Manuale Msd

Please confirm that you are not located inside the Russian Federation

honeypot link

Sindrome della cauda equina

Di

Michael Rubin

, MDCM, New York Presbyterian Hospital-Cornell Medical Center

Ultima revisione/verifica completa giu 2021| Ultima modifica dei contenuti giu 2021
per accedere alla Versione per i professionisti
Risorse sull’argomento

La sindrome della cauda equina si verifica quando il fascio di nervi che si estende dal fondo del midollo spinale viene compresso o danneggiato.

  • La causa più comune della sindrome della cauda equina è un’ernia del disco.

  • La sindrome della cauda equina causa grave dolore nella parte inferiore della schiena, problemi urinari (come incontinenza) e perdita di sensibilità nelle natiche, nella zona dei genitali, nella vescica e nel retto.

  • I medici visitano immediatamente i soggetti con sintomi di sindrome della cauda equina ed eseguono una risonanza magnetica per immagini o una tomografia computerizzata per confermare la diagnosi.

  • Spesso è necessario un intervento chirurgico per alleviare la pressione sulla cauda equina, e per alleviare il dolore si somministrano antidolorifici e corticosteroidi.

Un fascio di nervi si estende verso il basso dal fondo del midollo spinale attraverso le ossa della regione lombare (vertebre) o sull’osso alla base della colonna vertebrale (sacro). Questo fascio è chiamato cauda equina, che significa coda di cavallo in latino, perché assomiglia a una coda di cavallo. I sintomi derivanti dalla compressione o dal danno alla cauda equina vengono detti sindrome della cauda equina.

Sindrome della cauda equina

Un fascio di nervi si estende verso il basso dal fondo del midollo spinale attraverso le ossa della regione lombare (vertebre) o sull’osso alla base della colonna vertebrale (sacro). Questo fascio è chiamato cauda equina, che significa coda di cavallo in latino, perché assomiglia a una coda di cavallo.

La cauda equina può venire compressa da una rottura o un’ernia del disco, un tumore o un ascesso. Può venire danneggiata da una lesione o gonfiarsi perché si infiamma (come nella spondilite anchilosante). I sintomi che ne risultano sono detti sindrome della cauda equina.

Sindrome della cauda equina

Cause

La causa più comune della sindrome della cauda equina è

Altre cause comprendono:

Alcune di queste condizioni causano infiammazione e/o gonfiore, esercitando pressione sui nervi. Un tumore può esercitare pressione direttamente sulla cauda equina.

Sintomi

I soggetti con sindrome della cauda equina possono presentare grave dolore nella regione lombare, solitamente dovuto alla patologia che causa la sindrome della cauda equina. I soggetti possono perdere sensibilità nelle natiche, nella zona dei genitali, nella vescica e nel retto, ovvero l’area del corpo che toccherebbe una sella (detta anestesia a sella). Ciò significa che questi soggetti possono essere meno in grado di percepire dolore, tocco, temperatura e vibrazioni in queste aree.

La sensibilità e il controllo dei muscoli possono essere compromessi nella parte inferiore delle gambe.

Altri sintomi della sindrome della cauda equina possono includere:

Senza trattamento, la sindrome della cauda equina può causare paralisi delle gambe.

Diagnosi

  • Valutazione medica

  • Esami di diagnostica per immagini

Di solito, il medico sospetta la sindrome della cauda equina sulla base dei sintomi e dei riscontri all’esame obiettivo. Tuttavia, i sintomi tendono a variare.

La risonanza magnetica per immagini (RMI) viene eseguita immediatamente se si sospetta la sindrome della cauda equina. Se la RMI non è disponibile, viene effettuata una mielografia Mielografia Possono essere necessarie delle procedure diagnostiche per confermare la diagnosi suggerita dall’anamnesi e dall’esame obiettivo. L’elettroencefalografia (EEG) è una procedura semplice e indolore... maggiori informazioni Mielografia con tomografia computerizzata (TC). Questi esami riescono generalmente a confermare la diagnosi.

Trattamento

  • Intervento chirurgico

  • Generalmente corticosteroidi

I soggetti con sindrome della cauda equina necessitano di trattamento medico immediato.

I medici si concentrano sul trattamento della patologia che causa la sindrome della cauda equina. Per esempio, se la cauda equina è causata da un disco erniato, è necessario eseguire immediatamente un viene intervento chirurgico per alleviare la pressione sulla cauda equina. Questo trattamento può evitare un danno permanente.

Per alleviare il dolore si possono assumere farmaci antinfiammatori non steroidei (FANS) o altri antidolorifici. Se questi farmaci non alleviano il dolore, può essere utile somministrare corticosteroidi per via orale o mediante iniezione. I corticosteroidi possono anche ridurre il gonfiore.

Il grado di recupero del paziente spesso dipende dalla causa e dall’immediatezza del trattamento. È più probabile che i sintomi diminuiscano o scompaiano se la causa viene identificata e trattata immediatamente.

NOTA: Questa è la Versione per i pazienti. CLICCA QUI per accedere alla Versione per i professionisti
per accedere alla Versione per i professionisti
Ottieni

Potrebbe anche Interessarti

PARTE SUPERIORE