Manuale Msd

Please confirm that you are not located inside the Russian Federation

Caricamento in corso
I fatti in Breve

Iperaldosteronismo

Di

The Manual's Editorial Staff

Ultima revisione/verifica completa ott 2018| Ultima modifica dei contenuti ott 2018
per accedere alla Versione per i professionisti
Ottenere tutti i dettagli
NOTA: Questa è la Versione per i pazienti. CLICCA QUI per accedere alla Versione per i professionisti
per accedere alla Versione per i professionisti

Le ghiandole producono e rilasciano ormoni.

Gli ormoni sono sostanze chimiche che stimolano l’attività di altre cellule o altri tessuti. Poiché gli ormoni sono nel sangue, raggiungono tutte le parti del corpo e possono influenzare molti organi allo stesso tempo.

Le ghiandole surrenali sono due, una sopra ciascun rene. Le ghiandole surrenali rilasciano molti ormoni diversi tra loro che contribuiscono a controllare la pressione arteriosa, la frequenza cardiaca, l’equilibrio idrosalino, la risposta allo stress e alcune caratteristiche sessuali maschili.

Cos’è l’iperaldosteronismo?

Nell’iperaldosteronismo si hanno livelli troppo elevati di un ormone surrenale chiamato aldosterone. “Iper-” prima del termine “-aldosteronismo” significa “eccesso di aldosterone”.

  • Un tumore delle ghiandole surrenali può causare iperaldosteronismo

  • La pressione arteriosa è elevata e ci si sente deboli e molto assetati

  • Il medico esegue un intervento chirurgico per rimuovere i tumori o somministra farmaci per bloccare il rilascio dell’ormone

Quali sono le cause dell’iperaldosteronismo?

L’ormone aldosterone induce i reni a trattenere il sodio e ad eliminare il potassio. Il sodio e il potassio sono minerali importanti presenti nell’organismo.

Le cause di iperaldosteronismo includono:

  • Un tumore delle ghiandole surrenali che produce aldosterone (malattia di Conn)

  • Alcuni problemi renali che inducono le ghiandole surrenali a rilasciare aldosterone

  • Raramente, generale iperattività delle ghiandole surrenali

Di solito i tumori delle ghiandole surrenali non sono maligni.

Quali sono i sintomi dell’iperaldosteronismo?

I sintomi includono:

  • Gonfiore

  • Ritenzione idrica

  • Debolezza

  • Formicolio

  • Spasmi muscolari

  • Sensazione di sete e necessità di urinare più frequente del solito

Come viene diagnosticato l’iperaldosteronismo?

Il medico prescriverà:

  • Esami del sangue

  • Talvolta TC o RMI delle ghiandole surrenali

Se gli esami del sangue sono positivi, il medico potrebbe prelevare un campione di sangue da ciascuna delle ghiandole surrenali. Il prelievo di questo campione viene eseguito attraverso un catetere inserito in una vena della regione inguinale.

Come si cura l’iperaldosteronismo?

Il medico interviene nel modo seguente:

  • Esegue un intervento chirurgico per rimuovere eventuali tumori delle ghiandole surrenali

  • Prescrive un tipo di farmaco contro l’ipertensione arteriosa che blocca gli effetti dell’aldosterone

NOTA: Questa è la Versione per i pazienti. CLICCA QUI per accedere alla Versione per i professionisti
per accedere alla Versione per i professionisti
Ottieni

Potrebbe anche Interessarti

Video

Vedi Tutto
Diabete mellito
Video
Diabete mellito
Durante il processo digestivo, buona parte del cibo ingerito viene convertita in glucosio...

SOCIAL MEDIA

PARTE SUPERIORE