Manuale Msd

Please confirm that you are not located inside the Russian Federation

honeypot link
I fatti in Breve

Meningite virale

Di

The Manual's Editorial Staff

Ultima revisione/verifica completa gen 2020| Ultima modifica dei contenuti gen 2020
per accedere alla Versione per i professionisti
Ottenere tutti i dettagli
Risorse sull’argomento

Che cos’è la meningite virale?

La meningite è un’infezione del sottile strato di tessuto che ricopre il cervello e il midollo spinale. Tale strato di tessuto è noto come meningi. Nella meningite virale, l’infezione è causata da un virus. La meningite virale non è solitamente pericolosa come la meningite causata da batteri (meningite batterica Meningite batterica La meningite è un’infezione del sottile strato di tessuto che ricopre il cervello e il midollo spinale. Tale strato di tessuto è noto come meningi. Nella meningite batterica, l’infezione delle... maggiori informazioni ).

Quali sono le cause della meningite virale?

La meningite virale può essere causata da molti virus diversi, quali:

I virus che causano la meningite virale possono essere contratti in molti modi, in base al virus:

  • Toccare feci contaminate, il che può accadere quando le persone infette nuotano in una piscina pubblica o quando non si lavano le mani dopo essere state in bagno

  • Rapporto sessuale o altro contatto genitale con una persona infetta

  • Puntura d’insetto, come ad esempio di una zanzara

  • Aspirazione del virus dall’aria

  • Toccare polvere o cibo contaminato da urina o feci di topi o criceti infetti

  • Condivisione di aghi

Quali sono i sintomi della meningite virale?

I sintomi possono essere simili a quelli della meningite batterica Meningite batterica La meningite è un’infezione del sottile strato di tessuto che ricopre il cervello e il midollo spinale. Tale strato di tessuto è noto come meningi. Nella meningite batterica, l’infezione delle... maggiori informazioni , ma spesso sono più lievi e progrediscono più lentamente. Al principio, possono non comparire sintomi oppure comparire sintomi simili a quelli di un raffreddore o un virus gastrointestinale, quali:

  • Febbre

  • Tosse

  • Dolori muscolari

  • Vomito

  • Mancanza di appetito

In seguito, compaiono:

  • Febbre

  • Cefalea

  • Rigidità del collo tale da non consentire al soggetto di toccarsi il petto con il mento o da causare dolore quando prova a farlo. Il movimento del capo in altre direzioni non causa altrettanto dolore

La maggior parte dei soggetti con meningite erpetica, ma non tutti, presenta anche lesioni erpetiche sui genitali.

Come viene posta la diagnosi di meningite virale?

Il medico esegue delle analisi per ricercare virus nel liquido che circonda il cervello e il midollo spinale (liquido cerebrospinale). Per prelevare il liquido cerebrospinale, il medico deve eseguire una:

Il medico, inoltre:

  • Esegue delle analisi del sangue per ricercare segni di infezione virale

Come viene effettuata una puntura lombare

Il liquido cerebrospinale scorre attraverso un canale fra gli strati di tessuto (meningi) interni e centrali che ricoprono il cervello e il midollo spinale. Per prelevare un campione di questo liquido, un medico inserisce un ago sottile fra due ossa (vertebre) nella regione lombare, sotto al punto in cui termina il midollo spinale. Generalmente la persona è sdraiata su un fianco, con le ginocchia piegate verso il petto. Questa posizione amplia lo spazio fra le vertebre, in modo tale che il medico non rischi di colpire le ossa al momento di inserire l’ago.

Il medico inserisce il liquido cerebrospinale in provette e lo invia a un laboratorio per farlo analizzare.

Puntura lombare

Come viene trattata la meningite virale?

Se la causa della meningite è l’HIV o l’herpes, il medico somministra dei farmaci antivirali. Inoltre, somministra farmaci per trattare i sintomi del soggetto, quali paracetamolo per la febbre e la cefalea.

La maggior parte dei soggetti affetti da meningite virale non ha bisogno di farmaci antivirali poiché migliora entro qualche settimana con o senza trattamento. A volte, la ripresa è lenta e possono volerci dei mesi per sentirsi meglio.

NOTA: Questa è la Versione per i pazienti. CLICCA QUI per accedere alla Versione per i professionisti
per accedere alla Versione per i professionisti
ALTRI ARGOMENTI IN QUESTO CAPITOLO
Ottieni
Metti alla prova la tua conoscenza
Dolore agli arti
Quale delle seguenti è la causa più comune di dolore al braccio non correlato a lesione o sforzo?

Potrebbe anche Interessarti

PARTE SUPERIORE