Manuale Msd

Please confirm that you are not located inside the Russian Federation

Caricamento in corso

Tumori delle vie aeree

Di

Robert L. Keith

, MD, Division of Pulmonary Sciences and Critial Care Medicine, Department of Medicine, Eastern Colorado VA Healthcare System, University of Colorado

Ultima revisione/verifica completa apr 2018| Ultima modifica dei contenuti apr 2018
per accedere alla Versione per i professionisti
NOTA: Questa è la Versione per i pazienti. CLICCA QUI per accedere alla Versione per i professionisti
per accedere alla Versione per i professionisti

La trachea, la gola (faringe) e la laringe possono sviluppare tumori che crescono nelle strutture o vi esercitano una pressione, bloccando la respirazione. Anche tumori che hanno origine in altre sedi del corpo possono diffondersi in queste aree (metastatizzare).

I tumori che si sviluppano nella trachea sono rari. Sono spesso cancerosi (maligni) e rilevati in uno stadio localmente avanzato (quando si sono diffusi ai tessuti o ai linfonodi circostanti).

I tumori tracheali maligni più comuni includono il carcinoma a cellule squamose, il carcinoma cistico adenoideo, i tumori carcinoidi e i carcinomi mucoepidermoidi.

Il tumore delle vie aeree non canceroso (benigno) più comune è un papilloma squamoso, sebbene possano insorgere anche altre condizioni benigne.

Sintomi

I sintomi dei tumori delle vie aeree includono

  • Respiro affannoso (dispnea)

  • Tosse

  • Tosse con emissione di sangue (emottisi)

  • Sibilo o altri rumori da respirazione anormale

Inoltre, possono essere presenti difficoltà di deglutizione e raucedine.

Diagnosi

  • Broncoscopia

Il medico può considerare un tumore delle vie aeree se i sintomi si sviluppano gradualmente e se i trattamenti standard sono inefficaci, ad esempio se i farmaci usati per trattare l’asma non alleviano il sibilo. Se sospetta un tumore delle vie aeree, il medico esegue una broncoscopia. La broncoscopia può alleviare l’ostruzione delle vie aeree e consentire di ottenere campioni per la diagnosi.

Se viene riscontrato un tumore, si eseguono esami più accurati per la stadiazione.

Prognosi

La prognosi dipende dal tipo di cancro. I tumori che si diffondono ai linfonodi del collo o del torace o che crescono nelle strutture circostanti tendono ad avere una prognosi peggiore.

Trattamento

  • Intervento chirurgico

  • Radioterapia

  • Tecniche di riduzione dell’ostruzione

Alcuni tipi di tumori delle vie aeree devono essere rimossi chirurgicamente, se possibile. In altri casi, si raccomanda la radioterapia con o senza chemioterapia o terapie mirate.

Se l’intervento chirurgico non è possibile, possono essere utilizzate alcune procedure meno invasive per rimuovere parte del tumore. La vaporizzazione con laser, la terapia fotodinamica, la crioterapia e la brachiterapia endobronchiale sono opzioni per rimuovere un tumore che ostruisce una via aerea. Se un tumore esercita pressione sulla trachea, i medici possono inserire uno stent per tenere aperta la trachea oppure usare la radioterapia per ridurre le dimensioni del tumore.

Per ulteriori informazioni

NOTA: Questa è la Versione per i pazienti. CLICCA QUI per accedere alla Versione per i professionisti
per accedere alla Versione per i professionisti
Ottieni

Potrebbe anche Interessarti

Video

Vedi Tutto
Broncoscopia flessibile: Inserimento
Video
Broncoscopia flessibile: Inserimento
Durante la broncoscopia, il medico introduce una sonda a fibre ottiche flessibile attraverso...
Modelli 3D
Vedi Tutto
Dinamica della respirazione
Modello 3D
Dinamica della respirazione

SOCIAL MEDIA

PARTE SUPERIORE