Manuale Msd

Please confirm that you are not located inside the Russian Federation

honeypot link
I fatti in Breve

osteomielite

(infezione ossea)

Di

The Manual's Editorial Staff

Ultima revisione/verifica completa mar 2021| Ultima modifica dei contenuti mar 2021
per accedere alla Versione per i professionisti
Ottenere tutti i dettagli

Che cos’è l’osteomielite?

“Osteo-” significa ossa e “-ite” significa infiammazione.

Osteomielite è il termine medico per infezione ossea.

  • L’osso è un tessuto vivente e può contrarre infezioni come qualsiasi altra parte del corpo

  • L’infezione giunge all’osso attraverso il sangue oppure da un tessuto infetto o una ferita aperta nelle vicinanze

  • Si possono manifestare dolore alle ossa, febbre e perdita di peso

  • Sono necessarie radiografie e forse una TAC o una RMI

  • Terapia antibiotica per settimane ed eventualmente intervento chirurgico per trattare l’osteomielite

Con una brutta infezione, alcune parti dell’osso possono morire, rendendo l’infezione più difficile da trattare.

A volte l’infezione esce dalle ossa e si diffonde alla cute e ai muscoli circostanti.

Quali sono le cause dell’osteomielite?

Di solito le infezioni dell’osso sono causate da batteri che:

  • si diffondono da pelle infetta vicina

  • entrano in una ferita profonda attraverso un osso

Meno frequentemente, i batteri:

  • provengono per via ematica da un’infezione in un’altra parte del corpo

  • entrano quando un osso fratturato ha perforato la pelle

  • sono una complicanza di un intervento chirurgico a un osso o a un’articolazione

Le probabilità di contrarre l’osteomielite aumentano se:

Quali sono i sintomi dell’osteomielite?

I sintomi dell’osteomielite comprendono:

  • febbre

  • dolore all’osso infetto

  • area dolorante, arrossata, calda, gonfia sopra all’osso infetto

  • perdita di peso e stanchezza

Come viene formulata la diagnosi di osteomielite?

Come viene trattata l’osteomielite?

Il trattamento dell’osteomielite prevede:

  • antibiotici somministrati per via endovenosa

Si può avere bisogno di antibiotici per 4-8 settimane, specialmente se l’infezione dura da parecchio tempo.

Se il soggetto sta molto male o in presenza di una notevole quantità di osso morto, il medico può:

  • eseguire un intervento chirurgico per rimuovere l’osso infetto e necrotico

NOTA: Questa è la Versione per i pazienti. CLICCA QUI per accedere alla Versione per i professionisti
per accedere alla Versione per i professionisti
ALTRI ARGOMENTI IN QUESTO CAPITOLO
Infezioni di ossa e articolazioni
Ottieni
Metti alla prova la tua conoscenza
Riabilitazione dopo l’amputazione di un arto
Dopo l’amputazione del braccio, la maggior parte dei soggetti è pronta per l’inserimento di un braccio artificiale. Quale dei seguenti componenti di un braccio artificiale consente a una persona di controllare i movimenti con maggiore precisione?

Potrebbe anche Interessarti

PARTE SUPERIORE