Manuale Msd

Please confirm that you are not located inside the Russian Federation

Caricamento in corso
I fatti in Breve

Spasmi infantili

Di

The Manual's Editorial Staff

Ultima revisione/verifica completa mag 2018| Ultima modifica dei contenuti mag 2018
per accedere alla Versione per i professionisti
Ottenere tutti i dettagli
NOTA: Questa è la Versione per i pazienti. CLICCA QUI per accedere alla Versione per i professionisti
per accedere alla Versione per i professionisti

Che cosa sono gli spasmi infantili?

Il termine “infantile” si riferisce ai bambini di età inferiore a 1 anno. Uno “spasmo” è un movimento improvviso e incontrollato. Gli spasmi infantili sono un tipo di convulsione. Una crisi convulsiva è causata da un episodio anomalo di attività elettrica nel cervello.

  • Ogni spasmo provoca un movimento a scatti che dura alcuni secondi

  • I neonati possono avere molti spasmi successivi per diversi minuti e poi non averne nessuno per un po’

  • Gli spasmi solitamente iniziano prima del compimento di 1 anno di età e possono continuare fino a circa 5 anni

  • Molti neonati con spasmi infantili hanno un grave disturbo cerebrale

  • Per diagnosticare gli spasmi infantili si esegue un EEG che consente di controllare le onde cerebrali del bambino

  • Si somministra al bambino una terapia quotidiana a base di ormoni per iniezione e orali assieme a farmaci anticonvulsivanti

Come si presentano gli spasmi infantili?

I neonati con uno spasmo infantile di solito:

  • fanno scatti con tutto il corpo

  • sollevano e piegano le braccia

  • piegano il collo e il torso in avanti

  • stendono le gambe

Ogni spasmo dura parecchi secondi. Di solito si verificano in gruppi, uno dopo l’altro, per diversi minuti. I neonati di solito hanno gli spasmi subito dopo il risveglio. Talvolta gli spasmi compaiono durante il sonno.

Qual è la causa degli spasmi infantili?

Talvolta la causa è sconosciuta. Di solito gli spasmi infantili si manifestano in bambini che presentano un grave disturbo cerebrale.

I neonati con problemi cerebrali che causano spasmi di solito si sviluppano più lentamente di altri bambini. Per esempio, possono impiegare più tempo per imparare ad alzarsi in piedi, a camminare o per comprendere il linguaggio. Successivamente possono avere problemi di pensiero o di comunicazione.

Come vengono diagnosticati gli spasmi infantili?

Il pediatra può eseguire un esame chiamato EEG, che misura le onde cerebrali. Gli spasmi infantili possono essere riconosciuti dall’andamento delle onde cerebrali nell’EEG.

  • Durante il test, piccoli sensori vengono collocati con degli adesivi sulla testa del bambino

  • Il test è indolore

  • L’EEG può essere condotto mentre il bambino è sveglio o addormentato

Possono anche essere condotti esami per ricercare la causa degli spasmi, che possono includere:

  • Esami del sangue e delle urine

  • RMI (scansione che registra immagini dettagliate) del cervello del bambino

  • Test genetici

Qual è il trattamento degli spasmi infantili?

Non esistono cure per gli spasmi infantili. Il pediatra del bambino tenterà di ridurre il numero e l’intensità degli spasmi somministrando farmaci, quali:

  • Ormone adrenocorticotropo (adrenocorticotropic hormone, ACTH), un’iniezione una volta al giorno

  • Un corticosteroide orale

  • Un anticonvulsivante per fermare gli spasmi

Se i farmaci quotidiani non aiutano a controllare gli spasmi del bambino, il medico può suggerire il trattamento chirurgico, con il quale si rimuove una piccola area del cervello che è all’origine degli spasmi. Sebbene questa ipotesi possa fare paura, in effetti il cervello del bambino guarisce velocemente.

NOTA: Questa è la Versione per i pazienti. CLICCA QUI per accedere alla Versione per i professionisti
per accedere alla Versione per i professionisti
Ottieni

Potrebbe anche Interessarti

SOCIAL MEDIA

PARTE SUPERIORE