parte diversa del cervello.

  • Un bambino con un tumore cerebrale può soffrire di cefalea, vomito e problemi della vista o di equilibrio

  • Il trattamento dei tumori cerebrali prevede una combinazione di chirurgia, radioterapia o chemioterapia

Quali sono le cause dei tumori cerebrali pediatrici?

Nella maggior parte dei casi le cause dei tumori cerebrali pediatrici non sono note. Tuttavia, il rischio di sviluppare un tumore cerebrale è maggiore se i bambini sono esposti a una quantità elevata di radiazioni alla testa o presentano alcuni disturbi ereditari, come la neurofibromatosi.

Quali sono i sintomi di un tumore cerebrale pediatrico?

I sintomi dei tumori cerebrali si verificano poiché il tumore, sviluppandosi, esercita una pressione sul cervello.

I neonati non sono in grado di dire qual è il problema, ma si può notare:

  • Apparente irritabilità

  • Sonnolenza o difficoltà a risvegliarsi in orari nei quali normalmente il bambino sarebbe sveglio

  • Vomito

Se il tumore insorge nella prima infanzia, la testa del bambino può apparire troppo grande.

I bambini più grandi presentano sintomi simili, ma possono anche manifestare:

  • Cefalee

  • Problemi della vista, come diplopia (visione sdoppiata)

  • Difficoltà a rivolgere gli occhi verso l'alto

  • Sbalzi d’umore, come maggiore facilità a irritarsi

  • Cambiamenti della veglia, come stato di confusione o sonnolenza

Altri sintomi dipendono dalla sede del tumore nel cervello.

Come viene diagnosticato un tumore cerebrale pediatrico?

Il medico sospetta un tumore pediatrico basandosi sui sintomi del bambino. Per stabilire se il bambino ha un tumore cerebrale, si esegue:

Se i risultati della RMI indicano che è presente un tumore cerebrale, i medici possono:

  • eseguire un intervento chirurgico per asportare un frammento di tessuto o l’intero tumore e osservarlo al microscopio (cosiddetta biopsia)

Come vengono trattati i tumori cerebrali pediatrici?

Il trattamento del bambino viene programmato da un’équipe di medici specializzati nel trattamento di questo tipo di tumori. Per trattare i tumori cerebrali è previsto un approccio combinato che prevede:

Se il tumore ostruisce il flusso del liquido cerebrospinale, i medici possono inserire un tubicino nel cervello del bambino per drenare il liquido prima dell’intervento chirurgico.

NOTA: Questa è la Versione per i pazienti. CLICCA QUI per accedere alla Versione per i professionisti
per accedere alla Versione per i professionisti
PARTE SUPERIORE